Bitcoin Bulls istituzionali, rapporto TRON, Bitmain Infighting: Crypto News of the Week

La scorsa settimana il prezzo di Bitcoin (BTC) è salito di oltre $ 10.000 per la prima volta da febbraio in previsione del dimezzamento della ricompensa per il terzo blocco, previsto per martedì 11 maggio..

Le notizie dal settore delle criptovalute di questa settimana includevano investimenti rialzisti in BTC, dramma aziendale di alto profilo e gli effetti deludenti della rigorosa legge sui titoli degli Stati Uniti.

Le prime cinque storie di questa settimana

Il fondo di Paul Tudor Jones può negoziare futures su BTC come copertura contro l’inflazione

Il 7 maggio Paul Tudor Jones, gestore di hedge fund e macroinvestitore annunciato che il suo fondo Tudor BVI è pronto a negoziare futures su Bitcoin.

In una lettera agli investitori intitolata “La grande inflazione monetaria”, ha detto agli investitori che stava scommettendo su Bitcoin, che ha qualificato come riserva di valore. Ha detto che la sua svolta verso BTC è stata motivata dalle politiche monetarie senza precedenti attualmente messe in atto per mitigare gli effetti della pandemia COVID-19.

Piace molti prima di lui, Jones ha paragonato Bitcoin all’oro, affermando: “Bitcoin mi ricorda l’oro quando sono entrato nel business per la prima volta nel 1976”. In termini di quanto è stato investito, Jones ha osservato che per l’acquisto di futures BTC, il fondo era pronto a iniziare con una “percentuale di esposizione a una cifra bassa” massima del suo patrimonio netto, che attualmente si aggira intorno a $ 22 miliardi.

Asporto:

1. Molti nel settore delle criptovalute hanno salutato la notizia come convalida di criptovaluta – e in particolare Bitcoin – come asset class e a segnale di ulteriori investimenti istituzionali in arrivo.

2. Il momento della grande rivelazione di Jones – appena prima del dimezzamento della ricompensa del blocco di Bitcoin – dovrebbe essere notato. Jones rese chiara la sua consapevolezza del dimezzamento nella sua lettera dell’investitore.

Come hanno previsto molti analisti, nell’ultima settimana che ha portato alla ricompensa del blocco di Bitcoin dimezzando il prezzo della moneta è aumentato di oltre il 12 percento, raggiungendo quota $ 10.000. BTC questa settimana ha guadagnato quasi il 150% in valore dal suo crash a metà marzo.

3. Questa non è in realtà la prima interazione di Jones con Bitcoin. Secondo Bloomberg, l’investitore possedeva in precedenza BTC nel 2017, vendendolo vicino al suo massimo storico di $ 20.000 per moneta.

TRON ha riferito di aver ricevuto 2 milioni di dollari in aiuti relativi al coronavirus dal governo degli Stati Uniti

Il 5 maggio, la piattaforma blockchain Tron (TRON) ha riferito che il team dell’azienda con sede negli Stati Uniti aveva ricevuto assistenza in denaro nell’ambito della legge CARES. Il rapporto, pubblicato su quelli che sembrano essere due dei suoi account ufficiali sui social media cinesi, afferma che l’azienda ha ricevuto finora circa 2 milioni di dollari in aiuti per le piccole imprese e si aspetta un secondo lotto di aiuti relativi a COVID-19.

Stranamente, i post su Tron’s WeChat e Weibo sull’argomento citano “resoconti dei media stranieri” e “persone che hanno familiarità con la questione”. Come fonte, il post WeChat di Tron si collega anche a quello che sembra essere l’account di una persona su Weibo, che presumibilmente ha fornito il rapporto originale, citando a sua volta “addetti ai lavori del settore”.

Tron deve ancora confermare la notizia direttamente in cinese o in inglese, con un portavoce della Fondazione Tron a dirlo Il blocco giovedì “non siamo in grado di commentare”.


OKEx Insights ha anche contattato l’azienda per un commento, ma non ha ricevuto risposta al momento della stampa.

Asporto:

1. Sia il singolo post di Weibo che i post ufficiali di Tron fanno esplicito riferimento all’idea che Tron riceva aiuti dal governo degli Stati Uniti dimostra la legittimità e il “valore” dell’azienda agli occhi dei regolatori statunitensi.

2. Il fondatore di Tron, Justin Sun, è ampiamente conosciuto nel settore per il suo promozione spudorata della sua blockchain (il cui slogan è, tuttavia, “decentralizzare il web”) e dei suoi progetti associati elaborate acrobazie pubbliche.

3. Crypto Twitter (in inglese) ha incontrato il notizia con indignazione, ricordando L’acrobazia probabilmente più famosa di Sun: un’offerta record di 4,5 milioni di dollari in un’asta di beneficenza per pranzare con Warren Buffet l’anno scorso. La critica generalmente si incentra sull’argomento secondo cui Tron – sebbene la sua azienda statunitense possa tecnicamente qualificarsi per il sollievo – non ha effettivamente bisogno di detto aiuto e nel richiederlo sta togliendo alle piccole imprese che effettivamente.

Telegram dice agli investitori statunitensi che non possono più finanziare il suo progetto blockchain TON

Il 4 maggio, l’app di messaggistica preferita dal settore delle criptovalute, Telegram, inviato una lettera agli investitori degli Stati Uniti nel suo tanto atteso protocollo blockchain, TON, dicendo loro di lasciare il progetto.

L’azienda afferma che rimborserà agli investitori statunitensi il 72% dei loro fondi (questo è un aggiornamento dall’avviso della scorsa settimana a tutti gli investitori TON, che ha lasciato loro la possibilità di richiedere un rimborso del 72% ora o di aspettare fino ad aprile 2021 per un rimborso del 110% tramite prestito).

La mossa è in connessione con un’azione legale in corso contro Telegram da parte della Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti. TON avrebbe dovuto essere lanciato nell’ottobre 2019 dopo che Telegram ha raccolto $ 1,7 miliardi in due vendite private del token della piattaforma, GRAM. Il lancio è stato ritardato a causa di un’azione di emergenza archiviato dalla SEC quello stesso mese, accusando Telegram di prepararsi a vendere titoli non registrati a investitori statunitensi.

Il mese scorso, l’azienda ha annunciato un ulteriore rinvio del lancio all’aprile 2021, a seguito di una sentenza del tribunale nel caso SEC in corso. Telegram ha spiegato la sua ultima decisione, di escludere completamente gli investitori statunitensi, citando un “atteggiamento regolamentare incerto negli Stati Uniti”.

Asporto:

1. Nel 2018, Telegram archiviato per le esenzioni con la SEC per la sua vendita di GRAM – o meglio i diritti sui token, che verranno consegnati solo al lancio di TON – agli investitori statunitensi accreditati. L’azione di emergenza della SEC del 2019 ha affermato che una volta lanciato GRAM, gli investitori e Telegram sarebbero stati in grado di vendere i token, che non sono registrati come titoli negli Stati Uniti, a scopo di lucro.

2. Il clamore del settore intorno a TON è guidato dal fatto che dovrebbe essere integrato nel popolare messenger stesso, fornendo potenzialmente un’adozione immediata e diffusa. Lo stesso Telegram ha non confermato ogni dettaglio su come verrà implementato TON, tranne per dire che sarà un protocollo decentralizzato e open source.

Square Cash App registra entrate trimestrali record per Bitcoin

App di pagamento Crypto-friendly Square segnalato un record di $ 306 milioni di entrate dalle vendite di Bitcoin lo scorso trimestre in un rapporto sugli utili pubblicato il 6 maggio. A marzo, la società ha detto agli investitori di aver visto un aumento di “adozione e coinvolgimento” con gli investimenti di BTC nelle ultime settimane.

Asporto:

I tempi dei numeri di Square segnalano che l’interesse per Bitcoin sta crescendo alla luce delle condizioni di mercato associate alla pandemia di coronavirus.

I dirigenti del gigante minerario Bitmain litigano letteralmente per l’azienda

Ieri, 8 maggio, il co-fondatore di Bitmain Micree Zhan – che è stato esiliato dall’azienda l’anno scorso dal collega co-fondatore Jihan Wu – è stato evidentemente coinvolto in un confronto fisico con un altro dirigente Bitmain sulla documentazione aziendale.

L’incidente è avvenuto presso l’Industry and Commerce Bureau di Pechino, dove secondo quanto riferito Micree avrebbe ritirato un documento che dimostrava che aveva lo status di rappresentante legale della società Beijing Bitmain Technology.

Uno dei massimi dirigenti di Bitmain, Luyao Liu, ha affrontato Micree mentre una folla si era formata intorno a loro nell’edificio e gli ha preso il documento in quello che apparso essere una lotta fisica. Entrambe le parti sarebbero state arrestate.

Più tardi quel giorno, Bitmain rilasciato una dichiarazione in cui si afferma che Luyao è l ‘”attuale rappresentante legale” della società. La nota sottolinea inoltre che Micree “non ricopre più alcuna posizione” in Bitmain.

Asporto:

1. Bitmain’s drammi interni in corso continuare mentre la società si prepara a diventare pubblica negli Stati Uniti.

2. A partire da novembre 2019, Bitmain ha dominato a 75 per cento di quota del mercato dell’hardware per il mining di criptovalute.

Segui Okex Insights:

https://t.me/OKEx_Insights

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map