ETH Core and Infrastructure Devs on ETH 2.0 Roadmap, Challenges and Expectations: Riassunto

Immagine ETH 2.0

Con il lancio di Ethereum (ETH) 2.0 all’orizzonte, OKEx ha co-ospitato una sessione chiedimi qualsiasi cosa (AMA) il 17 giugno, invitando cinque leader e costruttori della comunità ETH e un gruppo di giornalisti per discutere i cambiamenti e le aspettative che circondano il prossimo aggiornamento.

Gli ospiti includevano lo sviluppatore core ETH 2.0 e co-fondatore di Prysmatic Labs, Raul Jordan, pioniere di ETH2 Multi-Client Testnet, Afri Schoedon, Loopring CTO Steve Guo, editor di EthFans.org A Jian e partner della community di Unitimes Jason.

Altri partecipanti includevano giornalisti di Jinse, Cointelegraph, Chainnews e O’Daily, insieme a Gattina di OKEx Pool ed Esther di Ethereum.cn (ECN).

Presentazioni degli ospiti

Raul Jordan: Mi chiamo Raul Jordan, nome cinese 麥 文 龍, e sono il co-fondatore di uno dei team che implementano eth2, chiamato Prysmatic Labs. Sono originario dell’Honduras, un paese povero con enormi disuguaglianze e problemi sistemici. Ho avuto la fortuna di lasciare la mia piccola città per frequentare l’Università di Harvard dove ho studiato informatica con l’obiettivo di fare la differenza ma non ero soddisfatto dello status quo su cosa lavorare finché non ho scoperto Ethereum dopo aver ricevuto la borsa di studio Thiel alcuni anni fa.

Ho aiutato ad avviare un team di ingegneri del software che cercano di fare la differenza per la scalabilità di Ethereum, e ora gestiamo una grande testnet pubblica per eth2 sulla buona strada per un lancio mainnet. Nel tempo libero dedico molto studio alla calligrafia cinese antica 書法 e all’apprendimento delle lingue 粵語.

Afri Schoedon: Sono un ingegnere del software con sette anni di esperienza nella tecnologia blockchain. Originario di Berlino, sono specializzato in gestione di progetti software, gestione dei rilasci, organizzazione di archivi, triage dei problemi, mappatura stradale, documentazione tecnica, assistenza agli utenti e relazioni con gli sviluppatori.

In precedenza, ho co-fondato l’iniziativa Görli Testnet, nota per il loro Görli Ethereum Testnet, che è stato lanciato dal vivo al GörliCon-0 di Berlino. Attualmente, sta coordinando le attività di testnet multi-client di Ethereum 2.0, inclusi i lanci delle reti di test multi-client Schlesi e Witti.

Steve Guo: Ciao a tutti! Sono Steve, CTO di Loopring. Lanciato come progetto blockchain nell’agosto 2017, il protocollo Loopring adotta la tecnologia basata su zkRollup che consente agli sviluppatori di creare un elevato throughput di transazioni, scambi decentralizzati a basso costo, non custoditi e basati su orderbook su Ethereum. Loopring Exchange (Loopring.io) è il primo DEX costruito sulla base del protocollo Loopring 3.0.

Inoltre, abbiamo anche lanciato Loopring Pay, supportato anche da zkRollup, ottenendo il trasferimento istantaneo gratuitamente, quindi la congestione e l’elevata commissione di transazione sono fuori dal tavolo. Loopring ora non è solo un protocollo di scambio decentralizzato ad alte prestazioni, ma un protocollo di pagamento decentralizzato altamente efficiente.

Un Jian: Sono un Jian. Lavoro come editore e traduttore presso EthFan.org. A partire dal 2015, EthFan.org è stata una delle prime comunità cinesi di Ethereum, che ha pubblicato articoli per promuovere la tecnologia Ethereum e introdurre le questioni all’avanguardia riguardanti la tecnologia e l’ecosistema di Ethereum.

ETH 2.0 contro ETH 1.0

Domanda: Potresti spiegare come appare Ethereum 2.0 in parole semplici? In che modo differisce dall’attuale catena principale di eth1?

Raul: Per me, eth2 è una riprogettazione totale della blockchain di Ethereum per massimizzare il decentramento, la resistenza alla censura e la scalabilità allo stesso tempo. Prende tutti i guadagni che abbiamo ottenuto negli ultimi anni e li trasforma in un approccio molto più sostenibile per raggiungere il suo obiettivo originale di diventare un “computer mondiale”.


Danny Ryan ha detto che eth2.0 è stato creato per Ethereum e, infine, diventerà lo stesso Ethereum. Ethereum 2.0 intende costruire il livello base dell’ecosistema blockchain Ethereum di prossima generazione. Eth2 differisce dall’attuale Ethereum per due aspetti: 1) utilizza l’algoritmo PoS (Proof-of-Stake) per guidare le operazioni blockchain; 2) migliora la scalabilità di "catena faro + catena multi-frammento" architettura.

In parole semplici, i blocchi in eth2 non sono prodotti dai minatori PoW ma confermati e finalizzati dagli staker che hanno depositato il loro ETH. Oltretutto, "catena faro + catena multi-frammento" l’architettura separa lo stato all’interno di PoS e quello delle transazioni. Invece di eseguire transazioni, la catena di beacon gestirà la finalizzazione e comunicherà con i frammenti. Gli shard potrebbero essere considerati come blockchain complicate simili all’attuale catena eth1, che eseguono transazioni.

Roadmap ETH 2.0

Domanda: Sono passati anni da quando è stato avviato il piano Ethereum 2.0. Ci sono molte opinioni e ipotesi selvagge in tutta la comunità sul suo tempo di lancio ufficiale. Potresti condividere con noi gli attuali progressi nello sviluppo di Ethereum 2.0? Quali sono le principali sfide da risolvere? E quando ti aspetti che Ethereum 2.0 venga pubblicato?

Afri: Si potrebbe dire che è il 3 gennaio o il 30 luglio. Ma la verità è che non sarà nessuna delle due date. Non possiamo dire quando avverrà la genesi della mainnet. Questo perché ci sono così tante parti in movimento.

Ma posso fornire una visione realistica delle questioni aperte e delle tappe fondamentali. Prima di tutto, tutti i client devono implementare la versione finale della specifica, v0.12.1. Attualmente, solo un client ha una versione disponibile e gli altri quattro client stanno ancora lavorando per una versione stabile. Vedremo il primo testnet multi-client con la specifica finale v0.12.1 essere lanciato potenzialmente alla fine di questo mese.

Se andrà bene, saremo in grado di preparare il lancio pubblico di testnet multi-client in condizioni mainnet all’inizio di luglio. Questo è il traguardo tanto atteso, a volte erroneamente indicato come "ufficiale" testnet multi-client. Ma se va bene, possiamo fare i test pubblici finali a luglio.

Potrebbero esserci un paio di testnet per sviluppatori più piccoli sul lato, ma l’obiettivo principale dovrebbe essere quello pubblico. Se la testnet pubblica multi-client risulta stabile per un periodo di due o tre mesi, possiamo iniziare a lavorare per un vero lancio mainnet.

Prima di tutto, questo richiede un contratto di deposito. Deve essere tenuta una cerimonia per determinare il contratto che deve essere utilizzato come l’unico ponte per i depositi ETH2. Come apparirà non è ancora del tutto definito. So che Carl lo sta preparando. Dovremmo chiederglielo presto. Mi aspetto che la prima data possibile per una cerimonia del genere sia la fine di agosto o meglio la metà di settembre.

Una volta terminata la cerimonia e dispiegato il contratto, tecnicamente è ufficialmente iniziata la corsa all’ETH2. Anche senza una data di lancio ufficiale, le persone potrebbero iniziare a effettuare i primi depositi di validatore sulla catena ETH1 poiché questo è un processo completamente privo di autorizzazione.

Suggerirei di programmare il tempo di genesi minimo per la mainnet della catena di beacon in modo che sia esattamente 90 giorni dopo il tempo di genesi della testnet multi-client ufficiale. Questo ci darebbe 8 settimane di test e 4 settimane di buffer time nel caso in cui dovessimo aggiustare qualcosa.

Indipendentemente dal contratto di deposito implementato, possiamo sempre ritardare il tempo di genesi per la mainnet, se necessario. Ma dati i passaggi sopra descritti, il primo tempo possibile per la genesi della mainnet sarebbe da qualche parte in ottobre. Questo non tiene conto del fatto che abbiamo bisogno di almeno 16k di depositi prima di vedere un evento di genesi mainnet. Questo potrebbe richiedere anche alcune settimane per accelerare.

Quindi, per riassumere … Novembre se tutto va bene. Ottobre se siamo molto ottimisti e invadenti sulla data. Pessimisticamente parlando, sarebbe il 2021 nel caso in cui qualcosa debba essere corretto nelle specifiche e adattato da tutti i clienti … Non penso che lanceremo a dicembre.

Interoperabilità ETH 2.0

Domanda: L’interoperabilità è stata uno dei limiti di Ethereum. Ricordavo ancora il file "Blocco dell’interoperabilità" lo scorso settembre, e sono entusiasta di vedere i client eth2 comunicare e sincronizzarsi tra loro. La domanda per Raul è che sta succedendo qualcosa di più sull’interoperabilità del client? E perché l’interoperabilità del client è così importante per eth2?

Raul: L’interoperabilità del client è così importante perché è così che possiamo rilevare i bug critici in una singola implementazione. Ad esempio, se tutto eth2 funzionasse utilizzando la nostra implementazione Prysm, non troveremmo mai un problema critico per quanto riguarda i premi e le penalità del validatore che abbiamo riscontrato grazie all’interoperabilità del client.

Target di testnet multi-client

Domanda: Il testnet multi-client è considerato l’ultimo ostacolo prima di vedere il vero eth2. In qualità di iniziatore dei testnet multi-client eth2 Schlesi e Witti, Afri potrebbe condividere con noi gli obiettivi primari dei multi-client e l’attuale stato di funzionamento di Witti?

Afri: La prima fase di Ethereum 2.0, fase 0, è la catena dei beacon. I vecchi client ETH1 non saranno in grado di eseguire una catena di beacon. Per la prima volta, una varietà di clienti di nuova implementazione lavorerà insieme su una nuovissima blockchain con un nuovo approccio unico al networking e al consenso.

Prima che una mainnet di questo tipo possa essere lanciata, abbiamo bisogno di testnet che imitino le condizioni della mainnet nel miglior modo possibile. Ciò richiede di avere testnet stabili, a lungo termine e persistenti attive e funzionanti che siano supportate non solo da un client ma da più client, idealmente, tutti i client. Il testnet Schlesi è stato uno dei tanti passi in quella direzione, il testnet Witti è un altro, e presto lanceremo Altona.

Witti funziona in modo abbastanza stabile. Attualmente ha visto circa 150.000 slot e una buona vivacità. Il tasso di partecipazione dei validatori si aggira al 71%.

Tutti i client riscontrano ancora bug e introducono nuove ottimizzazioni. Sospetto che abbiamo ancora bisogno di molti più test multi-client.

Domanda: Si dice che il testnet multi-client finale debba rimanere stabile per almeno 2 mesi prima del rilascio della catena di beacon, quindi quali sono gli indicatori per la misurazione della stabilità? Quando si prevede che la testnet multi-client pubblica sarà attiva?

Afri: Gli indicatori di stabilità sono "nessun problema di consenso" e "no forche permanenti" ovviamente, tutti i clienti dovrebbero concordare sulla catena corretta. Inoltre, abbiamo bisogno di finalizzare una rete adeguata, ci sono molti bordi irregolari e intoppi tra i diversi client. Spero che possiamo bandire ENR nel back-end dei client prima del lancio e avere un formato multi-indirizzo appropriato per i nodi di cablaggio.

Ulteriori indicatori sono gli attestati e l’attività del validatore. Se manteniamo un’attività superiore all’80-90% e la catena rimane in perfetta vivacità con un’elevata finalità, dovremmo essere a posto.

Come ho sottolineato in precedenza, la data di lancio più rapida possibile per un testnet multi-client pubblico sarebbe la metà di luglio.

Soluzioni di scalabilità Layer 1 e Layer 2

Domanda: Con lo sviluppo di eth2 in pieno svolgimento, stiamo vedendo le soluzioni Layer2 raggiungere il "di base" anche il successo. Dopo il lancio ufficiale di eth2, con il supporto di soluzioni Layer1 come PoS e sharding, Ethereum si avvia verso una nuova epoca di scalabilità. L’adozione delle tecniche di rollup alimenta la velocità della transazione riducendo al contempo le commissioni di transazione in modo significativo, offrendo un’esperienza molto migliore agli utenti.

In qualità di CTO di Loopring, il primo protocollo decentralizzato con ZK-Rollup funzionante, potresti descrivere come ZK-Rollup è progettato per ottimizzare la nostra esperienza utente?

Steve: ZK in ZK-Rollup significa conoscenza zero; Il rollup potrebbe essere considerato come elaborazione di transazioni in bundle. Loopring ha scelto zkSnark come framework a prova di zk (testato da ZCash per anni), con la più piccola dimensione dei dati di verifica finora, il che significa il minor costo on-chain. E zkSnark non richiede molte risorse di elaborazione off-chain per generare prove.

C’è un sistema di inoltro in ZK-Rollup. Innanzitutto, il relayer organizzerà tutte le informazioni sull’account fuori catena in un albero Merkle in cui gli hash vengono calcolati a coppie fino a quando non otteniamo l’hash della radice di Merkle. Dato che qualsiasi modifica nel valore foglia arbitrario si traduce in un hash radice diverso, l’hash radice sarà l’unica visualizzazione dello stato corrente dell’intero albero.

Quindi il relayer raccoglierà un set di transazioni (trasferimento o acquisto & sell) off-chain e genera prove zk per tali transazioni.

Il processo di generazione della prova: l’ultimo hash di root memorizzato R1; ogni transazione è firmata dagli utenti; aggiornare l’albero Merkle in base a tali transazioni e verificare le modifiche; ottenere l’hash di root aggiornato R2;

Infine, il relayer invia dati critici (ad es. Saldo), zk proof e root hash R2 aggiornato sulla blockchain. Lo smart contract pre-implementato verificherà se la prova è valida in base all’hash radice registrato R1 e all’input dei dati della transazione. Se è valido, l’hash della radice R2 può essere aggiornato perché il relayer ha apportato modifiche oneste all’albero Merkle fuori catena.

Qui sta il punto chiave di questo schema, riduce il consumo di risorse e migliora le prestazioni complessive della blockchain mantenendo solo l’archiviazione dei dati e la verifica a prova di zk sulla catena e spostando i calcoli fuori catena. E, cosa più importante, la sicurezza e la validità dell’elaborazione delle risorse fuori catena possono essere garantite dalla verifica in catena, in modo da non dover compromettere la sicurezza per prestazioni migliori. Teoricamente, Loopring potrebbe sopportare 2025 tx / s a ​​un costo di $ 150 per milione di transazioni con lo stesso livello di sicurezza della mainnet di Ethereum.

Domanda: Steve e Jason potrebbero condividere ulteriormente le tue intuizioni su come l’ecosistema Ethereum trarrà vantaggio dalla combinazione di scalabilità Layer1 + Layer2? E quali sono le potenziali forze trainanti per la DeFi?

Steve: La reale applicazione della scalabilità Layer2 è indispensabile per l’ecosistema Ethereum. Recentemente alcuni schemi di frode hanno portato a un aumento del prezzo del gas e la rete ha subito un rallentamento, il che sarebbe dannoso per l’adozione di massa di Ethereum. Ad esempio, Reddit ha già deciso di utilizzare Ethereum come piattaforma di distribuzione dei token. Con l’enorme base di utenti di Reddit che si riversa su Ethereum, il traffico sarebbe troppo da gestire per la rete.

Fortunatamente, Loopring ha implementato un sistema di pagamento, Loopring Pay, basato su ZkRollup, che è stato lanciato ufficialmente il 7 giugno. Ora ha già supportato più di 10 trasferimenti di token su layer2 con zero commissioni, che aiuta a mitigare problemi come la congestione della rete e le commissioni costose. Mentre per le app DeFi, se siamo in grado di gestire i trasferimenti sul layer2, la larghezza di banda del layer1 potrebbe essere alleviata.

Per cominciare, è una questione di scelta. Le soluzioni di scalabilità di livello 2 in aumento offrono agli sviluppatori e agli utenti più scelte, evitando il potenziale guasto del singolo strato2. Prendiamo ad esempio gli schemi ZK-Rollup e Optimistic Rollup. Visto dalle transazioni di token, ZK-Rollup è una scelta migliore per le app e gli utenti DEX con velocità di transazione e regolamento più rapidi. Forse è per questo che Loopring ha adottato ZK-Rollup. Mentre Optimistic Rollup è più amichevole con l’implementazione logica di contratti intelligenti, che consente agli sviluppatori di creare app DeFi più delicate. Quindi abbiamo visto Synthetix con Optimistic Rollup. Più scelte compaiono, più prospero sarà l’ecosistema.

In secondo luogo, a un livello più alto, la sicurezza e la scalabilità di Ethereum migliorano. Layer1, la catena principale di Ethereum, funge da garanzia di base per la sicurezza dei dati. Da un lato, il livello 1 scalabile migliora l’elaborazione dei dati on-chain riducendo al contempo la possibilità di attacchi alle transazioni di spam. D’altra parte, con più soluzioni che vengono distribuite sul livello2, il livello1 può alleviare il suo carico di scalabilità e concentrarsi maggiormente sul lato della sicurezza. Cioè, Ethereum diventerà più affidabile garantendo al contempo l’esperienza dell’utente, il che incoraggia più utenti a costruire su Ethereum, comprese le app DeFi, dove la sicurezza è una priorità.

In terzo luogo, vorrei parlare della cattura del valore e degli effetti di rete. La combinazione di layer1 + layer2 consente a Ethereum di coprire le richieste della maggior parte delle applicazioni in ambito finanziario o in altri spazi. Con PoS e DeFi in forte espansione, ci saranno più asset di staking su Ethereum, che alla fine potrebbero rendere Ethereum il "strato di insediamento". Nel frattempo, maggiori effetti di rete arriveranno insieme a una finanza fiorente, che sarebbe un forte feedback positivo guidando l’ulteriore sviluppo dell’ecosistema di Ethereum, inclusa la DeFi..

Staking economy in prospettiva

Domanda: È noto che quando si verificherà la fase 0 di eth2, Ethereum Proof-of-Work si trasformerà in una blockchain Proof-of-Stake in cui l’economia dello staking sarà un attore importante. Quali sono le tue intuizioni sull’economia dello staking? In che modo i vari stakeholder possono partecipare allo staking di eth2, come investitori medi, miner, mining pool e servizi DeFi, ecc.?

Un Jian: Eth2 staking si distingue dai modelli di picchettamento esistenti grazie ai suoi protocolli unici. Per decentralizzare, il livello del protocollo pone molti limiti ai meccanismi di picchettamento, ed è proprio qui che potrebbero entrare i fornitori di servizi.

Ora, quando si parla di Eth2, si tratta più della prossima fase 0, che non porterà cambiamenti dirompenti all’intero ecosistema in una volta. Quindi va benissimo continuare a guardare. Suggerisco che se vuoi partecipare allo staking di Eth2, capire come sono progettati i suoi protocolli sarebbe utile per le tue valutazioni, indipendentemente dal fatto che tu scelga di fare il fai-da-te o utilizzare servizi di terze parti.

Jason: Dal lato del mercato, il comportamento di staking si traduce in una ridotta circolazione del mercato ETH che stimolerà sicuramente un aumento del prezzo ETH. Questo è ciò che tutti i titolari di ETH vorrebbero vedere. In quanto parti integranti dell’ecosistema Ethereum, la maggior parte degli investitori, miner e pool medi sono guidati dai guadagni. Dopotutto, gli stakeholder devono prima di tutto sbarcare il lunario e poi possono permettersi di sostenere la crescita di Ethereum.

Pertanto, i giocatori dell’ecosistema Ethereum formeranno una comunità con interessi condivisi. Tutti si aspettano che Ethereum giochi sul sicuro, il che potenzialmente potenzia e spinge Ethereum in avanti.

Un modo più semplice per partecipare agli investitori medi è l’acquisto di ETH o lo staking del loro ETH tramite servizi di staking forniti da exchange o wallet. Se vuoi eseguire il tuo nodo PoS, non è così difficile.

Questo è ciò che i server DeFi vorrebbero vedere, poiché l’implementazione di riserve frazionarie è un po ‘complicata. Una cosa è che gestire le tue risorse con DeFi è ancora rischioso. Inoltre, altre catene pubbliche hanno un volume relativamente più piccolo e talvolta i guadagni di puntata non riescono a coprire la perdita quando il prezzo scende. Tuttavia, forse i server DeFi potrebbero vedere guadagni netti puntando con risorse extra nei loro pool.

Raul: L’economia dello staking, per me, definirà la sicurezza di Ethereum. Vogliamo rendere facile lo staking per la maggior parte delle persone, compresi gli hobbisti che desiderano eseguire un validatore a casa. Se la maggior parte delle puntate avviene solo su pochi scambi centralizzati, riteniamo che la catena non sarà così sicura o priva di fiducia come dovrebbe essere. La maggior parte degli stakers può iniziare oggi a sperimentare su eth2 unendosi a uno dei testnet pubblici. In Prysmatic Labs, gestiamo una testnet pubblica chiamata Onyx a cui puoi partecipare qui: https://prylabs.net e monitorare qui: https://beaconcha.in

Steve: Personalmente, sono ottimista sul fatto che lo staking di Eth2 aumenti il ​​prezzo di ETH. Ed è probabile che più di 10 milioni di ETH saranno bloccati nello staking. Per gli investitori medi, ci sono tre opzioni: detenere ETH; esecuzione di nodi di picchettamento; scegliendo una piscina di picchettamento.

Penso che pochi utenti preferirebbero eseguire i propri nodi, poiché richiede un background tecnico e un costo operativo. La prima o la terza opzione potrebbe dipendere da quanti ETH verranno puntati entro tale data.

Loopring sta anche valutando di fornire il nostro pool di staking, poiché gli utenti non guadagneranno guadagni in eccesso lasciando le loro risorse in contratti intelligenti. Ma puntando lo faranno. Tuttavia, promettiamo che le risorse degli utenti rimarranno comunque non custodite tramite contratti intelligenti, il che significa che gli utenti hanno il diritto di conoscere e controllare le proprie risorse.

Sfide nell’espansione della comunità Ethereum

Domanda: I nostri ospiti A Jian e Jason sono rappresentanti delle comunità Ethereum cinesi EthFans e Unitimes, che hanno contribuito molto all’educazione e alla promozione di Ethereum nazionali.

Ci chiediamo quali sono le sfide per i costruttori di comunità sull’orlo di Ethereum 2.0? Quali potrebbero essere le migliori pratiche per coinvolgere i membri della comunità o ancora più popolazione mainstream nella prossima generazione di Ethereum?

Un Jian: Una grande sfida risiede nella complessità e nella roadmap duratura del sistema Eth2, che richiede più pazienza per dire ciò che conta davvero nella fase attuale e ciò che è prezioso a lungo termine. Altrimenti, c’è tempo riservato a noi per rendere popolare il complicato sistema Eth2 con sforzi più delicati.

Penso che i costruttori di comunità dovrebbero mantenere un buon senso dell’intero ecosistema in evoluzione, al fine di fornire cose interessanti ed eccitanti. Le tecnologie potrebbero essere aride, ma ci sono sempre meraviglie e novità che accadono nell’ecosistema di Ethereum. L’ecosistema nel suo insieme è vario e affascinante.

Jason: La sfida più grande che deve affrontare la comunità di Ethereum è che attualmente non ci sono ancora molti fan e contributori alla tecnologia open source blockchain.

Da un lato, la soglia tecnica è un po ‘alta, il che significa che le persone dovrebbero avere una buona padronanza in varie discipline per comprendere meglio la blockchain. D’altra parte, tale tecnologia è troppo avanzata per essere resa popolare e persino alcuni sono ancora prevenuti nei suoi confronti. Diciamo che Ethereum, con la più grande e forte comunità di sviluppatori, ha ancora molta strada da fare per costruire la comunità cinese di Ethereum.

Una cosa è che negli ultimi anni, la maggior parte degli utenti ha vagato nel mercato secondario per i guadagni, rimanendo fuori dalla costruzione dell’ecosistema di Ethereum. Inoltre, è un po ‘difficile per alcuni potenziali studenti di Ethereum superare la barriera linguistica, a causa della mancanza di maturità della comunità e della rapida iterazione delle tecnologie di Ethereum. Eth2 o Eth1.x potrebbero essere presenti prima che qualcuno capisca Eth1. E in questo caso, dobbiamo ancora portare avanti l’educazione su Ethereum e la creazione di comunità di sviluppatori.

Ora abbiamo EthFans, Unitimes, ECN ed EthPlanet che lavorano come contributori della comunità cinese. Eth2 è un nuovo inizio che è anche un’opportunità per la comunità cinese di Ethereum di prosperare. Abbiamo ancora molto da fare, come organizzare seminari online o offline, workshop e sviluppare risorse educative.

Segui OKEx su:

Twitter: https://twitter.com/OKEx

Facebook: https://www.facebook.com/okexofficial/

LinkedIn: https://www.linkedin.com/company/okex/

medio: https://medium.com/@OKEx

Gruppo Telegram (inglese): https://t.me/OKExOfficial_English

Gruppo Telegram (russo): https://t.me/okexofficial_ru

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map