La SEC statunitense esamina le offerte DeFi, causando la cessazione delle attività di DMM

Il mercato monetario DeFi sostenuto da Tim Draper ha cessato l’attività in seguito all’indagine della SEC degli Stati Uniti.

Immagine DeFi Digest

Il mercato finanziario decentralizzato è sceso di pari passo con il mercato delle criptovalute questa settimana e il valore totale bloccato nei protocolli DeFi è diminuito del 15% su base settimanale. Nonostante il calo di TVL, tuttavia, i volumi di prestito totali dei protocolli DeFi – guidati da Compound – sono aumentati del 31% fino a raggiungere i 9,46 miliardi di dollari..

Allo stesso modo, anche il volume di scambi medi settimanali degli scambi decentralizzati è aumentato del 13% per raggiungere $ 2,59 miliardi, al momento della scrittura. Uniswap continua a guidare i DEX con una quota di mercato del 36% mentre Curve ha sostituito Aave come il più grande pool di liquidità questa settimana, con il suo valore totale bloccato a $ 2,23 miliardi.

Categoria Statistiche chiave Quantità Cambio% settimanale
Complessivamente Valore totale bloccato (USD) $ 34,01 miliardi -15%
Dominanza del mercato (%) Creatore (16%)
Prestito Vol. Prestiti totali. $ 9,46 miliardi 31%
Dominanza del mercato (%) Composto (42%)
DEX Media settimanale trading vol. $ 2,59 miliardi 13%
Dominanza del mercato (%) Uniswap (36%)
Produrre agricoltura Il più grande pool di liquidità Curve ($ 2,23 miliardi)

Questa settimana, il valore totale bloccato è sceso mentre il volume totale dei prestiti e volumi di scambio DEX settimanali è aumentato del 31% e del 13%. Fonte: DeFi Pulse e DeBank

Il protocollo DeFi supportato da Tim Draper ha cessato di funzionare

DeFi Money Market – un protocollo DeFi sostenuto dal miliardario Tim Draper – di recente annunciato che cesserà le operazioni a seguito di indagini normative da parte della Securities and Exchange Commission degli Stati Uniti.

Istituito dalla DeFi Money Market Foundation, DMM è un protocollo di tokenizzazione delle risorse che consente agli utenti di guadagnare interessi sulle proprie risorse crittografiche. Il protocollo ha lanciato il suo vendita pubblica di gettoni nel giugno 2020 e ha raccolto oltre 6,5 milioni di dollari di ETH in meno di 48 ore.

Secondo il Twitter ufficiale annuncio, DMM ha ricevuto un mandato di comparizione investigativo dalla SEC degli Stati Uniti il ​​15 dicembre 2020. L’autorità di regolamentazione dei titoli degli Stati Uniti ha richiesto informazioni riguardanti il ​​funzionamento e il meccanismo di governance del token di attività (mTokens) e del token di governance (token DMG), rispettivamente. Il personale della SEC ha espresso preoccupazione per il fatto che le vendite pubbliche di token di mTokens e DMG token non fossero conformi alla legge federale sui titoli. 

Il tasso di interesse degli mToken è sceso a zero in seguito alla notizia e il team DMM ha dichiarato che gli mToken in sospeso e gli interessi maturati sono disponibili per il riscatto. Per i token DMG, il team sta sviluppando un piano di riscatto dei token per restituire tutte le risorse disponibili ai loro possessori.

La SEC continua a reprimere le offerte di token non registrate

La SEC degli Stati Uniti ha accelerato la repressione delle offerte di titoli non registrati da parte di progetti crittografici. La repressione più notevole è la causa in corso tra SEC e Ripple, in cui il regolatore ha addebitato al creatore di XRP un’offerta di titoli non registrata di $ 1,3 miliardi. All’inizio di ottobre, la SEC ha raggiunto un $ 5 milioni di insediamento con Kik Interactive Inc. per quanto riguarda il suo digitale non registrato "Kin" vendita di gettoni.

Le azioni della SEC contro Ripple, Kik e DeFi Money Market erano basate sulla stessa logica: questi protocolli conducevano raccolte di fondi nel mercato pubblico. Come notato da Kristina Littman, capo della Cyber ​​Unit della SEC Enforcement Division, tali attività di raccolta fondi non possono essere esentate dai requisiti di registrazione delle leggi federali sui titoli.

Mentre DeFi Money Market ha effettuato una chiusura ordinata durante le indagini della SEC, non è chiaro se la SEC intenta una causa contro il protocollo DeFi. La SEC utilizza i tre criteri delineati in Howey Test per determinare se determinate offerte sono considerate titoli:


  1. L’investimento di denaro
  2. Impresa comune
  3. Ragionevole aspettativa di profitti derivati ​​dallo sforzo degli altri

La sonda della SEC su DMM potrebbe costituire un precedente per i token DeFi

L’indagine della SEC sul protocollo DeFi Money Market può servire da precedente per altri token DeFi che hanno raccolto fondi nel mercato pubblico. Ad esempio, il protocollo DeFi di livello uno Radix sollevato $ 12,7 milioni nella sua vendita pubblica di token nell’ottobre dello scorso anno. D’altra parte, il protocollo di liquidità automatizzato MoonDeFi è attualmente conduzione il suo secondo round di vendita pubblica di token. Sebbene questi token affermassero che i fondi raccolti vengono utilizzati per supportare il loro ecosistema DeFi, potrebbero non essere in grado di evitare i requisiti di registrazione secondo la legge federale sui titoli.

La raccolta di fondi ha guadagnato popolarità tra i protocolli DeFi per aumentare le loro operazioni. Ad esempio, Nexus Mutual di recente sollevato $ 2,7 milioni nella vendita di token NXM. Rispetto a Radix e MoonDeFi, si ritiene che Nexus Mutual abbia meno probabilità di essere indagato dalla SEC, poiché la sua vendita di token è guidata da investitori privati ​​come Collider Ventures.

OKEx Insights presenta analisi di mercato, funzionalità approfondite, ricerche originali & notizie curate da professionisti delle criptovalute.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map