Liquidazione forzata

1, Qual è il rapporto di margine?

Liquidazione completa (sistema precedente)

  • Rapporto margine margine fisso = (margine fisso + UPL) / margine di posizione
  • Margine di posizione = Valore nominale del contratto * Numero di contratti / (Prezzo medio della posizione aperta * Livello di leva)
  • Rapporto margine margine incrociato = (Saldo + RPL + UPL) / (Margine posizione + margine trattenuta ordini di lavoro)
    • Margine di posizione = Valore nominale del contratto * Numero di contatti / (Ultimo prezzo negoziato * Livello di leva)
    • Se il rapporto di margine del trader supera il 10% per una leva 10x, verrà attivata una richiesta di margine.

      Se il rapporto di margine del trader supera il 20% per una leva 20x, verrà attivata una richiesta di margine.

      Per il contratto LTC 10x, se la perdita ha raggiunto il 90% del margine di posizione, verrà attivata una richiesta di margine.

      Per il contratto LTC 20x, se la perdita ha raggiunto l’80% del margine di posizione, verrà attivata una richiesta di margine.

      Liquidazione parziale (nuovo sistema)

      • Rapporto margine margine fisso = (margine fisso + UPL) / valore posizione
      • Rapporto margine margine incrociato = (Saldo + RPL + UPL) / (Valore posizione + Ritenuta margine ordini di lavoro * Livello leva)
      • Valore della posizione = Valore nominale del contratto * Numero di contratti / prezzo del contrassegno più recente

      2 、Cos’è la liquidazione forzata?

      In modalità cross-margin: quando l’ultimo prezzo di negoziazione di una posizione va in una direzione sfavorevole per l’utente, per la completa liquidazione, se il suo patrimonio netto sul conto futures è 10% del suo margine per una leva 10x (= rapporto del margine di mantenimento 10%) o 20% del suo margine per una leva 20x (= rapporto del margine di mantenimento 20%), la posizione sarà liquidata forzatamente, che si chiama liquidazione forzata. Per la liquidazione parziale, la richiesta di margine si verifica quando il rapporto del margine è inferiore al rapporto del margine di manutenzione richiesto. Dopo che una posizione è stata liquidata forzatamente, il sistema annullerà tutti gli ordini non eseguiti dell’utente per rilasciare il margine per vedere se il rapporto del margine di mantenimento dell’utente è ancora inferiore al 10% per la leva 10x o il 20% per la leva 20x per la modalità di liquidazione completa, o il rapporto del margine di mantenimento richiesto per la modalità di liquidazione parziale. In tal caso, la posizione di partecipazione sarà rilevata dal motore della liquidazione forzata e gli ordini di chiusura saranno immessi sul mercato a un prezzo al quale l’efficienza di negoziazione e il profitto di liquidazione sono massimizzati sulla base dell’ultima profondità di mercato, base, prezzo di fallimento e prezzo dell’indice.

      In modalità a margine fisso: quando l’ultimo prezzo di negoziazione di una posizione va in una direzione sfavorevole per l’utente, se il rapporto del margine di mantenimento della sua posizione è ≤10% del suo margine per una leva 10x o ≤20% del suo margine per 20x leva per la modalità di liquidazione completa, o inferiore al rapporto del margine di mantenimento richiesto per la modalità di liquidazione parziale, la posizione sarà liquidata forzatamente e rilevata dal motore della liquidazione forzata. In questa fase, la perdita di liquidazione dell’utente è uguale alla perdita quando il suo rapporto del margine di mantenimento della posizione scende a zero. La perdita massima non supererà il margine totale della posizione di liquidazione.

      In modalità cross-margin, tutte le posizioni di tutti i contratti verranno chiuse quando verrà attivata la liquidazione forzata. Nella modalità a margine fisso, solo le posizioni del lato liquidazione verranno chiuse quando viene attivata la liquidazione forzata.

      Quando viene attivata la liquidazione forzata, il nostro sistema di gestione del rischio assumerà tutte le posizioni di partecipazione. La perdita di liquidazione dell’utente sarà la perdita quando il rapporto del margine di mantenimento è uguale a 0. Allo stesso tempo, il sistema di gestione del rischio invierà un ordine di chiusura al mercato a un prezzo al quale l’efficienza di negoziazione e il profitto di liquidazione sono massimizzati, in base sulla liquidità di mercato, sul differenziale denaro-lettera, sul prezzo di fallimento e sul prezzo dell’indice. L’ordine di chiusura sarà attentamente monitorato dal nostro sistema. Se l’ordine rimane non eseguito dopo un lungo periodo di tempo, il nostro sistema rivaluterà la profondità del mercato, la base, il prezzo di fallimento e il prezzo dell’indice per creare un nuovo ordine di chiusura fino a quando non sarà completamente evaso. Dopo che si è verificata la liquidazione forzata, le posizioni di liquidazione verranno separate dal saldo del patrimonio netto dell’utente. Se le posizioni non sono completamente soddisfatte, la perdita verrà registrata come perdita di liquidazione dell’utente e sarà socializzata durante la consegna. Gli utenti non subiranno ulteriori perdite per le posizioni di liquidazione.

      Lo stato degli ordini di liquidazione eseguiti e non eseguiti è disponibile nell’elenco degli ordini di liquidazione. Se le posizioni di liquidazione (chiusura lunga o chiusura corta) sono riempite al di sopra del prezzo di fallimento (rapporto del margine di mantenimento = 0), i premi verranno generati e saranno iniettati nel fondo assicurativo per coprire eventuali perdite sociali future o per risolvere incidenti nel trading di futures.

      Se le posizioni di liquidazione (chiusura lunga o chiusura corta) sono riempite al di sotto del prezzo di fallimento (rapporto del margine di mantenimento = 0) o non sono completamente riempite durante la consegna, verrà generata una perdita sociale che sarà coperta dal fondo assicurativo. Se la perdita non può essere completamente coperta, la parte restante sarà soggetta a revoca. La perdita sarà socializzata con i profitti realizzati tra tutti gli utenti di tutti e tre i contratti.

      3 、Regole di liquidazione e gestione dei rischi


      I nostri futures adottano modalità di prezzo a margine fisso, a margine incrociato e di liquidazione. Gli investitori possono scegliere solo la modalità a margine fisso o a margine incrociato in base al loro stile di trading.

      Se un utente sceglie la modalità cross-margin, il saldo totale del patrimonio netto nel suo conto futures, più tutti i profitti e le perdite realizzati verranno utilizzati come margine di posizione. Quando il rapporto del margine è uguale o inferiore al 10% (10x) / 20% (20x) per la modalità di liquidazione completa, o il rapporto del margine di mantenimento richiesto per la modalità di liquidazione parziale, il conto verrà liquidato forzatamente. Tutte le posizioni saranno chiuse forzatamente, mentre gli ordini di liquidazione rimarranno non eseguiti saranno coperti da fondo assicurativo o socializzati.

      Se un utente sceglie la modalità a margine fisso, il margine iniziale richiesto sarà anche il margine di posizione. Quando il rapporto del margine è uguale o inferiore al 10% (10x) / 20% (20x) per la modalità di liquidazione completa, o il rapporto del margine di mantenimento richiesto per la modalità di liquidazione parziale, il conto verrà liquidato. Tutte le posizioni dello stesso lato di questo contratto verranno chiuse forzatamente. Mentre le posizioni dell’altra parte e di altri contratti non saranno influenzate.

      Modalità margine incrociato: tutti i BTC e LTC disponibili nel conto futures saranno considerati come margine di posizione. L’importo del margine, quindi, cambierà in base alla fluttuazione del prezzo. Quando il prezzo dei futures si sposta verso una direzione sfavorevole per l’investitore, il patrimonio dell’investitore sarà diminuito. Quando il rapporto del margine è uguale o inferiore al 10% (10x) / 20% (20x) per la modalità di liquidazione completa, o il rapporto del margine di mantenimento richiesto per la modalità di liquidazione parziale, il conto verrà liquidato. La perdita sarà pari o prossima al saldo del patrimonio netto del suo conto future. Un utente può aumentare il margine o modificare il numero di contratti per manipolare il moltiplicatore della leva. Maggiore è il margine, minore è il numero del contratto, quindi minore moltiplicatore della leva e minore rischio di innesco di una liquidazione forzata.

      Modalità margine fisso: il margine iniziale sarà considerato come il margine di posizione. Pertanto, l’importo del margine rimane invariato anche quando il prezzo dei futures oscilla. Quando il prezzo dei futures si muove verso una direzione sfavorevole per l’investitore, si verificano perdite non realizzate. Quando il rapporto del margine è uguale o inferiore al 10% (10x) / 20% (20x) per la modalità di liquidazione completa, o il rapporto del margine di mantenimento richiesto per la modalità di liquidazione parziale, il conto verrà liquidato. La perdita sarà pari o prossima al margine iniziale posto per il lato del contratto.

      Modalità prezzo di liquidazione: Per evitare movimenti di mercato volatili che portano alla liquidazione forzata di più posizioni, i futures OKEx forniscono agli investitori una modalità di prezzo di liquidazione per ridurre al minimo il rischio. Quando il conto di un utente viene liquidato, tutte le posizioni di partecipazione verranno chiuse a un prezzo tale da portare a zero l’equilibrio del conto, invece del prezzo di mercato. Questa modalità può evitare di martellare il mercato e minimizzare i movimenti di prezzo nel trading di futures. Se gli ordini liquidati non sono completamente eseguiti dopo il regolamento, gli ordini non eseguiti saranno considerati come posizioni fallimentari e saranno socializzati con i profitti realizzati tra tutti gli utenti di tutti i mercati a termine.

      Se la dimensione della posizione di un utente o gli ordini aperti si accumulano a un livello che rappresenta una minaccia di recupero per il sistema di trading dei futures o altri utenti, OKEx potrebbe richiedere di annullare i tuoi ordini o chiudere parte della tua posizione. Come misura finale, OKEx si riserva il diritto di limitare o annullare parzialmente la posizione o gli ordini per ridurre il rischio nel sistema.

      4 、Cos’è il fondo assicurativo?

      Il fondo assicurativo è istituito per coprire la perdita sociale generata o per risolvere gli incidenti nel trading di futures. Le fonti del fondo provengono principalmente da OKEx e dai premi dopo le liquidazioni forzate.

      5 、 Perdita sociale & Sistema di recupero account completo

      OKEX Futures utilizza un file "recupero completo dell’account" sistema per calcolare il tasso di clawback. Le perdite di margin call del sistema da tutti e tre i contratti verranno unite e i clawback verranno calcolati in base al profitto dell’intero account di ciascun utente, invece di calcolare separatamente la perdita e il clawback di ciascun contratto. Solo gli utenti che hanno un profitto netto su tutti e tre i contratti per quella settimana saranno soggetti a clawback. I Clawback si verificheranno solo se il fondo assicurativo non dispone di fondi sufficienti per coprire le perdite totali di richieste di margini del sistema.

      Regolamento e consegna dei tre contratti (settimanale, bisettimanale & trimestrale) si verifica ogni venerdì alle 16:00 (ora di Hong Kong).

      Per esempio:

      Ordini di liquidazione non eseguiti durante il regolamento:

      Settimanale: nessuno

      Bisettimanale: -100 BTC

      Trimestrale: -20 BTC

      Perdite totali per chiamate di margine del sistema = perdite settimanali + perdite bisettimanali + perdite trimestrali = 0BTC-100BTC-20BTC = -120BTC

      Se le perdite del sistema + fondo assicurativo >= 0, quindi tasso di clawback = 0

      Se le perdite del sistema + il fondo assicurativo <0, quindi tasso di recupero = (perdite di sistema + fondo assicurativo) / utile netto su tutti i contratti

      Per esempio:

      Perdite di sistema: -120 BTC

      Fondo assicurativo = 100 BTC

      Profitto su tutti i contratti = 20.000 BTC

      Tasso di recupero = (-120 BTC + 100 BTC) / 20.000 BTC = 0,1%

      Importo del recupero per gli utenti che hanno ottenuto un profitto netto di tutti i contratti = (profitto dal contratto settimanale + profitto dal contratto bisettimanale + profitto dal contratto trimestrale) * tasso di recupero.

      L’importo del recupero verrà automaticamente detratto dal profitto.

      Ad esempio, i profitti ottenuti da un utente:

      Settimanale = 3 BTC

      Bisettimanale = -2BTC

      Trimestrale = 1BTC

      Totale = 3-2 + 1 = 2BTC.

      Se il tasso di clawback = 0,1%, l’importo di clawback dell’utente sarà 2BTC * 0,1% = 0,002BTC.

      Mike Owergreen Administrator
      Sorry! The Author has not filled his profile.
      follow me
      Like this post? Please share to your friends:
      Adblock
      detector
      map