Revisione STO: guida al funzionamento delle offerte di token di sicurezza

revisione dell'offerta di token di sicurezza

Un’offerta di token di sicurezza, o STO, è ciò che accade quando si combinano insieme IPO e ICO. Ottieni il quadro normativo legale di una vendita di titoli abbinata a una creazione di token digitale basata su blockchain di un ICO.

Forbes ha recentemente suggerito quello le offerte di token di sicurezza potrebbero essere “il futuro della raccolta di fondi”.

Cos’è una STO? Come funzionano le offerte di token di sicurezza? Come possono gli investitori ordinari come te partecipare al mercato STO? Copriamo la cronologia dei token di sicurezza, i vantaggi della regolamentazione ed elenchiamo gli scambi più popolari per spiegare tutto ciò che devi sapere sulle STO e su come funzionano nell’ecosistema crittografico.

Che cos’è un’offerta di token di sicurezza?

sto guida

La definizione di offerta di token di sicurezza è quando si verifica una vendita in cui un investitore scambia denaro con monete o gettoni. Queste monete o gettoni sono titoli: sono collegati a un asset di investimento sottostante come azioni, obbligazioni, fondi comuni di investimento immobiliare (REIT) e altre attività.

Una STO è simile a una ICO. In effetti, potrebbero funzionare in modo quasi identico. Con una STO e una ICO, qualcuno sta scambiando denaro per un token digitale.

La principale differenza tra una STO e una ICO, ovviamente, sta nel token venduto. Con un ICO, il token può essere praticamente qualsiasi cosa, dalla valuta digitale a un token di utilità. Con una STO, il token digitale è una sicurezza. Il token è uno strumento finanziario fungibile e negoziabile con un valore monetario specifico.

Cosa sono i token di sicurezza? Come funzionano?

come funzionano le offerte di token di sicurezza

I token di sicurezza sono una rappresentazione digitale di alcuni tipi di asset di sicurezza. I token di sicurezza più comuni rappresentano:

Mercati capitali: Una società potrebbe convertire le proprie azioni in token. I possessori di token potrebbero guadagnare dividendi o avere determinati diritti di voto.

Fondi azionari: Un fondo azionario potrebbe convertire le sue azioni in gettoni. I possessori di token hanno diritto a una parte dei profitti guadagnati dal fondo azionario.

Materie prime: Una merce potrebbe essere suddivisa in token, quindi offerta durante una STO.


Immobiliare: Il patrimonio immobiliare potrebbe essere convertito in token, proprio come funziona un REIT.

In definitiva, le offerte di token di sicurezza non stanno cambiando i titoli sottostanti; sono gli stessi titoli che puoi acquistare tramite una normale piattaforma di investimento. Tuttavia, stanno cambiando il modo in cui le aziende e gli investitori affrontano le vendite di titoli.

Dove si svolgono le offerte di token di sicurezza?

come funziona sto

I token di sicurezza non vengono scambiati sui normali scambi di criptovaluta.

Il trading di token di sicurezza è regolamentato. Solo alcuni tipi di persone possono partecipare al trading di token di sicurezza legale.

La borsa deve rispettare pienamente le normative per offrire il trading in sicurezza legale e la borsa potrebbe richiedere che gli investitori soddisfino determinate qualifiche. Ad esempio, gli investitori potrebbero dover essere accreditati. Gli investitori potrebbero dover completare un ampio processo di onboarding per verificare la loro identità e lo stato accreditato.

Per tutti questi motivi, il mercato dei token di sicurezza si svolge su borse regolamentate o borse speciali.

Ad esempio, gli scambi regolamentati come Coinbase e Kraken elencano i token di sicurezza, così come gli scambi specializzati come CEZEX.

Controlla il nostro elenco in fondo per vedere i più grandi scambi di token di sicurezza disponibili oggi.

Storia delle offerte di token di sicurezza: perché abbiamo bisogno di STO? Da dove vengono?

token di sicurezza che offre la cronologia

Per comprendere le offerte di token di sicurezza, dobbiamo prima spiegare le offerte iniziali di monete (ICO).

Il 2017 è stato l’anno dell’ICO

Il 2017 è stato l’anno in cui la crittografia e il bitcoin sono diventati mainstream. Era anche l’anno dell’ICO. Le startup in tutto il mondo hanno iniziato a utilizzare le offerte iniziali di monete (ICO) per raccogliere fondi.

Con un’offerta iniziale di monete, una società vendeva una moneta digitale in cambio di valuta fiat (come USD) o una criptovaluta (come BTC o ETH). Gli investitori potrebbero inviare denaro alla società e la società invierà monete in cambio.

Gli ICO sono stati elogiati come un nuovo metodo di raccolta fondi. Le ICO hanno bilanciato il campo di gioco, consentendo alle startup tecnologiche di raccogliere quantità significative di capitale senza fare affidamento sul mondo goffo e tradizionale della raccolta di fondi di capitale di rischio. Chiunque nel mondo potrebbe lanciare un ICO, vendendo gettoni a chiunque fosse interessato.

Le ICO sono esplose nel 2017. Le startup hanno raccolto un totale di 5,6 miliardi di dollari tramite le ICO entro la fine dell’anno. L’attività dell’ICO ha raggiunto il picco nel primo trimestre del 2018, quando le startup hanno raccolto 6,3 miliardi di dollari solo nei primi tre mesi dell’anno.

Alla fine, tuttavia, gli ICO sono stati abbattuti da un nemico prevedibile: la regolamentazione.

Metà 2018: il regolamento riporta sulla Terra gli ICO

La maggior parte dei paesi ha leggi sugli investimenti rigide che disciplinano chi può vendere investimenti a chi. Negli Stati Uniti, ad esempio, qualsiasi società che vende azioni deve registrare la vendita presso la Securities and Exchange Commission (SEC).

Durante il 2017, le ICO erano in una zona grigia. Le persone non erano veramente sicure se le monete vendute rappresentassero azioni. Un token come il bitcoin era davvero paragonabile a una quota di un’azienda? Che mi dici di Ethereum? XRP? I token variavano ampiamente nelle loro funzioni e metodi di raccolta fondi e gli investitori sono rimasti confusi.

Tuttavia, questa non è la prima volta che le autorità di regolamentazione negli Stati Uniti hanno cercato di distinguere le azioni da altre attività. Dopo un caso storico della Corte Suprema nel 1946, la SEC ha utilizzato il test di Howey per determinare se un bene è uno stock. In sostanza, il test di Howey afferma che se l’asset funziona come una sicurezza, allora è una sicurezza secondo lo stato di diritto.

Si è scoperto che alcune monete non hanno superato il test di Howey. Queste società vendevano titoli con il pretesto di un ICO. Altre monete hanno superato il test di Howey.

Le regole variano ampiamente tra le monete. La maggior parte degli organismi di regolamentazione negli Stati Uniti, ad esempio, riconosce che bitcoin dovrebbe superare il test Howey senza problemi. Non esiste una singola organizzazione che abbia venduto bitcoin in un ICO, ad esempio, e nessuna organizzazione centralizzata ha raccolto denaro attraverso la vendita di bitcoin.

Ethereum, che è stato venduto in una ICO lanciata dalla Ethereum Foundation, e XRP, che ha stretti collegamenti con il successo della società privata Ripple, potrebbero essere trattati come titoli in futuro.

A causa di tutta questa confusione, gli operatori ICO hanno iniziato a vietare i clienti dagli Stati Uniti. Ben presto, i regolatori finanziari di altri paesi si sono uniti alla tendenza.

Oggi ci sono ancora molte ICO. Alcune ICO esistono in un’area grigia della legge, consentendo ai cittadini di alcuni paesi ma non di altri di partecipare. Altri ICO sono completamente illegali, lanciati nella speranza che la SEC non agisca. E alcune ICO sono completamente legali anche negli Stati Uniti: gli articoli venduti superano il test di Howey e non sono considerati stock.

Tutto questo background è importante perché spiega da dove provengono le offerte di token di sicurezza.

Le offerte di token di sicurezza sono emerse perché le persone hanno riconosciuto i vantaggi delle ICO (convenienza, accessibilità, velocità) ma hanno riconosciuto la necessità di una maggiore regolamentazione. Le offerte di token di sicurezza combinano la regolamentazione di un’IPO con la comodità di un ICO, ma sii sempre consapevole dei rischi di truffe bitcoin e schemi ICO fraudolenti.

Vantaggi di un’offerta di token di sicurezza

sto vantaggi

Durante il periodo di massimo splendore dell’ICO dal 2017 al 2018, gli emittenti di token hanno venduto borse di token senza preoccuparsi delle leggi sui titoli esistenti. Gli investitori che partecipavano a vendite di token non regolamentate non avevano diritti legalmente protetti.

Le offerte di token di sicurezza sono progettate per essere un’alternativa conforme alle normative alle normali vendite di token. Una vendita di token di sicurezza conferisce agli investitori determinati diritti protetti dalla legge. Ad esempio, concede ai titolari di token di sicurezza i diritti sui dividendi o altri flussi di entrate predefiniti.

Gli emittenti beneficiano anche delle offerte di token di sicurezza. Gli emittenti sanno che i loro token vengono acquistati da investitori accreditati e verificati. Inoltre, gli emittenti possono essere onesti su come funzionano i token. Gli emittenti possono descrivere il valore economico specifico del token, ad esempio, invece di danzare sul fatto che il token è un titolo.

Alcuni dei maggiori vantaggi delle offerte di token di sicurezza includono:

Vendi legalmente titoli come gettoni: Durante la mania dell’ICO dal 2017 al 2018, le aziende vendevano effettivamente titoli come monete digitali. I possessori di monete avevano determinati diritti, ad esempio dividendi o diritti di voto. Altri ICO erano più astuti riguardo al fatto che vendevano titoli illegalmente. Con le STO, non c’è bisogno di danzare sul fatto che il token è una sicurezza.

Regolamentato: Tutte le aziende legittime devono rispettare le normative nei paesi in cui svolgono la propria attività. Le offerte di token di sicurezza sono regolamentate. Rispettano le regole del paese in materia di vendita di azioni. Un paese che vende titoli negli Stati Uniti, ad esempio, deve rispettare le normative SEC o FTC.

Evita la minaccia di future repressioni: Con un ICO, qualcuno potrebbe avere un gettone promettente da vendere, ma gli investitori sono cauti a causa della minaccia di future repressioni. Se un progetto suona bene ma potenzialmente viola anche i regolamenti SEC, getta una nuvola scura sull’intero progetto.

Credibilità: Se qualcuno si avvicinasse a te per strada e ti parlasse di un grande stock che stavano vendendo, saresti scettico. Se accedi a una piattaforma di trading regolamentata e vedi una nuova offerta di token di sicurezza da una società trasparente e regolamentata, il tuo investimento sarà più credibile.

Convenienza: Gli ICO hanno cambiato il modo in cui le startup raccoglievano denaro. Anche gli ICO avevano i loro difetti. Una vendita di token di sicurezza combina i vantaggi degli ICO senza gli svantaggi. È conveniente acquistare un token online accedendo a uno scambio digitale.

Programmabilità: I token di sicurezza possono essere più di un semplice pezzo di carta digitale con il tuo nome e un certificato azionario su di esso. I token di sicurezza possono essere programmabili e applicati da contratti intelligenti.

Pagamenti automatici dei dividendi o diritti di voto: Alcuni token di sicurezza sono personalizzati tramite un contratto intelligente per fornire automaticamente i pagamenti dei dividendi. Il contratto intelligente separa il profitto dell’azienda in porzioni diverse, quindi distribuisce una certa percentuale di profitto a ciascun detentore di token. Altri token di sicurezza hanno diritti di voto automatico integrati alimentati da contratti intelligenti.

Aperto a investitori internazionali: Alcuni mercati di titoli sono aperti solo agli investitori locali. Con un’offerta di token di sicurezza, chiunque nel mondo può partecipare alla vendita di token.

Meno manipolazione istituzionale: Teoricamente, le STO dovrebbero avere una minore manipolazione istituzionale. Un mercato libero e aperto con meno mediatori dovrebbe ridurre la manipolazione del mercato. Rompe le vendite di titoli al di fuori dei confini delle grandi istituzioni.

Più liquidità: I token di sicurezza vengono scambiati su borse di sicurezza specializzate. Gli investitori possono acquistare uno o più token di titoli attraverso questi scambi, offrendo agli investitori un modo semplice per liquidare o aggiustare le proprie partecipazioni.

Nuovi stakeholder con nuove regole: Le STO consentono alle aziende di creare un nuovo gruppo di stakeholder con nuove idee su debito, equità, voto e contributi. È un titolo personalizzabile e adattabile per un nuovo mondo della finanza.

A causa di tutti questi vantaggi, le offerte di token di sicurezza stanno cambiando i fondamenti della finanza.

Quando un token diventa una sicurezza?

cos'è un'offerta di token di sicurezza

Se un token digitale funziona come un titolo, è generalmente considerato un titolo agli occhi della legge.

Come facciamo a sapere se un token digitale funziona come un titolo? Bene, il metodo più comune è usare il test di Howey.

Il test di Howey

Il test di Howey si riferisce a una sentenza del 1946 della Corte Suprema degli Stati Uniti. Una fattoria di agrumi chiamata Howey Company of Florida ha deciso di affittare metà della sua grande proprietà per finanziare un ulteriore sviluppo. La metà della proprietà è stata affittata a diversi investitori. Coloro che acquistarono la terra di Howey non avevano nessuna delle “conoscenze, abilità e attrezzature necessarie per la cura e la coltivazione degli alberi di agrumi”, cosa che li rendeva speculatori. Queste persone hanno acquistato il contratto di locazione sulla base del presupposto che avrebbe generato profitto per loro “come risultato degli sforzi di qualcun altro”.

La Howey Company ha avuto problemi quando non è riuscita a registrare questa vendita presso la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. La SEC ha sostenuto che la società Howey stava vendendo un titolo non registrato, mentre la società Howey ha sostenuto che non si trattava di un titolo reale.

Il caso alla fine arrivò alla Corte Suprema degli Stati Uniti, che stabilì che le vendite di terreni della Howey Company erano effettivamente titoli. Gli investitori stavano comprando la terra perché si aspettavano di trarre profitto dal lavoro di qualcun altro. Pertanto, la vendita doveva essere registrata.

Come superare il test di Howey

Secondo la sentenza Howey, qualcosa è considerato una garanzia se soddisfa i seguenti requisiti:

È un investimento di denaro

L’investimento è in un’impresa comune

C’è un’aspettativa di profitto dal lavoro dei promotori o di terzi

Il test di Howey e Crypto

Il test di Howey ha svolto un ruolo cruciale nella crittografia sin dall’inizio. Nel 2017 e nel 2018, gli operatori ICO sono diventati sempre più diffidenti nel superare il test di Howey. Se un ICO ha fallito il test di Howey, potrebbe essere dichiarato una vendita di sicurezza illegale dalla SEC. Se un ICO ha superato il test Howey, allora era legale.

Ad esempio, un ICO potrebbe pubblicizzare il proprio token come privo di valore di investimento previsto. L’ICO potrebbe descrivere il token come un token di “utilità” che potrebbe essere utilizzato solo per interagire con la piattaforma. Binance Coin (BNB), ad esempio, viene utilizzato per ridurre le commissioni di trading sulla piattaforma.

È qui che le cose si complicano: il valore di un token di utilità dovrebbe ancora aumentare man mano che una piattaforma diventa più popolare. Il valore di BNB è salito alle stelle da pochi centesimi a oltre $ 15 perché è il token di utilità per uno dei più grandi scambi al mondo.

Qual è la differenza tra token di sicurezza e titoli tokenizzati?

Token di sicurezza e titoli con token

Potresti essere sorpreso di apprendere che esiste una differenza tra token di sicurezza e titoli con token. È facile confondere le due cose, ma molti credono che la maggior parte delle risorse preziose del mondo sperimenterà la tokenizzazione in futuro.

La più grande differenza tra i due è che i token di sicurezza sono titoli di nuova emissione costruiti su un libro mastro distribuito, mentre i titoli tokenizzati sono solo rappresentazioni token di prodotti finanziari già esistenti.

Se hai emesso un nuovo prodotto finanziario con funzionalità di sicurezza, si tratta di un token di sicurezza. Se hai preso un prodotto finanziario esistente, lo hai separato in 1 milione di pezzi separati e venduto ogni pezzo, allora è un titolo simbolizzato.

Sebbene i token di sicurezza e i titoli con token possano avere un aspetto e una terminologia simili, l’emissione di token di sicurezza non ha nulla a che fare con i titoli con token.

Breve storia delle offerte di token di sicurezza

sto storia

La prima offerta di token di sicurezza è stata lanciata da Blockchain Capital (BCAP) il 10 aprile 2017. La società ha raccolto $ 10 milioni in un giorno.

Da questa prima STO di successo, più aziende hanno esplorato i vantaggi delle STO.

Altri momenti importanti nella storia della STO includono:

10 aprile 2017: Blockchain Capital completa la prima offerta di token di sicurezza conosciuta.

22 settembre 2017: Science Blockchain (SCI) completa la sua STO.

1 marzo 2018: Spice VS completa una STO.

1 maggio 2018: Quadrant Biosciences completa la sua STO, offrendo la prima vendita di azioni societarie tokenizzate ospitate su blockchain.

1 agosto 2018: Aspen Coin offre una STO, segnando la prima vendita di proprietà immobiliare tokenizzata (come una versione token di un REIT).

1 dicembre 2018: The Hub at Columbia offre la sua STO, segnando la seconda vendita REIT tokenizzata.

10 gennaio 2019: Sharespost lancia la sua STO, che è il primo scambio di titoli digitali da parte di un ATS e broker-dealer in cui l’ATS ha custodito i titoli digitali.

24 gennaio 2019: tZERO: si apre uno scambio di offerte di token di sicurezza dedicato chiamato tZERO.

Scambi di token di sicurezza: elenco completo degli scambi di STO

elenco di offerte di token di sicurezza

Oggi gli investitori possono acquistare o vendere security token su una varietà di borse STO. Grazie ai nostri amici di token.security, ecco l’elenco completo degli scambi STO disponibili oggi:

Archax: Archax è una nuova borsa istituzionale regolamentata per il trading di token garantiti da asset. Lo scambio con sede a Londra è stato fondato da esperti del mondo della finanza tradizionale.

ATLANT: ATLANT utilizza una piattaforma blockchain decentralizzata per facilitare la proprietà tokenizzata e gli affitti P2P globali per interrompere lo spazio immobiliare.

Bancor: Il protocollo Bancor è uno standard per la creazione di smart token. Bancor è anche una rete di liquidità decentralizzata con token di sicurezza e altre risorse digitali.

BANKEX: BANKEX è una società fintech che elenca i token di sicurezza.

Binance: Binance è uno dei più grandi scambi di criptovaluta al mondo. Lo scambio elenca determinati token di sicurezza.

Luna Nera: Blackmoon è una piattaforma di trading automatizzata che elenca determinati token di sicurezza.

Canadian Securities Exchange: Registrato come borsa valori nel 2004, il CSE ora utilizza la tecnologia blockchain per ottimizzare e autenticare le transazioni, comprese le transazioni di token di sicurezza.

CEZEX: CEZEX offre tre tipi di token di sicurezza, inclusi derivati, criptovalute e token di sicurezza.

Coinbase: Coinbase con sede a San Francisco è uno dei nomi più noti nel settore delle criptovalute. Lo scambio elenca determinati token di sicurezza.

Borsa di Gibilterra: La Borsa di Gibilterra (GSX) è autorizzata dalla Financial Services Commission e offre il trading di token di sicurezza.

Huobi: Huobi, con sede a Singapore, non solo elenca i token di sicurezza, ma ha anche un elenco backdoor sull’Hong Kong Exchange (HKEx) mentre serve i clienti in tutta l’Asia e in tutto il mondo.

ICHX: ICHX offre token di sicurezza in un ecosistema regolamentato, trasparente ed efficiente chiamato piattaforma iSTOX.

KoreConX: KoreConX offre il suo KoreProtocol per titoli tokenizzati, consentendo alle aziende di vendere facilmente titoli in più giurisdizioni.

Kraken: Kraken è uno scambio di bitcoin ben regolamentato lanciato nel lontano 2011. Lo scambio elenca alcuni token di sicurezza.

LXDX: LXDX è progettato per soddisfare gli investitori professionali. I membri hanno accesso a un’infrastruttura che combina i vantaggi del routing intelligente algoritmico e del trading di dark pool.

Borsa di Malta: La Borsa di Malta è attiva da 25 anni, ma ora offre token di sicurezza rispettando le normative del paese di Malta.

NYSTX: New York Security Token Exchange è un leader mondiale nel mercato dei token di sicurezza e afferma di operare lo scambio di token di sicurezza più avanzato, sicuro e veloce al mondo.

OKEx: Il gigante dello scambio di criptovalute OKEx offre vendite di token di sicurezza in un ambiente altamente liquido.

Rete OpenFinance: OpenFinance Network è regolamentato negli Stati Uniti come piattaforma di trading per risorse digitali alternative come i token di sicurezza.

Palladio: Palladium utilizza la blockchain per fornire agli utenti un’esperienza crittografica e bancaria semplice e unificata. Gli utenti possono anche acquistare token di sicurezza.

Poloniex: L’exchange di criptovalute Poloniex vende security token in un ambiente liquido e regolamentato.

SIX Digital Exchange: SIX Digital Exchange consente la tokenizzazione di titoli esistenti, quindi consente agli utenti di scambiare questi titoli digitalizzati e token di sicurezza.

Templum: Templum è uno scambio end-to-end regolamentato per la raccolta di capitali.

TokenMarket: TokenMarket è una piattaforma basata su blockchain che rende facile per le startup lanciare vendite di token.

tZERO: tZERO è stata fondata con l’obiettivo di rimuovere Wall Street e le sue inefficienze dal processo di raccolta di capitali.

VRBex: VRBex è uno scambio in cui gli investitori possono scambiare criptovaluta o investire in risorse crittografiche come i token di sicurezza.

Servizi di lancio STO

Lanciare una STO può essere complicato. Fortunatamente, sono emerse aziende per aiutare le persone a condurre STO sicure e regolamentate.

Alcuni dei più grandi nomi nello spazio di servizio STO che forniscono un’infrastruttura inclusiva includono:

  • Polymath (POLY)
  • Porto
  • Cartolarizza
  • Sciame

Tutte queste società aiutano le aziende con token crittografici STO in termini di assistenza normativa, processi, emissione di monete e altre questioni correlate.

Chiunque può partecipare a una STO?

come investire in security token sto

Negli Stati Uniti, solo gli investitori accreditati possono partecipare a una STO. La legge statunitense definisce un investitore accreditato come chiunque abbia un patrimonio netto superiore a $ 1 milione che abbia guadagnato oltre $ 200.000 all’anno negli ultimi due anni.

Al di fuori degli Stati Uniti, la regola dell’investitore accreditato non si applica, il che significa che chiunque può partecipare alla maggior parte delle STO.

Tuttavia, alcuni paesi stanno emettendo restrizioni più specifiche sulle STO man mano che diventano più popolari e alcuni stati o sottoregioni potrebbero avere regolamenti STO aggiuntivi. Ti consigliamo di controllare le normative della tua giurisdizione locale prima di partecipare a una STO.

Parola finale

Il 2017 è stato l’anno dell’offerta iniziale di monete (ICO). Il 2020 potrebbe essere l’anno dell’offerta di token di sicurezza?

Ora che tutti gli investitori di criptovalute sanno che i token di sicurezza emessi da blockchain possono fornire il diritto a quote azionarie o il diritto di condividere il profitto (o la proprietà) nelle società, sarà molto importante prestare molta attenzione al mercato STO nei prossimi mesi e anni mentre cadono gli ostacoli normativi e gli ostacoli legali si allineano.

Le STO hanno molti vantaggi ed è certamente possibile che in futuro vedremo alcune delle più grandi aziende del mondo lanciare STO. Dopo aver esaminato questa guida all’offerta di token di sicurezza; coprendo le migliori piattaforme di scambio di sicurezza, come avviare la tua offerta di sicurezza tokenizzata e tutta l’attuale lista di criptovalute STO, assicurati di rimanere aggiornato e ottenere gli ultimi scoop su tutto ciò che accade in quello che potrebbe essere il futuro della raccolta di fondi finanziari nel mondo blockchain, offerte di token di sicurezza (STO).

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map