Conversazione del CEO di OKEx: post-dimezzamento – Come valutare il mercato dei bitcoin

Bitcoin si è finalmente dimezzato per la terza volta. So che molti di voi sono ansiosi di sapere se il prezzo di BTC si muoverà verso l’alto o verso il basso. A giudicare dalle narrazioni precedenti, aumenterà a medio e lungo termine, ma precipiterà poco dopo il dimezzamento. Oggi voglio condividere le mie opinioni in merito ai dati chiave sulla catena e di mercato per valutare il sentiment del mercato e le implicazioni sui prezzi.

Immergiamoci.

1. Indirizzi attivi univoci

Uno degli indicatori on-chain più efficaci per valutare il livello complessivo dell’attività di rete e la valutazione di Bitcoin sono gli indirizzi univoci. Mostra quanti indirizzi hanno partecipato all’invio o alla ricezione di attività sulla blockchain.

Nel periodo post-dimezzamento, il continuo aumento dell’indirizzo univoco è fondamentale per mantenere il rally di BTC. Un numero più alto potrebbe indicare che più utenti stavano effettuando transazioni sulla rete, quindi si traduce in una valutazione più alta e un prezzo BTC più alto. Tuttavia, dopo il crollo del 10 maggio, non c’è stato un notevole aumento del numero di indirizzi attivi unici, il che potrebbe spiegare perché il prezzo BTC si aggira ora intorno a $ 8.000.

2. Velocità hash e difficoltà di rete

Un altro indizio a cui prestare attenzione dopo il dimezzamento è il tasso di hash e la difficoltà. Poiché il dimezzamento ha ridotto la ricompensa dei minatori da 12,5 BTC a 6,25 BTC, si prevede che una pressione al ribasso sulla redditività mineraria aumenterà, nonostante sia il tasso di hash sia la difficoltà abbiano quasi raggiunto il loro massimo storico prima del dimezzamento. Se i miner sono disposti ad allocare la loro potenza di calcolo nella rete è un indicatore cruciale del prezzo di BTC. Se sono fiduciosi, il prezzo aumenterà o viceversa.

Non sorprende che il tasso di hash sia ora sceso del 15% 12 ore dopo il dimezzamento a causa dello spegnimento di alcune vecchie macchine minerarie (forse l’Antminer S9). Quanto tempo ci vuole per tornare al livello attuale, dipende dalla variazione di prezzo. Se aumenta rapidamente, anche il tasso di hash dell’intera rete si riprenderà rapidamente.

3. Modifica della posizione netta di HODLer

Ammiro molto gli HODLer: sono i veri sostenitori di Bitcoin, credono nella crittografia quando nessun altro lo fa. Pertanto la loro posizione sul prezzo di BTC è forse un altro indicatore chiave per gli investitori per valutare il mercato post-dimezzamento, soprattutto da una prospettiva a medio termine poiché l’accumulo e la riduzione di BTC potrebbero essere un riflesso diretto del sentiment di HODLer e balene.

I dati di Glassnode mostrano che la posizione netta di BTC HODLer è rimasta positiva per otto settimane consecutive prima del dimezzamento. Con questa tendenza in corso, penso che gli HODLer rimarranno rialzisti per un breve periodo anche dopo il dimezzamento.


4. Volume degli scambi commerciali

L’elemento sociale è una parte unica del mercato delle criptovalute, indica come la comunità vede Bitcoin nel periodo post-dimezzamento. Questo panorama di informazioni frammentario potrebbe rafforzare la tendenza degli investitori a prendere decisioni commerciali in base al loro sentimento.

Quando il mercato BTC è previsto come un mercato rialzista, più investitori entreranno nel mercato dagli scambi. Il saldo di BTC sugli scambi ha appena raggiunto un minimo di 6 mesi e non ci aspettiamo un grande volume nel prossimo futuro (proprio come la FOMO è avvenuta nel 2017). Come riflesso sul prezzo di BTC, i trader non sono così positivi come previsto anche a breve termine.

5. Rapporto MVRV & Segnale NVT

Il rapporto MVRV aiuta a prevedere il prezzo di BTC dicendoci se l’asset è sopravvalutato o sottovalutato rispetto all’attuale capitalizzazione di mercato dividendo il valore di mercato (MV) per il valore realizzato (RV). Se l’MVRV è compreso tra 0 e 1, il mercato è mediamente sottovalutato.

Solo 4 giorni prima del dimezzamento, i dati di Santiment hanno mostrato che il rapporto MVRV di BTC era a 0,99. E oggi? Il rapporto MVRV di Bitcoin è maggiore di 1, nonostante la sua tendenza al ribasso dopo il dimezzamento, indicando un leggero eccesso di prestazioni e sovrastima.

Un altro indicatore rivela anche che il mercato Bitcoin è ora sovrastimato. Il segnale NVT si riferisce al valore di rete in base al volume totale delle transazioni in USD nelle ultime 24 ore. Per i trader che considerano un acquisto a breve termine, il modello suggerisce che esiste un’opportunità per un rapido profitto in base al prezzo realizzato e alla media di 200 settimane.

Attualmente, NVTS è in una tendenza al ribasso.

Allora, cosa ne pensate? Condividi con noi le tue opinioni sul prezzo di BTC nel periodo post-dimezzamento!

Segui OKEx su:

Sito web: https://www.okex.com

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map