Okcash contro Reddcoin – Battle of PoS Cryptocurrencies

Le criptovalute Proof of Stake (PoS) hanno molti vantaggi tecnici. Stanno guadagnando popolarità ora a causa delle crescenti preoccupazioni ambientali legate all’estrazione di criptovalute.

Alcuni PoS le valute forniscono anche agli investitori dividendi sulla detenzione delle monete, rendendole piuttosto redditizie. Hai solo bisogno di tenere alcuni token PoS nel tuo portafoglio per guadagnare entrate passive.

Due delle monete PoS più popolari sono OkCash e ReddCoin, che hanno entrambe avuto un certo successo di prezzo nelle ultime settimane. Sia Okcash che Reddcoin sono basati sul meccanismo di consenso Proof of Stake.

Si tratta di progetti molto diversi, ma vale la pena valutare i dettagli tecnici per coloro che cercano di investire in monete PoS.

Cos’è OKCash?

Nell’era dell’informazione, quando i dati digitali possono essere inviati in qualsiasi parte del mondo quasi istantaneamente, non c’è motivo per cui un trasferimento di risorse digitali sia lento e costoso.

La 625a criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato (al momento della stesura di questo documento), OkCash è un fork di Litecoin, ed è una delle valute digitali PoS più sottovalutate. La valuta vanta tassi di conferma più elevati rispetto alla maggior parte delle altre risorse digitali.

Screenshot 6

Fonte: http://okcash.io/

OKCash è una criptovaluta open source che si vanta di essere completamente decentralizzata. Ciò significa che chiunque può contribuire al codice del software OKcash.

Può essere utilizzato senza problemi sui social media. Ad esempio, puoi inviare token OKcash a chiunque su Twitter o Reddit, anche se il destinatario non ha un portafoglio.

La rete blockchain OKCash è facile da usare e realizzata appositamente per rendere le cose facili per tutti.

La moneta è anche costruita in modo tale che le persone possano guadagnare più gettoni semplicemente mantenendo una certa quantità di monete nei loro portafogli OKcash. I gettoni vengono puntati e iniziano a guadagnare più monete a una percentuale fissa senza richiedere ai loro possessori di acquistare attrezzature minerarie. Altri vantaggi includono il fatto che OkCash non ha requisiti di limite inferiore e che la soglia di ingresso è molto bassa.

Screenshot 7

Fonte: http://okcash.io/


OKcash può essere acquistato con GiroPay e SOFORT. Inoltre, è attualmente scambiato a Cryptopia, Bleutrade, e Bittrex.

OKcash history

La criptovaluta OKcash è stata lanciata nel 2014 da uno sviluppatore principale anonimo che si chiamava OKToshi. È iniziato come un modello di incrocio POW / POS, ma attualmente è un modello POS. Attualmente ci sono 75 milioni di monete OKcash in circolazione.

Cos’è ReddCoin?

Reddcoin mira ad essere una valuta di punta per piattaforme sociali come Twitter, Reddit, Facebook, Youtube, e Contrazione. È una valuta virtuale progettata per integrarsi con grandi reti sociali e piattaforme. Secondo lo sviluppatore, dovrebbe aprire lo spazio per una vasta gamma di monetizzazione dei contenuti alimentata da Mi piace, commenti, condivisioni e altri materiali di apprezzamento pubblicati sui social network.

Screenshot 8

Fonte: https://reddcoin.com/

Ad esempio, supponendo che ti piaccia davvero e ti piaccia un post su Twitter, puoi lasciare un po ‘di ReddCoin al poster con una commissione di transazione dello 0%.

I proprietari guadagnano premi di puntata

Reddcoin utilizza l’algoritmo PoS anziché Proof-of-Work (PoW) per distribuire i token digitali attraverso la rete. Un utente può guadagnare monete tramite lo staking anziché il mining.

Proof of Stake Velocity (PoSV)

La criptovaluta si basa su uno speciale PoSV Algoritmo (Proof of Stake Velocity). L’algoritmo è una combinazione di a prova di rischio e a prova di lavoro. Incoraggia gli utenti a detenere e scambiare monete. In breve, assomiglia a questo: proprio come nel caso dell’algoritmo “equity proof”, più monete possiede un utente, più possibilità ha di confermare le transazioni. Cerca di rimuovere il potere di hashing dalle mani dei minatori, che hanno gradualmente trasformato la blockchain in un sistema centralizzato.

Screenshot 9

Fonte: https://reddcoin.com/

Storia dello sviluppo

Il progetto è stato lanciato nel 2014 tramite un’offerta iniziale di monete (ICO), raccogliendo circa $ 100.000. A quel tempo, il mercato delle criptovalute stava appena iniziando a svilupparsi. Famose valute virtuali come Ethereum, Monero, e Dash erano già sul mercato. Lo sviluppatore principale del progetto è il programmatore Larry Ren. Finora, Reddcoin ha sviluppato una piattaforma che si integra con Twitter, Twitch.tv e Justin.tv.

Tasso di cambio della criptovaluta Reddcoin

Reddcoin è una valuta virtuale con prezzi bassi. Nel 2014, poco dopo il lancio del progetto, il prezzo di RDD era inferiore a $ 0,00005 USA. Reddcoin ha registrato il suo primo aumento significativo all’inizio dell’estate del 2017, quando il tasso di cambio è rimasto a $ 0,001 negli Stati Uniti per un periodo di tempo. I Reddcoin possono essere scambiati sui principali scambi di valute virtuali come UpBit, Bittrex, e Cryptopia.

Cole è uno scrittore freelance specializzato in criptovaluta e tecnologie emergenti. Articoli precedenti su Masternodes sono stati pubblicati sui principali siti Web di crittografia e citati nei white paper.

Immagine per gentile concessione di BitcoinIsle.com

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map