MicroStrategy fa un investimento in BTC di $ 250M, poiché YAM vede un crollo di $ 60M – Crypto News of the Week

Ancora una volta, è stata una settimana ricca di eventi nel mondo della tecnologia blockchain e delle criptovalute. Abbiamo visto la società da un miliardo di dollari MicroStrategy acquistare più di $ 250 milioni in BTC, un progetto DeFi crollare di $ 60 milioni in pochi minuti e un importante scambio di derivati ​​cambiare la sua sintonia sui requisiti KYC: queste storie e altro in questa edizione di OKEx Insights ‘Crypto Novità della settimana.

MicroStrategy, quotata al Nasdaq, acquista 21.454 BTC per le riserve

Dopo aver rivelato per la prima volta i suoi piani per proteggersi dall’inflazione con asset alternativi – come Bitcoin (BTC) e oro – alla fine del mese scorso, MicroStrategy ha acquistato oltre $ 250 milioni in BTC. In particolare, la società di business intelligence quotata al Nasdaq del valore di $ 1,2 miliardi ha acquisito 21.454 monete, sebbene non abbia rivelato i dettagli di come esattamente sono state acquistate le monete..

Il CEO di MicroStrategy Incorporated, Michael J. Saylor, ha spiegato in un comunicato stampa:

“Il nostro investimento in Bitcoin fa parte della nostra nuova strategia di allocazione del capitale, che cerca di massimizzare il valore a lungo termine per i nostri azionisti. Questo investimento riflette la nostra convinzione che Bitcoin, in quanto criptovaluta più adottata al mondo, sia una riserva di valore affidabile e un asset di investimento attraente con un potenziale di apprezzamento a lungo termine maggiore rispetto alla detenzione di contanti. “

Aspetti chiave:

  • Il significativo acquisto da parte di MicroStrategy di BTC come risorsa primaria di riserva del tesoro, così come la dichiarazione del CEO dell’azienda, servono come avallo per la prima e più importante criptovaluta e conferiscono una significativa legittimità al caso di Bitcoin come investimento alternativo.
  • È logico che più società quotate in borsa possano considerare BTC come un’attività di riserva, in particolare se il piano di MicroStrategy pagherà dividendi nel prossimo futuro.

Prezzo delle azioni MicroStrategy, dall'inizio dell'annoGrafico azioni MicroStrategy Incorporated, dall’inizio dell’anno. Fonte: Google

Il progetto DeFi YAM crolla da $ 60M a $ 0 quasi istantaneamente

Yam Finance, un’agricoltura di rendimento "sperimentare," crollato dopo essere esistito solo per circa due giorni – passando da una capitalizzazione di mercato di $ 60 milioni a $ 0 in meno di un’ora.

Il prezzo di un token YAM ha raggiunto un picco di circa $ 167 prima di diventare inutile dopo che è stato scoperto un bug critico che ha visto il protocollo rendere impossibile la governance.

Da allora il progetto ha annunciato l’intenzione di migrare al nuovo protocollo, YAM 2.0.

Aspetti chiave:

  • L’esuberanza che circonda l’agricoltura di rendimento e la finanza decentralizzata può essere mitigata da questo fallimento non del tutto inaspettato.
  • Il clamore di breve durata che circonda YAM e il suo successivo collasso servirà da monito non solo alla comunità DeFi ma anche alla più ampia comunità di criptovaluta, che è diventata estremamente avido nelle ultime settimane.

Grafico a sette giorni che mostra il crollo della capitalizzazione di mercato di YAMLa capitalizzazione di mercato totale di YAM negli ultimi 7 giorni. Fonte: CoinGecko


Il profitto minerario di Ethereum raggiunge il massimo di due anni mentre le commissioni di transazione aumentano

Il profitto giornaliero di mining Ether (ETH) ha raggiunto massimi questa settimana che non si vedevano da oltre due anni: un risultato diretto delle commissioni di transazione alle stelle sulla rete Ethereum e dell’aumento della domanda di token ETH e DeFi.

La valutazione media della commissione di transazione in USD sulla rete Ethereum non è stata così alta dal 2015, secondo i dati forniti da Blockchair. Allo stesso modo, la commissione di transazione mediana in ETH è ai massimi storici.

Aspetti chiave:

  • La mania che circonda la finanza decentralizzata sta mettendo a dura prova la rete Ethereum, che alimenta quasi tutte le piattaforme DeFi.
  • La scalabilità è stata una preoccupazione primaria per Ethereum per anni e le commissioni di transazione alle stelle sottolineano solo l’importanza di Ethereum 2.0 per risolvere i problemi di scalabilità.

Commissione di transazione mediana ETHUn grafico che illustra la commissione di transazione mediana in ETH. Fonte: Blockchair

Le partecipazioni crittografiche di Revolut sono cresciute del 152% anno su anno

Revolut sta riportando ottimi risultati per quanto riguarda il lato crittografico della sua attività. Secondo una relazione annuale dall’unicorno fintech europeo e dalla soluzione bancaria alternativa, i suoi clienti detenevano 93,3 milioni di sterline in criptovalute alla fine dello scorso anno, un aumento del 152% rispetto ai 37,1 milioni di sterline detenuti alla fine del 2018.

Nonostante la maggiore crescita nel business delle criptovalute di Revolut, la società è ancora operando in perdita.

Aspetti chiave:

  • Sebbene questa speculazione rimanga non confermata, è logico che il valore delle criptovalute detenute in Revolut aumenterà e / o aumenterà nel 2020, in base alla crescita anno su anno precedente, all’aumento dell’interesse da parte degli investitori istituzionali e al potenziale per gli Stati Uniti. banche per fornire soluzioni di custodia per le risorse digitali.
  • Continuano a persistere voci sul fatto che il gigante fintech PayPal lancerà presto servizi di intermediazione crittografica tramite Paxos, il che potrebbe essere in parte in risposta alla crescente domanda di criptovalute nel settore fintech.

BitMEX per applicare i requisiti di identificazione utente obbligatori

BitMEX ha annunciato che tutti gli utenti saranno soggetti alla verifica obbligatoria dell’identità, dopo anni in cui è stato richiesto solo un indirizzo e-mail, una password e un paese di residenza. I nuovi requisiti di verifica vedranno gli utenti che dovranno presentare una prova della posizione e rispondere a domande sull’esperienza di trading, tra le altre cose, entro la fine di un "periodo di grazia" concludendosi nel febbraio 2021.

Aspetti chiave:

  • BitMEX è da tempo una destinazione primaria per le persone che cercano di scambiare derivati ​​crittografici con una leva elevata e requisiti KYC praticamente nulli. La verifica obbligatoria dell’identità cambierà sicuramente il volto dello scambio, oltre a ridimensionare la sua base di utenti nel breve termine.
  • La motivazione principale per la nuova politica di BitMEX deriva probabilmente dai timori di una maggiore pressione e controllo normativo. La sua società madre, HDR Global Trading Limited, è costituita nella Repubblica delle Seychelles, dove le persone non sono autorizzate a utilizzare lo scambio.

Diminuzione del volume giornaliero per i futures BTC su BitMEXIl volume giornaliero dei futures BTC BitMEX è diminuito nel tempo. Fonte: skew.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map