Analisi di Bitcoin | 7-Comprendi le tendenze del mercato e i cicli temporali in questo episodio

C’è una tendenza al rialzo e al ribasso, leggendo il linguaggio dei prezzi;

C’è un segnale per comprare e vendere e dire addio al sentire l’affare.

Ciao! Parleremo delle tendenze del mercato e dei cicli temporali in questo episodio.

Hai mai incontrato questo dilemma: un ciclo temporale indica un trend rialzista, ma l’altro indica il contrario. Di chi dovrei fidarmi?

Questo è un grafico di 1 ora del contratto trimestrale EOS dal mercato dei futures OKEx. I picchi e le depressioni sono prominenti, formando un trend rialzista.

E il grafico giornaliero? I picchi e le depressioni stanno gradualmente discendendo, formando una tendenza al ribasso.

Quindi, dovrei andare lungo o corto? Il ciclo di tendenza è qui per aiutarti a prendere decisioni di trading.

Il movimento dei prezzi che si verifica in poche ore è spesso indicato come trend a breve termine, è il principale riferimento del ciclo per il trading a breve termine. Il movimento dei prezzi che si verifica da poche ore a pochi giorni è indicato come trend di medio termine, il ciclo principale di riferimento per il trading a medio termine; le tendenze che durano per settimane sono indicate come tendenza a lungo termine.

La tendenza ondulata a lungo termine è in realtà costituita da più tendenze a medio termine, mentre le tendenze a medio termine sono costituite da più tendenze a breve termine.

Diamo un’occhiata a questo grafico che mostra come si sviluppa la tendenza nel tempo. Supponiamo che questo sia un grafico a candele di 1 ora, quindi passa a un grafico giornaliero a ciclo più lungo.

Noterai che il trend rialzista di breve termine fa parte del trend ribassista di medio termine.

Cambiando il ciclo in una linea di tendenza settimanale o annuale più grande, possiamo notare che le tendenze a breve e medio termine fanno parte della tendenza a lungo termine.

I trader amano speculare se il mercato è ribassista o rialzista e spesso si riferiscono a trend a lungo termine di mesi o anni.

Questo mostra il grafico a candele del ciclo di 3 giorni BTC. Ogni candela rappresenta 3 giorni. Nota dal grafico che la corsa rialzista di BTC è effettivamente iniziata dalla metà del 2015 fino alla fine del 2017, una grande corsa rialzista che è durata 2 anni.

Oltre a classificare le tendenze in termini di breve, medio e lungo termine in base al tempo, la teoria di Dow le classifica anche in tendenza primaria, tendenza intermedia e tendenza terziaria.


La tendenza primaria si riferisce a un mercato rialzista che mostra chiari picchi o minimi, che coprono un periodo di tempo più ampio. Il trend primario richiede più tempo per formarsi e richiede più volume di capitale, quindi il trend dai cicli lunghi è più affidabile, come i trend giornalieri e settimanali, è molto improbabile che venga manipolato per così tanto tempo.

La tendenza intermedia si muove contro la tendenza primaria e la deviazione viene solitamente corretta automaticamente.

È relativo al trend primario: se il trend primario è rialzista, il trend intermedio sarebbe il minimo durante il trend rialzista.

Se la tendenza primaria è ribassista, la tendenza intermedia è quindi il rimbalzo durante la tendenza al ribasso. La correzione sarà compresa tra 1/3 e 2/3 del trend primario.

I trend a breve termine sono i trend minori che correggono il movimento del trend secondario, rappresentando le fluttuazioni dei prezzi giornalieri nel mercato. È il metodo più facile da manipolare, pertanto si consiglia ai trader ordinari di evitare di fare trading sulle tendenze a breve termine.

Le tendenze sono correlate. Quando la tendenza gira nella direzione opposta, le tendenze minori sono spesso più flessibili.

La tendenza ha una struttura inclusiva e non durerà per sempre. I trend hanno tutti i loro cicli specifici.Come capire se il trend finirà?

Quando il punto di correzione è inferiore all’ultimo punto ascendente in un trend rialzista, indica che il trend rialzista è terminato;

Quando il punto di rimbalzo è superiore al primo punto discendente in una tendenza al ribasso, indica che la tendenza al ribasso è terminata.

Questo è un grafico a 4 ore del trading BTC / USDT nel mercato spot OKEx. I punti A, B e C stanno gradualmente aumentando per formare un trend rialzista. Quando il prezzo si corregge al punto D (inferiore al punto C), possiamo dire che il trend rialzista è terminato.

Questo è un grafico a 6 ore del trading BTC / USDT nel mercato spot OKEx. I punti A, B e C stanno gradualmente scendendo per formare una tendenza al ribasso. Quando il prezzo è rimbalzato al punto D (superiore al punto C), indica che il trend al ribasso è terminato.

Gli investitori a lungo termine guardano alla tendenza primaria; potrebbero resistere per mesi o anni, quindi commerciano secondo i grafici a candele giornalieri, settimanali o mensili.

Gli investitori a breve termine utilizzano il trend intermedio e il trend a breve termine per massimizzare i propri profitti in un breve periodo di tempo.

Crypto funziona 24 ore su 24, 7 giorni su 7 e cambia ogni secondo. È un settore molto veloce.

Quindi, tornando alla nostra prima domanda: se un ciclo temporale indica un trend rialzista, ma l’altro indica il contrario, come fare trading? Segui il tuo stile: segui il trend che si adatta al tuo trading.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map