Come configurare un portafoglio Bitcoin

Bitcoin è ancora in circolazione e sono sicuro che durerà a lungo. Se stai salendo sul treno bitcoin ora, probabilmente stai cercando di configurare un portafoglio bitcoin. Sì, per poter spendere e detenere bitcoin o qualsiasi altra moneta digitale, hai bisogno di un portafoglio.

In questo articolo, lo analizziamo per te nel processo di configurazione di un portafoglio bitcoin.

Scoprirai cos’è un portafoglio bitcoin, come funziona, come configurarne uno, come inviargli denaro e persino come proteggerlo. Anche se sei verde nelle valute digitali, non stressarti.

Facciamo un salto dentro.

Cos’è un portafoglio bitcoin?

In termini più semplici, un portafoglio bitcoin è un programma software che ti consente di gestire il tuo saldo bitcoin insieme alle chiavi crittografiche associate al tuo account bitcoin.

Proprio come hai un vero portafoglio che contiene i tuoi dollari o euro, un portafoglio bitcoin contiene le tue monete digitali. Un portafoglio rende comodo tenere traccia e spendere le tue monete. Cerchiamo di capirlo meglio per chi non ha familiarità con questa moneta digitale: Bitcoin.

Abbiamo già pubblicato un post su come funziona bitcoin e cosa devi sapere sulla tecnologia blockchain – la tecnologia che alimenta bitcoin e altri altcoin.

Tuttavia, per capire come funzionano i portafogli, è necessario conoscere le chiavi private, le chiavi pubbliche e gli indirizzi bitcoin.

Comprensione delle chiavi private e delle chiavi pubbliche

Ora, per spendere monete sulla rete bitcoin (ad esempio, inviare bitcoin a un altro account), devi dimostrare di essere il legittimo proprietario di quell’account bitcoin che cede la proprietà. Questo è dove l’idea di Crittografia a chiave pubblica oppure viene coinvolta la crittografia asimmetrica. In Asymmetric Cryptography, viene utilizzata una coppia di chiavi: le due chiavi sono note come chiave privata e chiave pubblica. Una chiave viene utilizzata per crittografare i dati mentre l’altra chiave decrittografa i dati e viceversa.

Bitcoin utilizza questo stesso concetto per firmare le transazioni e verificare l’autenticità degli indirizzi bitcoin. Ogni volta che avvii una transazione sulla blockchain, il tuo portafoglio firma automaticamente la transazione in uscita utilizzando la tua chiave privata per creare un’impronta digitale unica di dati per quella particolare transazione. Verrà utilizzata solo la chiave pubblica corrispondente (chiunque può vederla) sbloccare il contenuto del file firmato digitalmente dati e, quindi, verificare il titolare della chiave privata autorizzato alla transazione.

La tua chiave privata è come la tua chiave segreta per una casella di posta; la chiave pubblica è l’indirizzo. Inoltre, puoi dare a chiunque il tuo indirizzo (chiave pubblica); sei l’unica persona che può sbloccare la casella di posta per vederne il contenuto utilizzando la tua chiave segreta. La chiave privata ti dà il controllo del tuo account bitcoin; è la chiave che ti permette di spendere le tue monete. Ecco perché dovrebbe rimanere segreto. La chiave privata può essere rappresentato in molti formati.

Indirizzi Bitcoin e come funzionano

Un indirizzo bitcoin è semplicemente un identificatore che consente alle persone nella rete blockchain di scambiarsi bitcoin. È come un account che usi per ricevere fondi. Gli indirizzi hanno lo scopo di identificare che possiede una determinata quantità di BTC.


Un indirizzo bitcoin ha al massimo 35 caratteri e inizia sempre con 1 o 3. Assomiglia a questo:

1B3SoKLu5UFGVKwYgQCZNeNZp5oBMtMnEU

Quando imposti un portafoglio bitcoin, genera automaticamente la coppia di chiavi insieme agli indirizzi del portafoglio bitcoin associati. Usando Algoritmo di firma digitale della curva ellittica (ECDSA), un tipico portafoglio ricava prima la chiave privata e poi genera la chiave segreta dalla chiave pubblica. Dopo la derivazione della chiave pubblica, il portafoglio l’ha hashing tramite due algoritmi – prima utilizzando il Algoritmo SHA-256 e l’output risultante tramite Algoritmo RIPEMD – l’output finale generato è un indirizzo bitcoin.

come configurare un portafoglio bitcoinLa lunghezza tipica dell’indirizzo Bitcoin è di 35 caratteri

Nel caso in cui suoni confusi, puoi pensare al tuo indirizzo bitcoin come alla tua chiave pubblica presentata in un’altra forma. La vera differenza tra i due è che un indirizzo è un file funzione hash della chiave pubblica. C’era un tempo in cui si potevano inviare bitcoin a una chiave pubblica: Pay to Public Key (P2PK). Tuttavia, le cose sono cambiate a causa della possibilità di attacchi di intermediari che sfruttano le chiavi pubbliche per rubare i fondi. Per questo motivo, il protocollo bitcoin è stato aggiornato a Pay to Public Key Hash (P2PKH); questo in genere significa che stai inviando bitcoin a un “hash di una chiave pubblica”.

Poiché gli indirizzi sono come i conti bancari, funzionano allo stesso modo. Se vuoi ricevere bitcoin da qualcun altro, tutto ciò che ti serve è condividere con loro il tuo indirizzo; invieranno bitcoin direttamente dal loro account al tuo.

Interessante: il miglior portafoglio Bitcoin anonimo

Come configurare un portafoglio bitcoin

Ora è il momento di configurare un portafoglio bitcoin per te che ti mostri tutte le opzioni che hai. I portafogli sono disponibili in diversi tipi: non deterministici, deterministici, deterministici gerarchici, portafogli cerebrali, portafogli di carta, portafogli online, portafogli mobili e portafogli hardware. Inoltre, possiamo classificare i portafogli come caldi o freddi; un portafoglio caldo si connette a Internet mentre il secondo no. Per questo motivo, le celle frigorifere sono considerate alcuni dei portafogli Bitcoin più sicuri rispetto alle celle a caldo.

I portafogli di carta Bitcoin e i portafogli hardware rientrano nella categoria delle celle frigorifere. Anche così, portafogli web, portafogli desktop e portafogli mobili sono archivi caldi. La tua scelta di un portafoglio dipenderà dalle tue esigenze. Come cautela, dovresti optare per la conservazione a freddo se prevedi di gestire grandi quantità di BTC (da $ 500). Inoltre, ha senso andare per la conservazione a freddo se farai transazioni minime. Un portafoglio caldo è praticabile se prevedi di effettuare transazioni regolari.

Leggere: portafogli online vs portafogli hardware – che è il migliore per te?

Configurazione di un portafoglio online

Un portafoglio web può essere comodo per chi vuole testare le acque. Tuttavia, poiché sei connesso a Internet, è un hot storage. Non lasciare mai molti soldi in un portafoglio online.

Blockchain.info è uno dei portafogli online che consiglio. È semplice da usare e il tuo account sarà pronto in pochi minuti. Se non disponi di un account, vai al sito Web e creane uno su https://blockchain.info/wallet/#/.

Assicurati di aver visitato il sito ufficiale come indicato dalla freccia sotto.

protocollo di sicurezza https del portafoglio bitcoinSi assicura che il sito web sia protetto dal protocollo https

Dopo aver inviato la tua email e una password valida, blockchain.info configurerà un portafoglio bitcoin e ti reindirizzerà alla dashboard.

Fai clic su Richiedi per ottenere il tuo indirizzo bitcoin o Richiedi pagamento da qualcuno.

Clicca su Richiesta per ottenere il tuo indirizzo bitcoin o Richiesta pagamento da qualcuno.

inviare bitcoin con il tuo portafoglioIn alternativa, per inviare bitcoin a un altro portafoglio, utilizza la scheda Invia.

In alternativa, per inviare bitcoin a un altro portafoglio, usa il Spedire tab.

Portafogli desktop

I portafogli desktop sono comodi da usare. Poiché il software si connette a Internet, sono anche archivi a caldo. Se hai bisogno di un portafoglio desktop, ce ne sono molti qui fuori. I più popolari includono Bitcoin Core, Electrum, GreenAddress, MultiBit, Copay, Armory ed Exodus.

Portafoglio Electrum Desktop

Personalmente, ho adorato Electrum perché è semplice da usare e leggero. Essendo un portafoglio SPV (semplice verifica del pagamento), non è necessario scaricare l’intero software blockchain – attualmente richiede almeno 130 GB. Tuttavia, se vuoi sapere cosa sta succedendo nella rete blockchain, forse perché effettuerai transazioni enormi di bitcoin, o vuoi più privacy, esegui un nodo completo, come il client Bitcoin Core.

Introduzione a Electrum.

Scarica l’applicazione da: https://electrum.org/#download

Portafoglio ElectrumEsegui il programma di installazione dell’applicazione. Occorrono meno di cinque minuti per completare la procedura di installazione.

Esegui il programma di installazione dell’applicazione. Occorrono meno di cinque minuti per completare la procedura di installazione.

Electrum offre la possibilità di configurare un portafoglio bitcoin con livelli di sicurezza aggiuntivi. Puoi scegliere di creare un portafoglio standard, un portafoglio con 2FA, un portafoglio multi-firma (uno che richiede due o più persone per autorizzare una transazione) e puoi importare indirizzi Bitcoin o chiavi private da un altro portafoglio.

Portafoglio ElectrumScegli l’opzione Portafoglio standard.

Scegli il Portafoglio standard opzione.

Non importare indirizzi e chiavi private se non hai familiarità con tutto questo. Una volta installato, imposteremo una password per il portafoglio.

Nel passaggio successivo, Electrum ti chiederà di creare un nuovo seme o di usarne uno esistente. Se hai un seme che desideri utilizzare, scegli la prima opzione per creare un nuovo seme.

seme di generazione di wallet bitcoinIl tuo seme genera le chiavi private, la chiave che firma le transazioni bitcoin.

Il tuo seme genera le chiavi private, la chiave che firma le transazioni bitcoin.

Importante: Non perdere il tuo seme; altrimenti, non recupererai mai i tuoi fondi. Stampalo su una lastra di acciaio se hai a che fare con molti soldi.

Successivamente, Electrum ti chiederà di creare una password di crittografia. Imposta una password che puoi ricordare facilmente per impedire agli utenti non autorizzati di accedere al tuo portafoglio.

Storia del tuo portafoglio Electrum

Sul ‘Ricevere’ scheda, puoi visualizzare il tuo indirizzo di ricezione, insieme al suo codice QR corrispondente. Se desideri vedere più indirizzi clicca su Visualizza>Mostra indirizzi.

Ricevi scheda del portafoglio Electrum

L’invio di bitcoin a un altro indirizzo utilizzando l’elettrum è altrettanto semplice. Clicca il ‘Spedire“Scheda e incolla l’indirizzo bitcoin del destinatario, l’importo che desideri inviare e il livello di commissione.

Invia scheda del portafoglio Electrum

Per eseguire il backup del seme principale, fare clic su Portafoglio > Informazione: dovresti vedere il tuo seme; scrivilo da qualche parte.

Guarda come iniziare con Electrum in questo video:

Portafoglio desktop GreenAddress

GreenAdress è un altro portafoglio desktop comodo e semplice da usare. Ancora più importante, consente agli utenti di controllare le proprie chiavi. Per questo motivo, non perdere mai la tua passphrase mnemonica, nemmeno GreenAdress può aiutarti a recuperare i fondi.

Per configurare il tuo portafoglio GreenAdress, visita https://greenaddress.it/en/ e vai al file Crea il tuo portafoglio tab.

Apparirà una finestra come quella qui sotto, chiedendoti di annotare la tua passphrase mnemonica.

Annota la tua passphrase mnemonica

In alternativa, puoi fare clic sulla casella etichettata Mostra QRCodice per scattare una foto del codice con uno smartphone per un accesso più facile.

Assicurati di scrivere la tua passphrase su un pezzo di carta o, se necessario, iscrivi le parole su una lastra di acciaio. Dopo aver confermato di aver trascritto la tua passphrase mnemonica e aver compreso i termini di servizio spuntando la casella in basso, il portafoglio ti porterà al passaggio successivo: per verificare di aver eseguito correttamente il backup della tua passphrase mnemonica.

Verifica del portafoglio bitcoin GreenAddressInserisci le parole così come sono ordinate e fai clic su verifica.

Inserisci le parole così come sono ordinate e fai clic su verifica.

Dopo aver verificato la tua passphrase mnemonica, GreenAdress ti fornirà la possibilità di configurare 2FA tramite e-mail, Google Authenticator e telefono.

Autenticazione 2faNon dimenticare di configurare la tua autenticazione 2FA

La terza e ultima fase consiste nell’impostare un PIN di 4-15 cifre. Sebbene questo sia opzionale, è un ulteriore livello di sicurezza.

sicurezza del pin del portafoglio bitcoinL’impostazione di un PIN è un altro livello di sicurezza

Inserisci il tuo PIN e fai clic su Continua per configurare un portafoglio bitcoin e iniziare a usarlo. C’è una scheda per le transazioni, la ricezione di bitcoin e l’invio di bitcoin. Navigare verso Ricevere scheda e fare clic Mostra URI e indirizzo per vedere il tuo indirizzo di ricezione o il file Spedire scheda per inviare denaro.

indirizzo pubblico del portafoglioOra sarai in grado di accedere al tuo indirizzo pubblico

Leggere: 9 portafogli bitcoin di cui ti puoi fidare

Portafogli mobili

Poiché possono connettersi a Internet, i portafogli mobili sono anche archivi caldi. Inoltre, i portafogli mobili occupano meno spazio di archiviazione perché sono client SPV. I portafogli mobili più comunemente usati includono Breadwallet, Mycelium, GreenAddress, Electrum, Copay, Airbitz e Greenbits,

Tieni presente che alcuni portafogli di terze parti come Mycelium non offrono agli utenti la possibilità di controllare le proprie chiavi. Piuttosto, le tue chiavi private sono archiviate sui loro server; tuttavia, le chiavi private vengono crittografate con la tua password.

Adoro un portafoglio che mi dà il controllo delle chiavi private. Non è che io sia un pessimista – mi piace ipotizzare lo scenario peggiore, e mi dà la pace della mente sapere di avere il pieno controllo del mio seme. Supponendo che tu non possieda le chiavi private, c’è la possibilità di perdere i tuoi bitcoin a causa di frodi. Ad esempio, qualcuno con privilegi di amministratore potrebbe provare a decrittografare le tue password e, a sua volta, recuperare il tuo seme.

Configurazione del portafoglio mobile Breadwallet

Per un principiante, Breadwallet sembra un’ottima opzione; anche gli utenti iPhone lo adorano: è semplice da usare; tu controlli le chiavi private; utilizza Ripristino BIP39; offre un modo per acquistare e vendere bitcoin; e ci sono versioni per dispositivi Android e iOS. Tuttavia, ha anche alcuni svantaggi: non supporta ancora SegWit e offre solo due opzioni di commissione quando si inviano bitcoin a un altro indirizzo.

Tra i lati positivi, poiché Breadwallet supporta la funzione frase di recupero BIP39, puoi sempre recuperare i tuoi soldi in un altro portafoglio che supporta quella funzione nel caso in cui l’azienda scompaia magicamente o se ti capita di perdere il tuo dispositivo.

La frase di ripristino da breadwallet funziona solo con alcuni wallet. Questo perché il breadwallet utilizza un meccanismo diverso per derivare sia le chiavi private che gli indirizzi dal seme principale.

Scarica l’app dall’App Store. Gli utenti Android possono scaricarlo su Google Play Store; Gli utenti iOs possono ottenerlo dall’Apple Play Store. In alternativa, puoi scaricare l’app direttamente dal sito ufficiale di Breadwallet (https://breadwallet.com) o scarica il codice sorgente su GitHub se preferisci l’installazione diretta: questo è il metodo migliore per evitare app dannose.

Una volta installata l’app, fai clic su Crea portafoglio. Il portafoglio ti darà la possibilità di generare una frase di ripristino.

frase di recuperoFare clic su genera frase di ripristino.

Clic generare la frase di ripristino.

Breadwallet presenterà un messaggio precauzionale prima di portarti alla finestra della frase di ripristino. Clicca su spettacolo procedere. Quando viene visualizzata la schermata con la frase di ripristino, annotarla su un pezzo di carta e adottare le misure precauzionali per proteggerla.

Tocca Ricordamelo più tardi per passare alla fase successiva: impostare un PIN di 4 cifre

Tocca Ricordamelo più tardi per passare alla fase successiva: impostare un PIN di 4 cifre

Avrai bisogno di questo codice per utilizzare il tuo Breadwallet: ovvero controllare il saldo, rivedere le transazioni o inviare bitcoin.

Dopo aver verificato il PIN, sei pronto per utilizzare il tuo portafoglio mobile.

Dopo aver verificato il PIN, sei pronto per utilizzare il tuo portafoglio mobile.

Dovresti vedere il file Spedire e Ricevere opzioni nella schermata principale.

La schermata principale di Breadwallet ti darà queste due opzioni

Ecco un video dimostrativo che spiega questi passaggi:

Portafogli di carta

Se non puoi permetterti un portafoglio hardware o non sei pronto a investire in uno, un portafoglio di carta è la strada da percorrere. Tra i lati positivi, è la conservazione a freddo; questo significa che i tuoi bitcoin sono al sicuro dai furti tramite app dannose, phishing o guasto hardware. Con i portafogli di carta, puoi perdere i tuoi investimenti solo se esponi le chiavi private / seme principale o se perdi il backup nel tuo portafoglio di carta e non hai modo di recuperarlo.

Creiamo il nostro portafoglio di carta usando Bitaddress.org.

Vai a bitaddress.org. Dovresti ottenere una schermata come quella qui sotto. Puoi farlo con la connessione Internet disattivata per assicurarti che nessuno ti stia spiando.

In questa schermata, il sito Web genererà il tuo indirizzo bitcoin.

In questa schermata, il sito Web genererà il tuo indirizzo bitcoin.

Innanzitutto, dovresti muovere il mouse in qualsiasi direzione per aggiungere più casualità a questa procedura, un processo noto come entropia crittografica. Ciò avverrà quando passi il cursore sullo schermo del computer, automaticamente.

Una volta raggiunto il 100% durante la generazione dell’entropia, vedrai le opzioni per creare il tuo portafoglio di carta. Clicca su “Portafoglio singolo” scheda per vedere il tuo indirizzo bitcoin e la corrispondente chiave privata.

Ora, tutto ciò che devi fare è accedere alla scheda Paper Wallet per stampare i dettagli del tuo portafoglio di carta.

Ora, tutto ciò che devi fare è navigare verso Portafoglio di carta scheda per stampare i dettagli del tuo portafoglio di carta.

Come puoi vedere di seguito, puoi scegliere il numero di indirizzi che desideri generare insieme alle rispettive chiavi private. Puoi utilizzare qualsiasi indirizzo generato per inviare BTC al tuo portafoglio.

Per comodità, stampa circa due indirizzi per pagina.

Per comodità, stampa circa due indirizzi per pagina.

Assicurati che tutti i caratteri siano leggibili e che il codice QR possa essere scansionato. Ricorda, se lo perdi, i tuoi bitcoin sono persi.

Puoi crittografare le tue chiavi private con una passphrase; se perdi il tuo portafoglio di carta, la persona che lo possiede non può spendere i bitcoin. Per fare ciò, spunta la casella etichettata BIP38 Encrypt. Non scegliere una passphrase casuale; impostane uno che puoi facilmente ricordare.

Guarda questo breve video per vedere come configurare un portafoglio di carta con bitaddress.org.

Leggere: Una guida passo passo su come creare un portafoglio di carta su bitaddress.org

Portafogli hardware

Finora, il modo più sicuro per proteggere i tuoi bitcoin da truffatori e hacker è attraverso un portafoglio hardware perché non espone le tue chiavi private su Internet. Se i tuoi investimenti superano i $ 100 in BTC, ottieni un portafoglio hardware. I più apprezzati sul mercato sono Trezor, Ledger Nano S e KeepKey. Anche se non costa meno di $ 99 per prenderne uno, avrai quella tranquillità.

Configurazione del portafoglio Trezor Hardware

Quando lo tieni per mano, Trezor si sente minuscolo, ma fa il suo lavoro. È uno dei portafogli hardware più sicuri perché non è possibile accedere al portafoglio online Trezor senza il dongle USB collegato al PC.

Rispetto al portafoglio hardware Ledger Nano S, Trezor offre un’opzione di ripristino avanzata. Inoltre, Trezor supporta Bitcoin Forks come Bitcoin Classic e Bitcoin Gold e altre altcoin come Etherium e Litecoin.

Passaggi da seguire durante la configurazione di Trezor

Collega il dispositivo al PC per iniziare. Una volta acceso il dispositivo, vedrai un’icona di blocco visualizzata sullo schermo e un messaggio che ti chiede di visitare https://trezor.io/start/. In questa pagina, scorri verso il basso e vedrai l’opzione per scegliere il modello del tuo dispositivo.

Seleziona il tuo modello

Seleziona il tuo modello; nella pagina successiva troverai l’opzione per installare Trezor Bridge, un software che comunica con il tuo portafoglio hardware Trezor. In alternativa, puoi utilizzare l’opzione di estensione Chrome.

Dovrai installare Trezor Bridge per la comunicazione con il tuo portafoglio Trezor

Una volta che l’hardware comunica con il software Trezor Bridge, riceverai una richiesta sull’interfaccia web per aggiornare il firmware del dispositivo.

Successivamente, dovrai installare il firmware corrente

Al termine dell’installazione del firmware, scollegare il dispositivo e ricollegarlo. Navigare verso https://wallet.trezor.io/ per accedere alla tua interfaccia web Trezor.

Per cominciare, etichetta il tuo dispositivo.

Per cominciare, etichetta il tuo dispositivo.

Quindi, premi continua, avrai la possibilità di creare un pin univoco. Ora devi abbinare i numeri visualizzati sullo schermo del dispositivo con quelli dell’interfaccia web, seguendo la stessa sequenza. Non dimenticare questo PIN; senza di esso non puoi accedere al tuo portafoglio trezor. Tuttavia, anche se perdi il PIN, ma hai il seme, puoi recuperare i tuoi soldi.

Ad esempio, se il tuo PIN è 654321, seguiresti lo schema sul dispositivo Trezor per digitare le cifre sull’interfaccia web proprio come nella schermata di stampa qui sotto.

Configurazione iniziale del PIN

Se ancora non lo capisci, puoi guarda questo video per vedere come inserire e verificare il PIN.

Dopo aver confermato il tuo pin, il prossimo passo è scrivere il tuo seme, una stringa di 24 parole. Trezor genererà il seme di ripristino, parola per parola. Annota le 24 parole su un opuscolo fornito con il tuo dispositivo. Usando questa frase seme, puoi sempre recuperare i tuoi soldi in un altro dispositivo nel caso in cui perdi il dispositivo corrente o se non funziona correttamente.

Ancora una volta, per la massima tranquillità, fai stampare il tuo seme su una piastra di acciaio e non eseguire mai il backup del tuo seme online o su un dispositivo digitale.

RICORDA: Chiunque abbia la tua frase di recupero possiede il tuo portafoglio “- diciamo che qualcun altro ha una copia della tua frase di recupero – tutto ciò che devono fare è recuperare i fondi in un altro dispositivo di loro proprietà.

Non sparare alla tua passphrase e memorizzala online!

Dopo aver confermato il seme di ripristino, torna a https://wallet.trezor.io/ e inserisci il tuo pin. Dovresti vedere un’interfaccia come quella qui sotto. Ora sei pronto per iniziare a utilizzare il tuo account Trezor.

Ora, tutto ciò che devi fare è ottenere il tuo indirizzo bitcoin e sei pronto per ricevere i pagamenti. Navigare verso Account n. 1 > Ricevere. Vedrai il tuo indirizzo bitcoin.

Prima di condividere l’indirizzo con qualcuno o inviare bitcoin a quell’indirizzo, conferma che è l’indirizzo giusto. Puoi farlo facendo clic su “Icona occhio” all’estremità dell’indirizzo; confermare che sia la stessa stringa di quella visualizzata sul dispositivo Trezor.

Accesso all'indirizzo pubblico su Trezor

Guarda questo video su come configurare il portafoglio hardware Trezor:

Configurazione di Ledger Nano S

Ledger Nano S è un altro portafoglio hardware di cui ti puoi fidare con le tue chiavi private bitcoin perché rimangono offline. Proprio come Trezor, è semplice da configurare. Puoi acquistare Ledger Nano S su questo sito.

Collega il dispositivo a una porta USB.

Quando il libro mastro si accende, vedrai il benvenuto insieme ad alcune istruzioni su come navigare tra le diverse opzioni.

Questa è la schermata iniziale su Ledger Nano quando lo colleghi

Dopodiché, Ledger ti darà la prossima opzione: configurare il dispositivo. Seleziona il firmare per configurare un nuovo dispositivo; l’altra opzione è per scopi di ripristino.

Premi il pulsante destro per confermare che desideri

Premi il pulsante destro per confermare che desideri “configurare come nuovo dispositivo”.

Il dispositivo ti chiederà quindi di impostare il tuo PIN di 8 cifre. Avrai bisogno di questo PIN ogni volta che desideri accedere al tuo portafoglio hardware: imposta un PIN che puoi ricordare facilmente.

Se dimentichi il PIN, puoi utilizzare la frase seme per recuperare i fondi.

Se dimentichi il PIN, puoi utilizzare la frase seme per recuperare i fondi.

Dopo aver confermato il PIN, il terzo passaggio consiste nel eseguire il backup del seme di ripristino, una stringa di 24 parole. Il dispositivo viene fornito con un libretto per annotare il seme di recupero. Se perdi il tuo dispositivo Ledger o se non funziona correttamente, utilizzerai questa frase di recupero per ripristinare i tuoi fondi. Se lo perdi, i tuoi bitcoin sono spariti, per sempre. Ad esempio, puoi recuperare i fondi utilizzando il portafoglio mobile Mycelium utilizzando il tuo seme di 24 parole unico nel caso in cui perdi il tuo libro mastro.

Dopo aver confermato la frase di ripristino, il dispositivo sarà pronto per l'uso.

Dopo aver confermato la frase di ripristino, il dispositivo sarà pronto per l’uso.

A questo punto, ora puoi collegare il portafoglio con app che supportano Ledger per gestire facilmente i fondi.

Successivamente, dovrai installare Ledger wallet manager dal Chrome Store.

Successivamente, dovrai installare Ledger wallet manager dal Chrome Store.

Questa app ti darà la possibilità di scaricare un’app bitcoin, un software leggero che utilizzerai per gestire il tuo portafoglio hardware Ledger. Con il Ledger configurato e un’app bitcoin installata, è semplice prendere il tuo indirizzo e condividerlo con chiunque per ricevere denaro sul tuo libro mastro. Questo articolo spiega come iniziare con Ledger dopo averlo configurato.

Leggi: 5 passaggi per creare un portafoglio Bitcoin condiviso

Come inviare denaro a un portafoglio bitcoin

Ora che sai come ottenere un portafoglio bitcoin, il prossimo passo è probabilmente ottenere alcuni bitcoin su un portafoglio di tua scelta.

L’acquisto di bitcoin era una procedura difficile qualche tempo fa, non più.

Oggi puoi acquistare bitcoin in diversi modi: bonifici bancari, carte di debito / credito, broker, bancomat bitcoin o acquistare direttamente da alcuni portafogli. Alcuni portafogli come Breadwallet, Airbitz e Mycelium hanno la possibilità di acquistare dall’app. Vedi il nostro articolo su come acquistare bitcoin.

Per inviare bitcoin al tuo portafoglio, tutto ciò che devi fare è accedere alla piattaforma con i tuoi bitcoin e inviare le monete a uno dei tuoi indirizzi. Coinbase e Kraken sono alcuni dei preferiti; puoi controllare questo elenco di più scambi.

Un modo più semplice è acquistare bitcoin da Coinbase e trasferirli su un portafoglio che desideri: può essere Breadwallet, Trezor o Paper wallet. Tuttavia, quando invii bitcoin al tuo portafoglio, devi pagare le commissioni di transazione. In questi giorni la tassa di invio è alta anche per piccoli importi. Per evitare le commissioni elevate, puoi utilizzare una piattaforma di trading chiamata Gdax, di proprietà di Coinbase. Naturalmente, questo metodo non è semplice; il vantaggio è che è libero di spostare bitcoin.

Suggerimento: è più costoso inviare piccole quantità di BTC rispetto allo spostamento di grandi quantità.

Il video qui sotto spiega come acquistare BTC su Coinbase e inviare a un indirizzo bitcoin a tua scelta senza pagare alcuna commissione.

Come proteggere il tuo portafoglio bitcoin

Nonostante la rete blockchain sia a prova di hacker, i casi di scomparsa di bitcoin sono prevalenti. Ci sono molti modi in cui puoi perdere i tuoi bitcoin a causa di hacker e truffatori. Il ransomware può crittografare il tuo disco rigido che ha le tue chiavi private o seed; un programma dannoso può rubare i tuoi dati personali dal disco rigido se sono archiviati non crittografati; un hacker può registrare i tuoi colpi di tastiera (attraverso keylogging) per rubare le tue password; potresti perdere il tuo laptop o telefono con un portafoglio non crittografato installato.

Tuttavia, per la maggior parte delle vittime che hanno perso i propri bitcoin, il problema è una cattiva gestione del seed o della password. Prendilo sul serio perché molte delle vittime si trovano in una situazione difficile a causa della dimenticanza della passphrase di ripristino o della password che hanno impostato.

Per esempio:

Mantenere buone pratiche; in questo modo, non esporrai il seme del tuo portafoglio né dimenticherai la passphrase che sblocca il tuo portafoglio. Ecco alcuni punti cruciali da ricordare per proteggere il tuo portafoglio bitcoin:

Non dimenticare mai il tuo seme

Se dimentichi il tuo seme di recupero, i tuoi fondi sono andati, per sempre. Esegui il backup di questo seme su un piatto d’acciaio o d’oro se devi, specialmente se hai a che fare con monete di immenso valore. Puoi avere il seme inscritto su una piastra di acciaio che può resistere anche alle alte temperature in caso di catastrofi come il fuoco. Inoltre, ricordati di tenerlo in un posto sicuro; una posizione che solo tu o un membro della famiglia potete recuperarla nel caso in cui ti succeda qualcosa.

Non scrivere il tuo seme su un pezzo di carta e poi lasciarlo in giro nel cassetto del tuo ufficio o all’interno di una pagina di un libro: piangerai da solo. Nel caso in cui crittografi il tuo portafoglio con una password, creane un backup, proprio come il seme. Senza la tua passphrase univoca, non puoi accedere al tuo portafoglio.

Suggerimento: non digitare mai il seme su siti Web online o su qualsiasi dispositivo elettronico.

Effettua regolarmente il backup del portafoglio

Prendi l’abitudine di eseguire il backup del tuo portafoglio frequentemente e di eseguire il backup dell’intero portafoglio perché alcuni portafogli utilizzano chiavi private nascoste. Ricorda di avere diverse posizioni sicure per i tuoi backup.

Crittografa il portafoglio con una password

Ciò significa semplicemente impostare una password per il tuo portafoglio, che è un altro modo per migliorare la sicurezza del tuo portafoglio. Se il tuo dispositivo viene rubato, il ladro non può accedere ai tuoi bitcoin senza la tua passphrase memorizzata. Imposta una password univoca che gli altri non riescono a capire; dovrebbe essere una password che puoi ricordare facilmente. In Bitcoin, hai opzioni limitate per recuperare la tua password.

Avvertenza: se dimentichi la password e non hai il backup del tuo seme, i tuoi fondi andranno persi per sempre.

Gestisci piccole quantità quando usi portafogli caldi

Gestisci solo piccole quantità su portafogli e scambi caldi, sufficienti per effettuare pagamenti o eseguire operazioni; non tenerne molto. Non conservare mai più bitcoin di quanto sei disposto a perdere in un portafoglio caldo o in uno scambio: trasferisci sempre le monete in un portafoglio freddo di cui hai il pieno controllo delle chiavi private.

Evita siti Web e app falsi

Con così tante truffe in corso di recente, accertati di utilizzare il portafoglio ufficiale, sia esso basato sul Web, un portafoglio mobile o un portafoglio hardware. Se utilizzi un portafoglio web, visita l’URL corretto. Un artista della truffa può creare un sito di phishing che assomiglia esattamente al tuo portafoglio ufficiale per indurti a regalare il tuo seme. Di recente ci sono stati diversi casi di persone che perdono bitcoin dal portafoglio blockchain.info, probabilmente tramite phishing.

Un buon trucco è utilizzare un gestore di segnalibri o un’estensione del gestore di password per salvare tutti i collegamenti cruciali ai tuoi siti web. In questo modo, puoi evitare di essere reindirizzato a siti Web dannosi o falsi. Inoltre, non fare clic sui link pubblicati sui forum sociali come Reddit e Google Ads quando vuoi visitare il tuo portafoglio o scaricarne uno.

Sii particolarmente cauto quando installi app dal Play Store, che si tratti di Apple o Google.

Sii particolarmente cauto quando installi app dal Play Store, che si tratti di Apple o Google.

Assicurati di installare l’app ufficiale. Uno sviluppatore può caricare un’app falsa nello store e, se osi usarla per ricevere bitcoin, avrebbe spazzato via il tuo account. Un po ‘di tempo fa, c’era un caso simile Questo che ha coinvolto Breadwallet.

Infine, ottieni il tuo portafoglio hardware da un fornitore verificato. Non commettere l’errore di acquistare da siti di aste come E-bay o rivenditori di terze parti. Questo è vero; qualcuno ha perso tutte le sue criptovalute qualche tempo fa quando l’ha usato un Ledger Nano S che aveva acquistato da E-bay – il ragazzo ha perso circa $ 34.000 in criptovaluta. Sii vigile che questo non ti succeda.

Pensieri finali

Quando il bitcoin si è evoluto, ha portato con sé meravigliose chicche: tu sei la banca. Usando il contante elettronico, ora puoi inviare denaro e pagare beni e servizi a qualsiasi persona sulla faccia del globo senza passare attraverso una terza parte come una banca. Tuttavia, poiché non dobbiamo più passare attraverso le banche quando si tratta di denaro digitale, è tua RESPONSABILITÀ proteggere il tuo portafoglio e mettere in pratica buone abitudini che non lasciano i dettagli del tuo portafoglio vulnerabili. Man mano che sempre più persone si spostano nello spazio crittografico, gli artisti della truffa e gli hacker stanno escogitando nuovi modi per ottenere i tuoi sudati guadagni. Solo tu puoi garantire la sicurezza del tuo portafoglio bitcoin.

Leggi il nostro articolo su Il lato oscuro delle criptovalute.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map