Il piano IPO di Ant Group, il progetto Blockchain di Pechino e l’approvazione del progetto pilota per il trading azionario da parte di CSRC – China Market Watch

Una panoramica settimanale delle notizie su blockchain e criptovaluta dalla Cina e da Hong Kong.

Il mercato azionario in Cina e Hong Kong ha visto una lieve ripresa questa settimana. Lo Shanghai SE Composite e CSI 300 attualmente correre a 3.325 e 4.712, con rimbalzi rispettivamente del 3,86% e del 4,34% durante la settimana. Il Indice Hang Seng ha anche registrato un aumento del valore settimanale del 3,58%, attestandosi attualmente a 25.203.

L’indice Hang Seng ha ricevuto una spinta iniziale questa settimana a causa del annuncio dell’Hang Seng Tech Index, che debutterà il 27 luglio, e seguirà le 30 maggiori società tecnologiche quotate a Hong Kong. Alcuni di questi grandi nomi includono Alibaba, Tencent Holdings, Meituan Dianping, Xiaomi e Sunny Optical. L’annuncio di un piano IPO simultaneo da parte di Ant Group il 20 luglio funge anche da ulteriore spinta sia per il mercato azionario di Hong Kong che per quello cinese.

Al contrario, la tensione diplomatica tra Cina e Stati Uniti è aumentata di nuovo questa settimana. Gli Stati Uniti ordinato La Cina chiuderà il suo consolato a Houston il 22 luglio, secondo quanto riferito nel tentativo di proteggere la proprietà intellettuale e le informazioni private degli americani. La Cina lo ha condannato e ha ritenuto che la mossa fosse finalizzata alla “provocazione politica." In cambio, il paese ha accusato gli Stati Uniti di distacco minacce di morte all’ambasciata cinese. Queste tensioni in atto hanno portato a un calo giornaliero dello 0,24% e dello 0,22% per Shanghai SE Composite e CSI 300, rispettivamente.

Nel frattempo, l’indice SZSE Blockchain 50 è attualmente pari a 4.064, con un aumento settimanale del 3,68%. Tra i 50 titoli inclusi nell’indice, Jiangsu Akcome Solar Science & La tecnologia (002610.SZ) è il top gainer giornaliero, con un aumento del 10,16%, mentre il Client Service International (300663.SZ) è il primo perdente, con un valore settimanale del -5,38%.

Andamento degli indici del mercato cinese. Fonte: Trading Economics, Investing.com

Novità della settimana

Dal piano di offerta pubblica iniziale di Ant Group al progetto blockchain di Pechino e all’approvazione da parte della China Security Regulatory Commission di un progetto pilota sulla blockchain nel trading azionario, OKEx Insights dà uno sguardo alle tre principali notizie di criptovaluta di questa settimana dalla Cina e da Hong Kong.

Ant Group pianifica una IPO simultanea a Hong Kong e Shanghai

Ant Group, un’affiliata del gigante dell’e-commerce Alibaba, lo è secondo quanto riferito pianificando di condurre una IPO simultanea su Borsa di Hong Kong e il Consiglio STAR della borsa valori di Shanghai. Noto per i suoi punto di riferimento dell’IPO di New York di $ 21,77 miliardi nel 2014, Alibaba ha condotto la sua seconda IPO a Hong Kong con $ 12,9 miliardi raccolti. Per riflettere meglio il modello di business dell’azienda, Ant Financial rinominato a Ant Group a giugno.

Oltre a possedere Alipay, una delle app di pagamento digitale più popolari in Cina, con oltre 900 milioni di utenti, Ant Group offerte altri servizi finanziari digitali nella gestione patrimoniale, prestiti e assicurazioni, ecc. Alla fine dell’anno fiscale, il 31 marzo, questi servizi finanziari digitali rappresentavano oltre il 50% delle entrate complessive di Ant Group.

Alipay è stato un early mover nella tecnologia blockchain dal 2015. La sua società madre, Alibaba, è attiva nello spazio e sormontato la classifica globale delle domande di brevetto blockchain nel 2019.

Costruito sulla suddetta esperienza e R&D nella tecnologia blockchain, il gruppo con sede a Hangzhou ha lanciato la sua piattaforma blockchain-as-a-service, OpenChain, ad aprile, che consente alle piccole e medie imprese di creare applicazioni decentralizzate, altrimenti note come DApp. Il centro di registrazione delle immobilizzazioni di Zhuhai potrebbe essere l’ultimo utente di OpenChain, come di recente firmato un accordo con Ant Group per snellire le richieste di mutuo tramite blockchain.


Aspetti chiave

  • Ant Group, rinominato da Ant Financial a giugno, è alla ricerca di un’IPO simultanea a Hong Kong e Shanghai.
  • Ant Group è un’affiliata del gigante tecnologico Alibaba ed è il società madre di Alipay.
  • Ant Group è attivo anche nello spazio blockchain, con la propria piattaforma BaaS OpenChain lanciata ad aprile.

Pechino ha rilasciato il suo primo progetto di applicazione blockchain

Il 16 luglio il governo di Pechino rilasciato è il primo progetto blockchain sui servizi governativi – secondo il quale, 140 applicazioni di servizi governativi in ​​Cina utilizzano la blockchain per risparmiare sui costi in media del 40% circa.

Il progetto evidenzia tre categorie di applicazioni: condivisione e scambio di dati, elaborazione collaborativa aziendale e archiviazione di certificati elettronici.

Per l’ultima categoria, il progetto illustra il caso della registrazione delle immobilizzazioni. A causa dell’uso della tecnologia blockchain, le informazioni rilevanti sono trasparenti e tracciabili dalle autorità governative, come la commissione municipale di pianificazione, l’ufficio delle imposte e l’ufficio di pubblica sicurezza.

Il progetto blockchain è coerente con la continua spinta blockchain di Pechino, a seguito del “Piano d’azione per lo sviluppo dell’innovazione della blockchain municipale di Pechino (2020-2022)” rilasciato il 2 luglio. Il governo di Pechino ha identificato quattro pilastri nella blockchain per sostenere la crescita economica: innovazione nella tecnologia blockchain, sviluppo industriale, casi d’uso blockchain e coltivazione di talenti.

Aspetti chiave

  • Il governo di Pechino ha rilasciato il suo primo progetto blockchain nei servizi governativi.
  • In media, i casi d’uso della blockchain nei servizi governativi si traducono in un risparmio sui costi del 40%.
  • Ci sono tre categorie presenti nel progetto: condivisione e scambio di dati, elaborazione collaborativa aziendale e archiviazione di certificati elettronici.

CSRC ha approvato cinque centri di trading azionario per un pilota blockchain

Il 7 luglio, la China Security Regulatory Commission ha rilasciato una dichiarazione in cui approvava i progetti pilota di blockchain di cinque centri regionali di trading azionario. Le cinque regioni sono Pechino, Shanghai, Jiangsu, Zhejiang e Shenzhen. Questo annuncio è stato il primo reso pubblico dalla supervisione e amministrazione finanziaria locale di Pechino il 21 luglio.

Come affermato nell’annuncio, il centro di scambio di azioni di Pechino avrebbe costruito a "relativamente perfetto" infrastruttura per la registrazione del capitale, la custodia e il trasferimento delle transazioni.

Il centro di trading azionario di Pechino è stato uno dei primi esploratori della tecnologia blockchain dal 2017. Il centro collaborato con la Borsa di Shenzhen per lanciare una blockchain per tracciare il riferimento creditizio degli intermediari del mercato azionario.

Inoltre, il centro di trading azionario di Pechino collaborerà con China Securities Depository e Clearing Corporation per il lancio pilota dell’infrastruttura di backend.

Al 30 giugno, il centro di scambio di azioni di Pechino aveva in custodia un totale di 21,07 miliardi di RMB (3 miliardi di dollari). Il centro serve nove banche commerciali e più di 1.000 società per azioni non quotate.

Aspetti chiave

  • Il CSRC ha approvato progetti pilota di blockchain per centri di trading azionario a Pechino, Shanghai, Jiangsu, Zhejiang e Shenzhen.
  • Nel novembre 2017, centro di scambio di azioni di Pechino collaborato con la Borsa di Shenzhen per lanciare una blockchain che traccia il riferimento creditizio degli intermediari del mercato azionario.

OKEx Insights presenta analisi di mercato, funzionalità approfondite, ricerche originali & notizie curate da professionisti delle criptovalute.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map