Bastiaan Don, amministratore delegato di Token Factory – Serie di interviste

Bastiaan Don è il fondatore & Amministratore delegato di entrambi Token Factory e blockimmo.

Come sei stato coinvolto per la prima volta nello spazio blockchain?

All’inizio del 2011 ho letto di Bitcoin online in una bacheca con molti membri attivi e interessanti. Ben presto mi sono interessato di più alla tecnologia sottostante e ho iniziato a leggerla quotidianamente su varie fonti (reddit, bitcointalk, ecc.). Dopo che Ethereum è stato introdotto nel 2013, seguito dalla prevendita nel 2014 e dal lancio nel 2015, ho seguito da vicino i progressi e le possibilità. Dopo la follia dell’ICO, ho deciso di diventare attivo e combinare 2 mondi che capisco abbastanza bene come Real Estate e Blockchain, con un approccio serio allo sviluppo e alla regolamentazione del prodotto.

Attualmente stai gestendo 3 progetti, Blockimmo, specializzato nella tokenizzazione di immobili, STX Swiss, che è uno scambio decentralizzato di token di sicurezza, e TokenFactory, che è un fornitore di tecnologia per la digitalizzazione degli asset. Puoi farci sapere quale è venuto prima?

Provenendo dal settore immobiliare, conosco piuttosto bene le sfide attorno a questa classe di investimenti illiquidi e le elevate barriere all’ingresso. Inizialmente l’azienda che ho fondato si chiamava “blockimmo”, con la vision di permettere a chiunque di investire in immobili (access) e, inoltre, trasformare questo asset in qualcosa di più liquido. Con i nostri 2 fantastici sviluppatori (Michael Dietz / Jesse Ngatai) abbiamo sviluppato la nostra piattaforma (emissione primaria) sulla blockchain pubblica di Ethereum, senza l’introduzione di standard proprietari o inutili token intermedi (utilità). Inoltre, abbiamo condotto diverse sentenze (riuscite) con le autorità di regolamentazione finanziaria della Svizzera e del Liechtenstein relative alla tokenizzazione degli asset. Per mantenere la nostra seconda promessa (liquidità per il mercato secondario) abbiamo avviato STX.SWISS per dimostrare le possibilità di uno scambio senza fiducia, peer-to-peer (decentralizzato) senza un operatore, per asset tokenizzati come il settore immobiliare. Riassumendo, abbiamo costruito una soluzione di tokenizzazione sia per il mercato primario che per quello secondario. Al fine di ampliare i nostri potenziali clienti e partner abbiamo deciso di rinominare l’azienda in Token Factory Switzerland Ltd. La piattaforma (marchio) “blockimmo” sarà naturalmente ancora utilizzata per la tokenizzazione degli immobili.

Blockimmo tokenizza gli immobili, attualmente tutti gli immobili sono in Svizzera. Vedremo più opzioni immobiliari internazionali?

Sì, sicuramente. In effetti, il mercato immobiliare svizzero è, grazie alla sua attrattiva tra i giocatori affermati (investitori), piuttosto difficile da iniziare. Attualmente abbiamo diversi progetti in cantiere (sia proprietà esistenti che progetti di sviluppo immobiliare) che si trovano al di fuori della Svizzera e saranno annunciati a tempo debito.

Come procurarsi e selezionare il portafoglio immobiliare offerto?

Questa è una buona domanda, che si applica a qualsiasi piattaforma di investimento immobiliare (indipendentemente dal fatto che utilizzi la tecnologia blockchain). Grazie alla mia esperienza nel mercato immobiliare (12+ anni) e ovviamente al fatto che siamo una delle poche piattaforme che in realtà hanno già tokenizzato gli immobili con smart contract pubblici disponibili per i security token emessi e le transazioni tracciabili degli investimenti sulla blockchain pubblica di Ethereum – abbiamo guadagnato molta attenzione e riceviamo molte richieste per futuri casi di tokenizzazione.

STX Swiss è attualmente autorizzata, in caso contrario, stai per acquisire una licenza? In quale giurisdizione verrà concessa la licenza?


STX.SWISS è uno scambio decentralizzato che conferma il concetto di come i token di sicurezza possono essere scambiati su una Blockchain pubblica (Ethereum) senza il coinvolgimento di alcuna parte controllante (operatore). Ciò significa che nessuna parte centralizzata controlla alcun elemento importante che richiede una licenza, ad esempio il portafoglio (è possibile solo l’accesso decentralizzato) ma anche elementi più importanti come il book degli ordini (non ce n’è) oi fornitori di liquidità (possibile solo attraverso un processo decentralizzato). Ulteriori informazioni possono essere trovate nei nostri post sul blog (alto livello / più concentrato sulla tecnologia). Siamo comunque in corso di istituzione di uno scambio regolamentato, con elementi centralizzati (al fine di controllare alcuni elementi che sono richiesti dal regolatore per essere controllati). Lo facciamo insieme a un istituto autorizzato con sede in Svizzera e speriamo di annunciare ulteriori dettagli nel prossimo futuro.

Quali sono i requisiti per inserire un token di sicurezza su STX Swiss?

Richiediamo che il token di sicurezza sia sotto il controllo del proprietario dell’asset (emittente) in qualsiasi momento. In poche parole, questo è ciò che rende unica la nostra soluzione di tokenizzazione, poiché con blockimmo (TokenFactory) introduciamo una “whitelist” di smart contract allegata al token smart-contract predefinito ERC20. All’interno della “whitelist” ci sono gli indirizzi degli investitori identificati (nel senso che sono passati attraverso un processo di onboarding KYC / AML conforme). Sebbene la chiamiamo “whitelist”, in realtà è un meccanismo di mappatura, quindi con la nostra soluzione non perdi velocità (transazione), indipendentemente dal fatto che ci siano mille o un milione di indirizzi nella whitelist.

Token Factory offre servizi di digitalizzazione delle risorse. Potresti approfondire quali sono i diversi tipi di servizi?

Sì, attualmente offriamo un importante pezzo di puzzle per la tokenizzazione; essendo la soluzione tecnica che è stata più volte verificata ed eseguita in precedenza ed è disponibile per qualsiasi altra risorsa. Un altro aspetto importante è che questa soluzione è basata sulla blockchain pubblica di Ethereum, standard aperti e quindi è “a prova di futuro” per il prossimo ecosistema di finanza decentralizzata. Inoltre, non facciamo in modo che il proprietario dell’asset (emittente) dipenda da noi, hanno il pieno controllo e la proprietà degli smartcontracts che rappresentano l’asset tokenizzato. Naturalmente, sulla base delle nostre esperienze, offriamo servizi di consulenza principalmente sul tema della tokenizzazione e sui requisiti e le sfide del mercato finanziario.

Quali sono i servizi white label offerti da Token Factory?

Esistono molti mercati di nicchia con attori forti in cui la tokenizzazione in quanto tale porta vantaggi alle soluzioni esistenti. Siamo aperti a fornire la nostra soluzione tecnica come servizio completo di white label (Software as a Service / SaaS) per quei giocatori e stiamo attualmente lavorando attivamente per lanciarlo nel prossimo futuro.

Offrite la gestione degli investitori; puoi approfondire cosa sono questi servizi di gestione?

Un pezzo chiave del puzzle relativo ai token di sicurezza è, oltre alla nostra whitelist on-chain, il modo in cui assumi gli investitori e come li gestisci attivamente per rimanere conforme alle normative. Abbiamo costruito una soluzione completa di onboarding senza carta, integrata con forti fornitori di KYC e AML e la offriamo ai nostri clienti che cercano una soluzione tecnica funzionante.

C’è qualcos’altro che vorresti condividere con il nostro pubblico?

Sì, al momento siamo molto vicini a collaborare con un partner forte e conforme alle normative e saremo quindi in grado di offrire uno “sportello unico” completo per la tokenizzazione. Quindi non solo una solida soluzione tecnica, ma fornisce anche una soluzione per gli elementi legali, normativi, di conformità, distribuzione e marketing / PR. Tutto da un unico fornitore con know-how, qualità e velocità, che comprende davvero la vera proposta di valore (fornitore di liquidità) sia per l’emittente che per l’investitore. Siamo ancora all’inizio dell’era della tokenizzazione e ci aspettano tempi entusiasmanti!

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map