VIII. Contratti sostenibili USDT: glossario e formula

1. CrossMunModalità rgin

Ogni utente ha un conto swap perpetuo per gestire tutti i fondi coinvolti nel trading di swap USDT. Nella pagina di scambio perpetuo, sarai in grado di vedere i dettagli del conto nella barra in alto:

I fondi possono essere trasferiti liberamente tra "Conto Spot" e "Conto Swap". Tuttavia, se detieni posizioni di contratti di swap, un certo importo del tuo conto di swap verrà mantenuto in sospeso come margine, che non può essere ritirato prima del regolamento. Ad esempio, il tuo saldo azionario è di 10 USDT e il margine per i tuoi contratti è di 2 USDT. L’importo che potrai spostare sarà di 8 USDT. Inoltre, i profitti e le perdite realizzati non possono essere trasferiti dal conto swap prima del regolamento.

Il conto swap è composto da azioni, depositi, RPL e UPL.

Equità = Saldo + RPL + UPL. È uguale a tutte le risorse nel tuo account.

Saldo: margine del tuo conto swap, è anche l’importo trasferito dal tuo conto spot. Dopo il regolamento, il tuo RPL verrà aggiunto al tuo saldo.

PL realizzato: profitti e perdite realizzati. Il profitto / perdita generato dalla chiusura di una posizione prima del regolamento.

PL non realizzato: profitti e perdite non realizzati. Il profitto / perdita generato da una posizione che deve ancora essere chiusa.

Margine: la garanzia richiesta per mantenere tutte le posizioni correnti. Il margine richiesto varia in base al prezzo e al numero di posizioni detenute.

Nterra d’ombra Termine Descrizione
1 Equità La somma totale delle attività nel tuo account, che è Saldo + RPL + UPL
2 Equilibrio La garanzia depositata sul conto (può essere trasferita da conti Wallet / Spot / Futures / ETT). Dopo la liquidazione, anche il tuo RPL e UPL verranno accreditati qui.
3 P / L realizzato Il profitto e la perdita delle posizioni chiuse dall’ultimo regolamento (08:00 UTC tutti i giorni).
4 P / L non realizzato Il profitto e la perdita delle posizioni aperte dall’ultimo regolamento (08:00 UTC tutti i giorni).
5 Avail. Margine Il margine disponibile per l’apertura delle posizioni, che è = Equity – Margine di mantenimento richiesto – Margine in sospeso
6 Margine utilizzato Il margine utilizzato per le posizioni aperte = margine di mantenimento + margine di attesa
7 Margine dell’ordine Margine trattenuto per ordini aperti
8 Rapporto di margine Un indicatore di rischio per il conto, che è Equity / (Valore della posizione + Margine in sospeso x Leva finanziaria)
9 Rapporto del margine di mantenimento Il rapporto di margine più basso possibile per mantenere le posizioni correnti. La liquidazione totale o parziale si verificherà se il rapporto del margine è inferiore al rapporto del margine di mantenimento + tasso della commissione di liquidazione.

Numero Termine Descrizione
1 Posizione aperta (gettone / contratto) Il numero di contratti aperti. L’unità può essere convertita in USDT. Posizione aperta = Valore nominale x Numero di contratti x Ultimo prezzo riempito
2 Avail. Cont Il Numero di contratti chiudibili, che è Numero di contratti aperti – Numero di contratti bloccati
3 Margine Valore nominale x Numero di contratti x Ultimo prezzo / leva finanziaria del marchio
4 PL Utile dell’attuale posizione aperta, inclusi RPL e UPL regolati e accreditati a Balance.
5 Rapporto PL Utile / margine iniziale
6 Media Prezzo Il costo medio di apertura della posizione, che non varierà con il regolamento e riflette accuratamente il costo di apertura di questa posizione
7 Setl. Prezzo Il prezzo utilizzato per calcolare l’UPL. Il prezzo verrà adeguato ogni giorno durante il regolamento. Tuttavia, tale adeguamento non influisce sul profitto effettivo degli utenti.
8 Prezzo di liquidazione Il prezzo che, quando utilizzato come Ultimo prezzo di mercato nel calcolo del rapporto di margine, rende il rapporto di margine uguale al rapporto di margine di mantenimento richiesto + tasso di commissione di liquidazione. Quando il prezzo di contrassegno raggiunge questo prezzo, si verifica la liquidazione totale o parziale.
9 Guadagni regolati Il profitto accreditato sul tuo saldo dalla procedura di liquidazione.
10 Non realizzato P&L I profitti o le perdite delle tue posizioni aperte. Tutti gli UPL verranno liquidati e accreditati sul saldo dell’utente al momento della liquidazione ogni giorno. Quindi l’UPP verrà ripristinato.

2. Fisso MunModalità rgin

I fondi sono separati in "account secondari" in questa modalità. Ogni sottoconto è composto da saldo, RPL, importo in sospeso e UPL.

I fondi possono essere trasferiti liberamente tra "Conto Swap" e "Conto Spot". Ma i fondi nei conti secondari possono essere trasferiti solo dopo che tutte le posizioni del contratto sono state chiuse. L’RPL può essere trasferito solo dopo la liquidazione.

Saldo (conto): margine per tutte le posizioni aperte, può essere trasferito a sottoconti per aggiungere margine.

Saldo (sottoconto): margine per le posizioni aperte. Insieme a RPL, agiscono come Collateral OCC


Avail. Margine: il margine disponibile per l’apertura di nuove posizioni

PL realizzato: i tuoi guadagni e le tue perdite, dall’ultimo regolamento fino ad ora, che sono stati realizzati chiudendo la tua posizione. Può essere utilizzato come margine per le posizioni aperte e gli ordini aperti.

Margine dell’ordine: il margine richiesto per gli ordini aperti del contratto. Dopo che l’ordine è stato eseguito, il valore verrà aggiunto al Collateral OCC, che consiste in azioni e RPL.

Margine utilizzato: il margine richiesto per le posizioni dello swap. Il margine rimarrà lo stesso dopo l’apertura o la chiusura delle posizioni, ma può essere aggiunto manualmente dall’utente.

Nterra d’ombra Termine Descrizione
1 Equità La somma totale delle attività nel tuo account, che è Saldo + RPL + UPL
2 Equilibrio La garanzia depositata sul conto (può essere trasferita da conti Wallet / Spot / Futures / ETT). Dopo la liquidazione, anche il tuo RPL e UPL verranno accreditati qui.
3 P / L realizzato Il profitto e la perdita delle posizioni chiuse dall’ultimo regolamento (08:00 UTC tutti i giorni).
4 P / L non realizzato Il profitto e la perdita delle posizioni aperte dall’ultimo regolamento (08:00 UTC tutti i giorni).
5 Avail. Margine Il margine disponibile per l’apertura delle posizioni, che è = Equity – Margine di mantenimento richiesto – Margine in sospeso
6 Margine utilizzato Il margine utilizzato per le posizioni aperte = margine di mantenimento + margine di attesa
7 Margine dell’ordine Margine trattenuto per ordini aperti

Nterra d’ombra Term Descrizione
1 Posizione aperta (gettone / contratto) Il numero di contratti aperti. L’unità può essere convertita in USDT. Posizione aperta = Valore nominale x Numero di contratti x Ultimo prezzo riempito
2 Avail. Cont Il Numero di contratti chiudibili, che è Numero di contratti aperti – Numero di contratti bloccati
3 Margine Valore nominale x Numero di contratti x Ultimo prezzo / leva finanziaria del marchio
4 PL Utile dell’attuale posizione aperta, inclusi RPL e UPL regolati e accreditati a Balance.
5 Rapporto PL Utile / margine iniziale
6 Media Prezzo Il costo medio di apertura della posizione, che non varierà con il regolamento e riflette accuratamente il costo di apertura di questa posizione
7 Setl. Prezzo Il prezzo utilizzato per calcolare l’UPL. Il prezzo verrà adeguato ogni giorno durante il regolamento. Tuttavia, tale adeguamento non influisce sul profitto effettivo degli utenti.
8 Prezzo di liquidazione Il prezzo che, se utilizzato come Ultimo prezzo di mercato nel calcolo del rapporto di margine, rende il rapporto di margine uguale al rapporto di margine di mantenimento richiesto + tasso di commissione di liquidazione. Quando il prezzo di contrassegno raggiunge questo prezzo, si verifica la liquidazione totale o parziale.
9 Guadagni regolati Il profitto accreditato sul tuo saldo dalla procedura di liquidazione.
10 Non realizzato P&L I profitti o le perdite delle tue posizioni aperte. Tutti gli UPL verranno liquidati e accreditati sul saldo dell’utente al momento della liquidazione ogni giorno. Quindi l’UPP verrà reimpostato Posizione lunga : price prezzo di riferimento del prezzo del contrassegno più recente) x numero di contratti x valore nominale Posizione corta : (prezzo di riferimento del regolamento – prezzo del prezzo del contrassegno più recente) x numero di contratti x valore nominale
11 Rapporto di margine Un indicatore di rischio per il conto, che è (Margine fisso + UPL) / Valore della posizione = (Margine fisso + UPL) / (Valore nominale x Numero di contratti x Prezzo del contrassegno più recente)
12 Rapporto del margine di mantenimento Il rapporto di margine più basso possibile per mantenere le posizioni correnti. La liquidazione totale o parziale si verificherà se il rapporto del margine è inferiore al rapporto del margine di mantenimento + tasso della commissione di liquidazione.

3. Utile e loss

Prima della liquidazione, gli utenti possono acquistare e vendere il contratto a propria discrezione.

RPL è il profitto e la perdita generati dalla chiusura delle posizioni.

RPL di un contratto:

Apertura lunga: RPL = (Valore nominale x Prezzo medio di chiusura – Valore nominale x Prezzo di riferimento della liquidazione) x Numero di contratti chiusi.

Per esempio. John ha aperto 200 contratti BTC lunghi al prezzo di riferimento della liquidazione di 5000 USDT / BTC, quindi ha chiuso 100 contratti a 1,0000 USDT / BTC, l’RPL è quindi = (0,0001 BTC x 10000 USDT / BTC – 0,0001 BTC x 5000 USDT / BTC ) x 100 = 50 USDT.

Open short: RPL = (Valore nominale x Prezzo di riferimento della liquidazione – Valore nominale x Prezzo medio di chiusura) x Numero di contratti chiusi.

Per esempio. John ha aperto 1000 contratti BTC brevi al prezzo di regolamento standard 5000USDT / BTC, quindi ha chiuso 800 contratti a 1,0000 USD / BTC, l’RPL è quindi = (0,0001 BTC x 5000 USDT / BTC – 0,0001 BTC x 1,0000 USDT / BTC ) x 800 = – 400 USDT.

UPL di un contratto:

Apertura lunga: UPL = (Valore nominale x Ultimo prezzo di mercato – Valore nominale x Prezzo di riferimento della liquidazione) x Numero di contratti detenuti

Per esempio. John ha aperto 600 contratti BTC lunghi al prezzo di riferimento della liquidazione di 500 USDT / BTC e l’ultimo prezzo di contrassegno è 600 USDT / BTC, l’UPL è quindi = (0,0001 BTC x 600 USDT / BTC – 0,0001 BTC x 500 USDT / BTC) x 600 = 6 USDT.

Apertura lunga: UPL = (Valore nominale x Prezzo di riferimento della liquidazione – Valore nominale x Ultimo prezzo di mercato) x Numero di contratti detenuti

Per esempio. John ha aperto 1000 contratti BTC brevi al prezzo di riferimento di liquidazione di 1000USDT / BTC e l’ultimo prezzo di riferimento è 500 USD / BTC, l’UPL è quindi = (0.0001 BTC x 1000 USDT / BTC – 0.0001 BTC x 500 USDT / BTC) x 1000 = 50 USDT.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map