I commercianti di Bitcoin Futures sono in balia nonostante il recente apprezzamento dei prezzi

Futures Friday è una revisione settimanale dei futures trimestrali di Bitcoin su OKEx.

Avendo rispettato il supporto a 10.000 $ dall’inizio di settembre, l’ultima settimana ha visto Bitcoin (BTC) in rialzo dell’8%. Mentre la principale valuta digitale ha fluttuato, approssimativamente tra $ 10.400 e $ 11.300, è riuscita a violare la resistenza a $ 10.750 e attualmente viene scambiata intorno a $ 11.000, secondo il prezzo OKEx Quarterly Futures (BTCUSD1225).

Gli operatori di mercato dovrebbero anche notare che l’OKEx Quarterly Future è passato da BTCUSD0925 a BTCUSD1225 perché il primo scadrà venerdì prossimo.

Considerato come la data di scadenza futura trimestrale si è spostata alla fine di dicembre, il risultato più ovvio è che la Base BTC è tornata sopra il 2%. Ciò che non è così ovvio, tuttavia, è il motivo per cui il rapporto BTC long / short ha continuato a diminuire mentre i prezzi hanno continuato a salire durante la settimana. Poiché il rapporto long / short continua a raggiungere i minimi record, una spiegazione potrebbe essere che gli arbitraggisti spostano il loro BTC sulla blockchain di Ethereum per coltivare il rendimento e coprire le loro posizioni utilizzando derivati.

L’open interest, d’altra parte, ha avuto un andamento regolare questa settimana, accumulandosi fino a superare i $ 900 milioni. Non abbiamo osservato grandi mosse delle balene, ma il mercato spot con leva sembra meno fiducioso che i prezzi continueranno a salire. Questo, insieme al calo del rapporto lungo / breve, suggerisce un possibile periodo di consolidamento nel medio-breve termine.

Futures trimestrali OKEx BTC (BTCUSD1225). alle 7:00 UTC del 18 settembre. Fonte: OKEx, TradingView

Letture dei dati di trading OKEx

Visita la pagina dei dati di trading OKEx per esplorare più indicatori

Rapporto BTC lungo / breve

Il rapporto long / short ha continuato a diminuire durante la settimana, anche se il prezzo del Bitcoin è salito a $ 11.000 e si è attestato a 0,68 quando BTC ha registrato il suo massimo settimanale a $ 11.300.

Due possibili spiegazioni di questo comportamento includono che i trader al dettaglio entrano in posizioni corte a prezzi elevati a causa della mancanza di fiducia in un ulteriore apprezzamento e rendono gli agricoltori che coprono le loro posizioni BTC tramite derivati ​​dopo aver spostato le loro attività su Ethereum..

L’attuale rapporto long / short di 0,7 è chiaramente intorno al minimo storico, molto al di sotto della media della scorsa settimana di 1,1. Tuttavia, in futuro, quando le posizioni corte coperte saranno chiuse, agiranno come forti lunghe.

Ora raccolta dati: dalle 4:00 UTC dell’11 settembre alle 4:00 UTC dell’11 settembre


Il rapporto lungo / breve confronta il numero totale di utenti che aprono posizioni lunghe rispetto a quelli che aprono posizioni corte. Il rapporto viene compilato da tutti i futures e gli swap perpetui e il lato lungo / corto di un utente è determinato dalla sua posizione netta in BTC.

Nel mercato dei derivati, ogni volta che viene aperta una posizione lunga, questa viene bilanciata da una posizione corta. Il numero totale di posizioni lunghe deve essere uguale al numero totale di posizioni corte. Quando il rapporto è basso, indica che più persone stanno tenendo i pantaloncini.

Base BTC

Sebbene durante la settimana abbiamo registrato premi negativi per i futures trimestrali, la base è risalita a circa $ 100 dopo che il contratto futures trimestrale è stato spostato a dicembre.

Il premio era sceso fino a $ 75 lunedì mattina, ma tre giorni consecutivi di guadagni durante la settimana lo hanno fatto impennare, ed ora è superiore al 2,0%, o $ 200.

Ora raccolta dati: dalle 4:00 UTC dell’11 settembre alle 4:00 UTC dell’11 settembre

Questo indicatore mostra il prezzo dei futures trimestrali, il prezzo dell’indice spot e anche la differenza di base. La base di un determinato momento è uguale al prezzo trimestrale dei futures meno il prezzo dell’indice spot.

Il prezzo dei futures riflette le aspettative dei trader sul prezzo del Bitcoin. Quando la base è positiva, indica che il mercato è rialzista. Quando la base è negativa, indica che il mercato è ribassista.

La base dei futures trimestrali può indicare meglio l’andamento del mercato a lungo termine. Quando la base è alta (positiva o negativa), significa che c’è più spazio per l’arbitraggio.

Interesse aperto e volume di scambi

L’open interest è sceso a un minimo recente di 788 milioni di dollari lo scorso venerdì prima di rimbalzare al suo valore attuale di circa 900 milioni di dollari. Tuttavia, l’apprezzamento del prezzo di questa settimana non è stato accompagnato da un significativo aumento del volume degli scambi.

Le variazioni dell’OI sono state più in linea con i movimenti dei prezzi di questa settimana e l’assenza di rapidi aumenti dell’OI quando il prezzo è sceso indica una mancanza di balene che entrano in short.

Ora raccolta dati: dalle 4:00 UTC dell’11 settembre alle 4:00 UTC dell’11 settembre

L’interesse aperto è il numero totale di futures / swap in circolazione che non sono stati chiusi in un dato giorno.

Il volume degli scambi è il volume totale degli scambi di futures e swap perpetui in un determinato periodo di tempo.

Se ci sono 2.000 contratti lunghi e 2.000 contratti brevi aperti, l’open interest sarà 2.000. Se il volume degli scambi aumenta e l’interesse aperto diminuisce in un breve periodo di tempo, potrebbe indicare che molte posizioni sono state chiuse o sono state costrette a liquidare. Se sia il volume degli scambi che l’interesse aperto aumentano, significa che molte posizioni sono state aperte.

Rapporto di prestito a margine BTC

Il rapporto di prestito con margine BTC è apparso piuttosto casuale durante la settimana. Sebbene si muovano ancora con il prezzo, le modifiche sono state minime, poiché oscillava sostanzialmente tra 4,5 e 6,8.

In particolare, il rapporto è scivolato rapidamente dopo che il Bitcoin ha superato gli 11.000 $ mercoledì, indicando una mancanza di fiducia tra i trader con leva finanziaria sul fatto che il prezzo avrebbe continuato a salire.

Ora raccolta dati: dalle 4:00 UTC dell’11 settembre alle 4:00 UTC dell’11 settembre

Il rapporto di prestito a margine è un dato di trading sul mercato spot che mostra il rapporto tra gli utenti che prendono in prestito USDT rispetto a quelli che prendono in prestito BTC in valore USDT in un dato periodo di tempo.

Questo rapporto aiuta anche i trader a esaminare il sentiment del mercato. In generale, i trader che prendono in prestito USDT mirano ad acquistare BTC e quelli che prendono in prestito BTC mirano ad abbreviarlo.

Quando il rapporto di prestito con margine è alto, indica che il mercato è rialzista. Quando è basso, indica che il mercato è ribassista. I valori estremi di questo rapporto hanno storicamente indicato inversioni di tendenza.

Insight del commerciante

Robbie, analista di investimenti OKEx

Mentre l’apprezzamento a breve termine rimane sulle carte in quanto Bitcoin ha superato la resistenza di $ 10.750 la scorsa settimana, si stanno formando forti livelli di resistenza alle medie mobili di 30 e 60 giorni.

Inoltre, dato il modo in cui abbiamo osservato l’apprezzamento di Bitcoin durante il crollo della DeFi di mercoledì, i partecipanti al mercato dovrebbero continuare a guardare il mercato alla ricerca di segni di una correlazione tra cali di DeFi e guadagni di BTC..

OKEx Insights presenta analisi di mercato, funzionalità approfondite e notizie curate dai professionisti della crittografia.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map