Criptovaluta e Blockchain Digibyte: analisi delle monete DGB

recensione digibyte

La criptovaluta decentralizzata di Digibyte è specializzata nella sicurezza della tecnologia blockchain basata su asset digitali con un throughput di volume transazionale elevato tramite il suo token $ DGB.

Jared Tate, creatore di Digibyte blockchain, autore di Blockchain 2035 (primo libro scritto da un fondatore di blockchain), è il leader del progetto a misura di sviluppatore guidato dalla comunità che è un fork del codice sorgente bitcoin, non la blockchain BTC stessa, specializzato nella sicurezza delle risorse digitali distribuite.

Simile al lancio di Satoshi del software del protocollo Bitcoin il 3 gennaio 2009 con un messaggio dal giornale, anche l’inventore Jared Tate ha fatto lo stesso con Digibyte cinque anni e una settimana dopo, il 10 gennaio 2014, con un messaggio da USA Today’s 1 / 10/2014 che legge “Target: dati rubati da un massimo di 110 milioni di clienti”. Inoltre, come Bitcoin, non c’era il lancio pre-mine o ICO e questo messaggio era sul primissimo blocco della blockchain $ DBG.

La tecnologia DigiByte Blockchain ha un bel po ‘di variazioni fatte dal codice sorgente Bitcoin originale e dal white paper. Copriremo questi di seguito come i 21 miliardi di monete emesse in 21 anni (diminuzione graduale mensile dell’1% rispetto ai 4 anni principali), o essendo 40 volte più veloce di Bitcoin con tempi di blocco di 15 secondi (contro 10 minuti) e facendo 560 transazioni al secondo contro solo 7 per BTC.

  • Nome: Digibyte
  • Simbolo: $ DGB
  • Data di lancio: 10 gennaio 2014
  • Sito ufficiale: digibyte.io
  • Prezzo più alto di tutti i tempi: $ 0,128895 DBG / USD valore del tasso di cambio il 6 gennaio 2018
  • Prodotti app: DigiAssets, MultiAlgo, MultiShield, DigiSpeed, SegWit, DiguSign, Digi-ID
  • Creatore: Jared Tate (Josiah Spackman Ambassador e Foundation Member)
  • Team principale: Gary Mckee, Noah Seidman, GTO90, Yoshi Jager, ploenne, Rudy Bouwman
  • White paper: No [“vogliamo essere attori. Non le pompe di carta bianca, per sotto-promettere e per fornire troppo. “]
  • Caratteristiche: prima criptovaluta altcoin ad adottare SegWit, regolazione della difficoltà in tempo reale
  • Funzioni: la blockchain di Digibyte ha tre livelli; un livello di protocollo principale, un livello di risorse digitali e un livello di app
  • Extra: Block Explorer, Forum BitcoinTalk
  • Eventi: DigiByte Global Summit (19 aprile 2019) https://digibytesummit.io/
  • Profili dei social media: Twitter, Telegramma, Reddit, GitHub
  • Libro: Blockchain 2035: The Digital DNA of Internet 3.0
  • Servizi di PR: Cassiopea Services
  • Contatto di supporto: modulo di contatto del sito Web ufficiale

Esaminiamo la moneta di criptovaluta Digibyte e la tecnologia blockchain per vedere come funziona questo esclusivo sistema di comunicazione decentralizzato e come funziona il promettente livello DigiAssets per aiutare a dare vita all’emissione di risorse digitali, token, identità digitale, contratti intelligenti e altro ancora..

Recensione di Digibyte: come funziona la moneta DGB

  • Cos’è DigiByte?
  • La Blockchain DigiByte – DigiByte DGB
  • Lo sviluppo di DigiByte
  • Il resto della squadra
  • La tecnologia di DigiByte
  • I 5 algoritmi di mining
  • Cronologia dei prezzi: picchi e arresti anomali di DigiByte
  • Il futuro di DigiByte
  • Motivi per investire in DigiByte
  • Acquisto e conservazione di DigiByte
  • Acquisto di DigiByte
  • Memorizzazione di DigiByte
  • Come ottenere un portafoglio DigiByte
  • Sommario

L’industria delle criptovalute è iniziata con il lancio di Bitcoin oltre un decennio fa e Bitcoin è riuscito a governare la blockchain fino a quando non sono usciti nuovi asset digitali chiamati “altcoin”. Queste altcoin hanno spesso seguito la traiettoria di Bitcoin nel corso degli anni, ma ci sono molte risorse che sono riuscite a rimanere nelle migliori risorse per capitalizzazione di mercato poiché hanno dimostrato il loro valore.

Cos’è DigiByte?

Che cos'è DigiByte DGB

Prima di immergerti completamente in tutto ciò che DigiByte può fare, il pezzo più importante del puzzle è capire esattamente di cosa si tratta. DigiByte è stato uno dei primi altcoin in tutto il mondo, creato nel 2014. Tuttavia, è stato per lo più da solo quell’anno, ha lanciato una vendita di token iniziale e non ha avuto molta pubblicità all’epoca.

DigiByte ha raccolto molti sostenitori negli ultimi anni e i sostenitori del token affermano che è più scalabile e sicuro rispetto ad altre criptovalute sul mercato. Quegli stessi sostenitori credono che sia un solido contendente contro Bitcoin, Litecoin e altre migliori opzioni sul mercato e ha già circa 100.000 nodi in tutto il mondo. Tuttavia, proprio come Bitcoin, DigiByte viene creato con una fornitura massima di 21 miliardi di DGB. Con questo limite, non sarà mai più possibile creare DGB. La criptovaluta dell’asset digitale DGB ha un rapporto di 1.000: 1 rispetto a BTC e verrà estratta tra 21 anni (2014-2035).

Nonostante la popolarità tra i suoi utenti, l’adozione del token è stata piuttosto lenta, ed è ancora considerata oscura, rispetto ai concorrenti del token. Con le prestazioni di lunga data di DigiByte, non dovrebbe sorprendere che abbia anche stabilito la propria blockchain: DigiByte DGB.

La Blockchain DigiByte – DigiByte DGB

La Blockchain DigiByte

Il lancio con l’asset crittografico DigiByte è stata la blockchain, rendendola la blockchain più longeva al mondo. Ci sono molte caratteristiche che possiede che lo rendono potenzialmente più veloce di altri, ma quell’anno furono introdotti solo pochi altri progetti blockchain pubblici all’epoca. La blockchain ha una comunità attiva, anche se potrebbe non raggiungere mai la popolarità che ha avuto Bitcoin.


digibyte-coin-vantaggi

Le recensioni di DigiByte affermano che la blockchain viene effettivamente elaborata a una velocità molto più veloce di Bitcoin e che la velocità è aumentata. Sulla base delle proiezioni dell’azienda, la blockchain dovrebbe essere in grado di gestire 2.000 transazioni al secondo entro il 2020.

Lo sviluppo di DigiByte

vantaggi di digibyte

DigiByte è stato creato da un uomo di nome Jared Tate nel 2013, che ha lanciato il blocco genesis della criptovaluta nel gennaio 2014. Una volta iniziato il lancio, Tate ha deciso di dedicare tutto il suo tempo allo sviluppo del progetto, finanziando il progetto con donazioni da la fondazione DigiByte. Dichiarazioni di CoinCentral.com affermano che è possibile che il team coinvolto con il token detenga molti DGB stessi, a causa dei processi di mining richiesti per l’asset.

Rudy Bouwman è il segretario e vicepresidente della DigiByte Foundation, sebbene sia stato nominato per quella posizione solo nel novembre 2019, secondo il suo profilo LinkedIn. Prima di allora, era il CMO e co-fondatore del DigiByte Awareness Team.

Il resto della squadra

Anche se il sito web ufficiale di DigiByte non indica chi sia il team, LinkedIn mostra ad alcuni sviluppatori che affermano di essere coinvolti nel progetto. Insieme a Tate e Bouwman, la squadra sembra essere composta da:

digibyte-team-influencer-community

  • Mohamed Rashad, minatore da gennaio 2017
  • Glenn Grider, un membro principale in collegamento di scambio e ricerca da aprile 2016
  • Nana Esi Hammah, economista e collaboratrice di outreach da maggio 2018
  • Michelle Dougherty, membro di DigiByte Blockchain Awareness da marzo 2019
  • Suhas Hegde, architetto blockchain da febbraio 2016

Ulteriori dipendenti sono elencati su DigiByte per un totale di meno di 30 persone, sebbene i loro nomi non siano attualmente disponibili.

La tecnologia di DigiByte

tecnologia crittografica digibyte

Il sito Web di DigiByte è pieno di molte informazioni di marketing, ma i dettagli sul lato tecnico sono un po ‘difficili. L’asset è considerato una criptovaluta basata su UTXO, il che significa che ogni nuova transazione include un identificatore specifico su ogni moneta. Ogni volta che una moneta entra nel portafoglio di un utente, viene classificata come “non spesa” e l’invio di quella moneta a un’altra persona la rende “spesa”, impedendo intrinsecamente di spendere troppo la valuta digitale e risolvendo altri problemi di sicurezza.

Il token di DigiByte viene estratto come Bitcoin, con un algoritmo di mining Proof-of-Work. Tuttavia, a differenza di Bitcoin, la piattaforma utilizza cinque diversi algoritmi di mining: Qubit, Skein, Groestl, Scrypt e SHA256.

Ci sono tre livelli associati all’infrastruttura software della criptovaluta DigiByte. Questi tre livelli includono:

  • Comunicazioni principali e rete globale
  • Un registro pubblico e risorse digitali
  • Applicazioni

I 5 algoritmi di mining

Assumendo cinque algoritmi di mining, la società crea un’opportunità migliore per la decentralizzazione del mining rispetto a ciò che fanno le altre criptovalute compatibili con ASIC. L’algoritmo SHA256 è utilizzato da Bitcoin, mentre l’algoritmo Scrypt è utilizzato da Litecoin e Dogecoin. Ogni 15-18 secondi, viene estratto un nuovo blocco, utilizzando algoritmi diversi, quindi ciascuno dei cinque algoritmi estrae un blocco ogni 1,5 minuti.

DigiByte è responsabile dell’introduzione della tecnologia Segregated Witness, mantenendo la blockchain piccola e scalabile con dimensioni di transazione limitate. A causa di queste dimensioni ridotte e di un track record di cinque anni, la blockchain nel progetto è la più lunga esistente, superando persino i Bitcoin ‘.

Ogni DigiByte entra in circolazione con l’uso del mining, sebbene i miner debbano usare la loro potenza di calcolo per elaborare queste transazioni, aggiungendo blocchi alla rete. Per farlo è necessaria una CPU, una CPU o un ASIC, che richiederà un software di mining specializzato e un portafoglio DigiByte. I consumatori possono estrarre da soli o unirsi a un pool di mining, che viene creato quando più miner mettono insieme le loro risorse per condividere i loro poteri di elaborazione. I membri di un pool minerario dividono equamente le ricompense del loro impegno. Molti consumatori finiscono per scegliere di estrarre in pool, poiché il mining da solo con bassi tassi di hash riduce la possibilità di risolvere un blocco.

I diversi algoritmi di mining sono fatti per funzionare con diversi hardware di mining. SHA256 e Scrypt sono utilizzati prevalentemente dai minatori ASIC. Skein e Groestl vengono utilizzati principalmente con le GPU. Tuttavia, Qubit funziona su una combinazione di diversi tipi di hardware. Considerando l’elevato costo dell’hardware di mining specializzato, potrebbe essere meno costoso acquistare semplicemente DigiByte direttamente, se l’utente non possiede già l’hardware di elaborazione necessario.

Con l’uso di più algoritmi, i minatori DigiByte non possono assumere il controllo del 51%, il che significa che la centralizzazione non può essere ottenuta e la rete è protetta da un attacco.

Cronologia dei prezzi: picchi e arresti anomali di DigiByte

cronologia dei prezzi delle monete digibyte (DGB)

Il prezzo di DigiByte è stato volatile nella storia recente, registrando un’attività relativamente costante per tutto il 2017 con una crescita minima. Tuttavia, si sono verificati più picchi e arresti anomali sia nel 2017 che nel 2018.

Il picco di giugno 2017 è coinciso con un possibile annuncio che doveva essere rilasciato su Twitter. Gli investitori hanno agito rapidamente per essere coinvolti acquistando DigiByte, che ha aumentato il prezzo. Mentre la società ha accennato all’imminente annuncio, il rilascio effettivo dell’annuncio non è arrivato fino a pochi giorni dopo, il che ha affermato che la società stava lanciando un nuovo portafoglio con alcune nuove funzionalità. Tuttavia, prima ancora che l’annuncio uscisse, il prezzo era già sceso al di sotto del prezzo di DigiByte prima ancora che il suggerimento venisse fuori.

Il picco successivo è avvenuto nello stesso periodo dell’impennata di Bitcoin, che ha portato Bitcoin a quasi $ 20.000. Da dicembre 2017 a gennaio 2018, il prezzo è aumentato, a seguito di un tweet di John McAfee, che ha affermato che DigiByte è un’azienda che vale la pena tenere d’occhio. Il picco è durato fino all’inizio del 2018, ma la correzione del mercato delle criptovalute alla fine di gennaio 2018 ha abbattuto la maggior parte delle risorse crittografiche, incluso DigiByte.

digibyte-dgb-coin-price-history

Grafico cronologico dei prezzi Digibyte: massimi e minimi mese per mese per la moneta DGB negli ultimi due anni

A parte un breve periodo nel terzo trimestre, non ci sono state fluttuazioni reali per la criptovaluta nel 2018. L’aumento del prezzo in quel momento è stato più o meno nello stesso periodo in cui la società ha annunciato che i loro portafogli sarebbero stati disponibili per iOS e Android. A quel tempo, anche l’App Store di Apple ha iniziato a rendere possibile effettuare pagamenti in DigiByte.

Nel 2019, la criptovaluta è rimasta per lo più stabile con alcuni picchi: marzo 2019, aprile 2019 e tra la fine di maggio e l’inizio di luglio. Tuttavia, da metà giugno, il valore della criptovaluta ha continuato a scendere, passando da $ 0,016274 a $ 0,0065, a partire dal 24 novembre 2019..

Il futuro di DigiByte

digibyte coin future

Con pochissimi cambiamenti negli ultimi anni sulla criptovaluta, DigiByte sembra ricevere maggiore attenzione nel settore dei giochi. In un’altra piattaforma sviluppata dai creatori chiamata DigiByte Gaming, ai giocatori viene offerta la possibilità di guadagnare DGB come ricompensa per il tempo dedicato ai giochi inclusi.

Il CEO di DigiByte – Tate – si è impegnato a spingere per una maggiore attenzione sulla Fondazione DigiByte e sulla sensibilizzazione del pubblico. L’adozione di DigiByte è stata una delle sfide più difficili che il team ha dovuto affrontare, sebbene il continuo progresso di questa risorsa si basi su di essa. Sebbene il token sembri avere storicamente un seguito solido e fedele, quest’anno il token ha fatto un tuffo.

La rapida velocità delle transazioni e la scalabilità di DigiByte lo rendono pronto per il lungo periodo nel mercato delle criptovalute. Le previsioni di CoinSwitch lo scorso anno suggeriscono che il valore totale di DGB raggiungerà $ 9,20 entro il 2021.

Cronologia cronologia Digibyte (DGB):

Ottobre 2013 = Inizia il lavoro su DigiByte

10 gennaio 2014 = lancio ufficiale di DigiByte

28 febbraio 2014 = DigiShield Hardfork

1 settembre 2014 = MultiAlgo Hardfork

10 dicembre 2014 = MultiShield Hardfork

4 dicembre 2015 = DigiSpeed ​​Hardfork

28 aprile 2017 = SegWit attivato

19 settembre 2018 = DigiByte Core 6.16.5 rilasciato

Aprile, 2019 = DigiAssets rilasciato

21 luglio 2019 = Odocrypt Hardfork

Scambi crittografici Digibyte per scambiare DGB su:

  • Bittrex
  • Cryptopia
  • HitBTC
  • Huobi
  • KuCoin
  • Litebit
  • Livecoin
  • OKEx
  • Poloniex
  • Mutaforma
  • Sistemkoin
  • Upbit
  • Yobit

Motivi per investire in DigiByte

investimento digibyte

Ci sono molte ragioni per cui i consumatori investono nell’asset crittografico DigiByte, a partire dal fatto che bastano circa 15 secondi per elaborare una transazione, a differenza dei 10 minuti di attesa di Bitcoin. Per aumentare la sicurezza offerta dalla piattaforma, i creatori di DigiByte hanno implementato DigiShield e MultiShield, supportando la blockchain più lunga al mondo.

Ora, DigiByte sta rendendo la tecnologia disponibile per i sistemi di pagamento globali, consentendo a commercianti, consumatori e società tradizionali di tutto il mondo. Con DigiByte Gaming, l’asset può anche essere utilizzato nel gameplay, dandogli un potenziale a lungo termine e l’opportunità di espandere il suo valore. Tuttavia, poiché Bitcoin e altre criptovalute prosperano, possono creare concorrenza per DigiByte. Ci sono queste immagini di marketing Digibyte (DGB) che fluttuano su Internet confrontandole con Bitcoin e Litecoin:

digibyte-bitcoin-litecoin-blockchain

e

digibyte-dgb-bitcoin-btc-blockchain

e

digibyte-blockchain-vantaggi

Tuttavia, nonostante la concorrenza, DigiByte rimane una delle prime 100 criptovalute per capitalizzazione di mercato, posizionata direttamente nel mezzo.

Acquisto e conservazione di DigiByte

come acquistare digibyte

Al momento, DGB è accettato su più mercati di criptovaluta, tra cui Bittrex, Poloniex, Sistemkoin, HitBTC, Kucoin, Upbit e YoBit, dove mostra alti volumi di scambi. Non c’è mai stata un’offerta iniziale di monete, sebbene la società abbia organizzato un round di finanziamento di investimenti privati ​​sul progetto nel dicembre 2014 con capitale di avviamento non divulgato elencato.

Acquisto di DigiByte

Per acquistare DigiByte, i consumatori devono registrarsi sul sito web di uno scambio, come Bittrex, Huobi o Poloniex. Tuttavia, Binance è un’altra storia. Negli ultimi anni, è diventata una sfortunata battaglia, sebbene i rapporti alla fine del 2018 affermassero che DigiByte non aveva nemmeno bisogno di essere elencato con Binance. Nel marzo del 2019, Tate ha persino affermato che Binance Coin è un “gettone succhia sangue” e “un parosite”.

CoinSwitch pubblicizza di avere un metodo per i consumatori per ottenere il miglior prezzo per i loro acquisti. CoinSwitch è una piattaforma di conversione di criptovaluta. I consumatori possono anche usarlo come un modo per scambiare altre criptovalute con criptovalute DGB.

Memorizzazione di DigiByte

DigiByte offre un portafoglio compatibile con tutti i sistemi operativi, che lo rende facile da usare da qualsiasi dispositivo compatibile. Il portafoglio di DigiByte deve essere scaricato dal sito Web ufficiale. Tuttavia, ci sono anche più portafogli di terze parti che supportano già DGB, inclusi Coinomi, Ledger, Trezor, Guarda, Exodus, Satowallet e altri.

Come ottenere un portafoglio di risorse digitali DigiByte (DGB)

portafogli digibyte

Per proteggere un portafoglio DigiByte, i consumatori devono scaricarlo dal loro sito Web ufficiale. I consumatori dovranno scegliere il portafoglio in base al loro sistema operativo. Al momento, il sito Web offre opzioni per:

  • DigiByte Core Windows (32 e 64 bit)
  • DigiByte Core Mac OS X
  • DigiByte Core Linux (32 e 64 bit)
  • DigiByte Android
  • IPhone DigiByte & iOS
  • Portafoglio DigiByte Go (estensione Chrome)

Dopo aver scaricato il portafoglio, sarà necessario installarlo sul dispositivo, dove può essere aperto. Si consiglia ai consumatori di accettare le impostazioni predefinite e che il tempo necessario per sincronizzare il portafoglio potrebbe essere un po ‘più lungo. Per la migliore protezione, esegui anche il backup del portafoglio.

Il sito Web include anche portafogli di terze parti che i consumatori possono scaricare per archiviare il proprio DGB, inclusi Trezor, Ledger, KeepKey, SafePal, Trezor, SecuX, Coinomi, Exodus, ABRA, Jaxx Liberty, OwnBit, EdgeWallet, Atomic, Trust, Satowallet. e Guarda. I consumatori che desiderano vedere ulteriori portafogli possono visitare DigiByteWallets.com.

Chi è Jared Tate?

Come accennato, Jared, un programmatore di computer con sede in Texas di Arco, Idaho, è il creatore di Digibyte e coautore del libro Blockchain 2035.

Jared è stato coinvolto con Bitcoin dal 2012, che nell’autunno del 2013 ha trovato miglioramenti da apportare al codice sorgente Bitcoin e non ha potuto implementare le sue modifiche, quindi siamo partiti e abbiamo creato DGB nel 2014 dopo che i suoi miglioramenti al protocollo core bitcoin sono stati rifiutati e li ha applicati nella nuova risorsa digitale, DGB.

Ecco alcuni video delle interviste che ha fatto:

e

e

Sommario

Ogni criptovaluta viene creata con uno scopo diverso poiché ogni creatore interpreta un problema attuale con un modo per risolverlo. Le valute digitali consentono la possibilità di transazioni e trasferimenti istantanei che possono attraversare i confini e sono persino utilizzabili per servizi e beni fisici. Tuttavia, possono anche essere limitati a comunità specifiche, come i social network e i giochi online. Alla fine della giornata, quando ci sono migliaia di criptovalute tra cui scegliere, la blockchain Digibyte e la criptovaluta DGB si concentrano su velocità, scalabilità e sicurezza e offrono una community appassionata che nel mercato di oggi sembra notevolmente sottovalutata e trarrà sicuramente vantaggio dal prossimo toro corre più della maggior parte dei suoi concorrenti. Non saremmo sorpresi di vedere $ DGB e la moneta Digibyte essere un top 10-20 token data tutta l’innovazione e i progressi che hanno portato all’ecosistema.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map