Accetta pagamenti Bitcoin: i 14 migliori gateway per commercianti da utilizzare

accetta pagamenti in bitcoin

Abbiamo già spiegato dove spendere bitcoin, ma ora esaminiamo come funziona l’accettazione di pagamenti in bitcoin per i commercianti e impariamo i modi migliori per ricevere pagamenti in criptovaluta per aziende ed e-commerce.

Come accettare pagamenti crittografici per i commercianti

Negli ultimi quattro o cinque anni, la comunità globale delle criptovalute ha assistito a un enorme aumento del numero di imprenditori che operano all’interno di questo dominio finanziario in continua crescita. In questo articolo, cercheremo di presentare una guida dettagliata di come operatori e commercianti indipendenti possono iniziare ad accettare Bitcoin (BTC) per i loro prodotti in modo estremamente semplificato / diretto. Alcuni degli argomenti principali che verranno trattati in questa guida includono:

  • Quale portafoglio è l’ideale per facilitare le transazioni commerciali tradizionali.
  • Come elaborare le comunicazioni relative a BTC di persona e in modo digitale
  • Quali piattaforme fisiche possono utilizzare i commercianti per elaborare le interazioni del punto vendita
  • Quali servizi (fisici o digitali) possono essere utilizzati per convertire Bitcoin in altre valute digitali o legali
  • Come possono i commercianti ridurre al minimo le perdite legate alla volatilità del mercato
  • I 14 principali gateway di pagamento Bitcoin da utilizzare per aziende e aziende

Perché i commercianti dovrebbero scegliere BTC?

come accettare pagamenti in bitcoin

Prima di entrare nel nocciolo duro di come i commercianti possono accettare pagamenti BTC, potrebbe essere utile per i nostri lettori comprendere i vantaggi principali associati alla criptovaluta di punta. Per cominciare, possiamo vedere che il vantaggio più evidente dell’utilizzo di Bitcoin è che tutte le transazioni native della valuta sono completamente irreversibili. Per approfondire questo punto, possiamo vedere che la maggior parte dei processori di pagamento fiat tradizionali utilizzano banche o altre piattaforme intermedie per facilitare le loro transazioni. Di conseguenza, i commercianti devono spesso fare i conti con la possibilità di perdite causate a causa di storni di addebito e altre truffe simili. E mentre i commercianti colpiti da tali problemi possono facilmente richiedere un rimborso, l’intero processo può essere piuttosto arduo e richiedere molto tempo.

Quando si parla di Bitcoin (BTC), non c’è alcuna possibilità che si verifichi uno storno di addebito poiché l’asset fa uso di una rete decentralizzata, che non lascia spazio a cattivi attori che chiedono rimborsi (in relazione a casi contestabili). Non solo, grazie al quadro operativo unico di BTC, qualsiasi conto associato alla valuta non può mai essere congelato da un’agenzia di governance centralizzata (come una banca, Paypal, un istituto di credito, ecc.).

Altri vantaggi chiave di Bitcoin includono:

Commissioni Tx basse: Mentre gli operatori di carte di credito e i fornitori di servizi di pagamento normalmente addebitano ai loro clienti tariffe elevate di circa il 3 +% (insieme alle spese di conversione), le transazioni BTC possono essere elaborate per circa $ 1, indipendentemente dalle dimensioni del pagamento.

Tecnologia pronta per il futuro: Ogni giorno che passa, sempre più persone iniziano a prendere coscienza del potenziale finanziario che le criptovalute (come BTC) possiedono veramente. A questo proposito, molti esperti ritengono che i commercianti che iniziano ad adottare tecnologie monetarie alternative come Bitcoin saranno in grado di attirare più clienti, soprattutto con il passare del tempo e il settore finanziario globale si sposta verso una modalità operativa totalmente digitale.

Cosa cercare quando si sceglie un portafoglio BTC per accettare i pagamenti

portafoglio bitcoin per accettare pagamenti

Affinché un commerciante inizi ad accettare pagamenti in Bitcoin (BTC), deve acquisire un portafoglio di criptovaluta. A questo proposito, va sottolineato che una delle soluzioni di portafoglio più sicure in circolazione è Bitcoin Core poiché è totalmente autosufficiente e non richiede che il suo proprietario dipenda da server di terze parti, tuttavia, vale la pena menzionarlo che il portafoglio può richiedere molto tempo (a volte settimane o mesi) per diventare completamente operativo poiché richiede agli utenti di scaricare l’intera cronologia della blockchain di Bitcoin.

A questo proposito, può essere più facile per gli utenti impiegare un’opzione di portafoglio che è notevolmente più leggera in termini di consumo complessivo di risorse, come il ‘Blockchain Wallet’, una soluzione di archiviazione che è estremamente CPU-friendly e può essere configurata all’interno questione di minuti. Detto questo, il portafoglio dipende da alcune entità di terze parti ed è quindi più incline a intrusioni esterne e hack di terze parti che Bitcoin Core.


Uno dei principali vantaggi del Blockchain Wallet è che non appena viene ricevuto un BTC tx, diventa disponibile all’utente per la spesa. Ciò è in netto contrasto con Bitcoin Core e altri portafogli morbidi che richiedono una serie di conferme prima che le risorse crittografiche in questione diventino utilizzabili. Ad esempio, Bitcoin Core necessita di almeno una conferma per confermare una transazione, un processo che può richiedere da 10 a 60 minuti, a seconda della congestione totale sperimentata dalla rete. Inoltre, i portafogli morbidi (come quello su Coinbase) richiedono tre conferme che a volte potrebbero costringere i clienti ad aspettare un’intera giornata. Ciò non solo renderebbe i clienti al dettaglio diffidenti nei confronti di questa tecnologia, ma renderebbe anche Bitcoin abbastanza inutile per le transazioni quotidiane.

Ultimo ma non meno importante, è della massima importanza che un commerciante analizzi il pagamento in BTC ricevuto da un cliente prima di consegnare la merce acquistata in modo da assicurarsi che sia stata utilizzata la commissione di transazione richiesta. Questo perché se non viene utilizzata una tariffa di trasmissione sufficientemente alta, il pagamento a volte può richiedere giorni per essere effettuato. Non solo, se l’importo della commissione è impostato su zero, c’è la possibilità che il pagamento non venga nemmeno effettuato.

Il modo più semplice per ricevere Bitcoin online

Il modo più semplice per ricevere pagamenti in Bitcoin online

Affinché i commercianti accettino BTC, devono accedere ai loro portafogli e andare alla sezione di invio / ricezione. Ad esempio, se un commerciante desidera accettare un pagamento, deve andare alla scheda “ricevi” e copiare l’indirizzo fornito in modo che possa essere fornito al beneficiario. È della massima importanza che il commerciante si assicuri che l’indirizzo venga copiato con cura poiché anche un piccolo errore (ad esempio una lettera o un numero sbagliato) potrebbe comportare l’invio del pagamento a un portafoglio completamente diverso e il denaro perso per sempre.

Altri punti che vale la pena sottolineare:

I commercianti online dovrebbero idealmente inviare i loro indirizzi di portafoglio BTC ai loro clienti tramite e-mail, messaggio di testo o IM. Inoltre, possono anche stampare i loro indirizzi sulle fatture ufficiali e utilizzare semplicemente lo stesso documento più e più volte per tutte le transazioni finanziarie future.

Oltre ad accettare manualmente i loro pagamenti BTC, i commercianti possono anche digitalizzare i loro pagamenti utilizzando plug-in progettati per piattaforme come WordPress e OpenCart.

Come ricevere BTC da una posizione fisica?

Come ricevere BTC da una posizione fisica?

Affinché gli operatori di negozi al dettaglio ricevano un pagamento BTC, il processo standard di copiare un indirizzo di portafoglio e inviarlo al cliente può essere piuttosto arduo e inefficiente. Pertanto, per rendere il processo più snello, può essere molto più facile per i commercianti utilizzare un codice QR (che è collegato al suo portafoglio crittografico nativo) per elaborare il pagamento in entrata. Nel suo senso più elementare, un codice QR è un blocco quadrato nero che contiene tutti i dati richiesti associati a varie entità di archiviazione digitale e fisica. Non solo, l’uso di un tale codice elimina completamente ogni possibilità che i clienti inviino i loro fondi all’indirizzo sbagliato.

Affinché un commerciante possa semplificare notevolmente il processo di ricezione dei pagamenti BTC, può semplicemente visualizzare il codice QR associato al proprio portafoglio sulla cassa. Ciò può consentire ai clienti di accedere semplicemente alle loro soluzioni di portafoglio mobile e di scansionare il codice visualizzato. Il processo richiede letteralmente solo un paio di secondi e può consentire l’invio di pagamenti digitali in modo quasi istantaneo. Inoltre, alcuni rivenditori fanno persino uso di un tablet che ha il solo scopo di accettare pagamenti BTC. Il tablet può utilizzare un’app come Blockchain Merchant che genera automaticamente un codice QR personalizzato che un cliente può scansionare e inviare attraverso i fondi richiesti.

Infine, se un rivenditore vuole eliminare completamente ogni possibilità di furto, può fornire ai propri clienti un codice QR che è affiliato a un portafoglio offline (che non è nemmeno presente all’interno del negozio in cui viene elaborato il tx).

Determinazione di un tasso di cambio

come accettare i tassi di pagamento in criptovaluta

Un altro elemento cruciale quando si tratta di accettare pagamenti in BTC è l’uso di un tasso di cambio corretto, poiché il prezzo del Bitcoin sembra variare da una piattaforma di trading di criptovaluta all’altra. Pertanto, affinché i commercianti rimangano coerenti con i loro prezzi, dovrebbero utilizzare un unico scambio e impiegare il suo tasso di trasmissione per facilitare i pagamenti della giornata. A questo proposito, è meglio per un commerciante attenersi a uno scambio consolidato che sia più adatto allo specifico fiat del paese. Ad esempio, Bitfinex, Coinbase, Kraken possono essere utilizzati per USD.

Su una nota più tecnica, possiamo vedere che per consentire ai commercianti di calcolare l’importo esatto dovuto in termini di BTC, possono semplicemente dividere il prezzo di vendita del prodotto con il valore di BTC in quel dato momento.

I calcoli manuali possono anche essere eseguiti dai commercianti per determinare la quantità di Bitcoin (BTC) che il beneficiario deve inviare per il suo ordine specifico.

Oggi, ci sono tutta una serie di plug-in di e-commerce basati su Bitcoin che possono essere utilizzati per automatizzare il processo di conversione con il semplice tocco di un pulsante. È importante farlo come una transazione sensibile al tempo a causa della volatilità che esiste.

Servizi che consentono ai commercianti di convertire i loro BTC in Fiat

Consenti ai commercianti di convertire i loro BTC in Fiat

Come la maggior parte dei nostri lettori è probabilmente ben consapevole, uno dei maggiori problemi quando si tratta di accettare BTC è l’elemento della volatilità del mercato – cioè il prezzo del Bitcoin può cambiare in modo abbastanza sostanziale tra il momento in cui viene ottenuto dal venditore e quando viene venduta per fiat. A questo proposito, vale la pena ricordare che attualmente esistono una serie di servizi che proteggono i commercianti dalle perdite di mercato (poiché consentono di effettuare conversioni quasi istantanee da Bitcoin a fiat).

Uno degli esempi più importanti di tale servizio è Bitpay, una piattaforma che consente agli utenti di scambiare istantaneamente i loro BTC in fiat, con i fondi convertiti trasferiti al conto bancario collegato ai commercianti in pochi minuti. Inoltre, BitPay offre ai suoi utenti la garanzia che verrà addebitata solo una commissione tx totale dell’1%, un importo sostanzialmente inferiore a quello che la maggior parte degli sportelli automatici Bitcoin addebita per convertire le partecipazioni BTC di un utente in fiat.

Altri aspetti di BitPay degni di nota:

La piattaforma è dotata di un sistema di pagamento BTC completo che richiede ai commercianti di scaricare semplicemente l’app BitPay sul proprio dispositivo PoS. L’app non solo imposta un portafoglio per il rivenditore, ma funge anche da sportello unico per consentire all’utente di iniziare ad accettare BTC in modo completamente gratuito.

L’unico svantaggio immaginabile dell’utilizzo di BitPay è il fatto che si tratta di una piattaforma centralizzata ed è collegata a vari istituti bancari. Di conseguenza, i commercianti potrebbero avere il loro afflusso monetario bloccato da una banca senza motivo.

Un altro modo semplice per accettare pagamenti in bitcoin è attraverso l’uso del “Blockchain Wallet” ampiamente utilizzato (una soluzione di archiviazione che non richiede agli utenti di completare determinati controlli dell’ID ed è completamente decentralizzata). Allo stesso modo, i proprietari di aziende possono anche scegliere di installare un bancomat BTC direttamente nel loro negozio, una mossa che non solo aiuterà nelle conversioni cripto-fiat senza interruzioni, ma attirerà anche più aziende verso questo redditizio strumento finanziario.

Infine, un commerciante può anche inviare il suo BTC a un cambio e quindi convertirlo nella valuta fiat di sua scelta. Questo processo è abbastanza semplice ma può richiedere molto tempo e denaro (a causa delle commissioni di trasmissione più elevate coinvolte). Non solo, a causa del lasso di tempo che intercorre tra il trasferimento del proprio BTC a uno scambio di criptovalute e il suo ritiro, la criptovaluta di punta potrebbe finire per perdere parte del suo valore monetario intrinseco.

I commercianti possono scegliere di HODL commercianti che accettano pagamenti in bitcoin

Molti commercianti in questi giorni scelgono di rinunciare a convertire i loro Bitcoin (BTC) in fiat in modo da mantenere le loro risorse crittografiche. Questo perché molti imprenditori hanno iniziato a realizzare il vero potenziale finanziario di Bitcoin e il suo valore futuro atteso. Allo stesso modo, alcuni rivenditori desiderano possedere BTC in modo da poterlo spendere in seguito per uso personale. Detto questo, se un commerciante decide di mantenere il proprio BTC a lungo termine, deve assicurarsi che le sue partecipazioni siano al sicuro in un portafoglio hardware che può essere mantenuto offline. Molti potrebbero scegliere di farlo date le previsioni rialziste sui prezzi dei bitcoin che esistono nella comunità nel suo insieme, ma si tratterà di assicurarsi che tutto corrisponda al tuo bilancio e possa coprire le tue spese quotidiane.

Non solo, i commercianti dovrebbero sempre conservare una copia delle loro chiavi private o il seed per il loro portafoglio Bitcoin (BTC), in modo che se in futuro dovesse sorgere qualche problema, i loro fondi possano essere recuperati con il semplice tocco di un pulsante. Tuttavia, queste chiavi di inizializzazione non dovrebbero mai essere archiviate sul dispositivo del proprio computer, poiché è relativamente facile per gli hacker ottenere l’accesso al PC, laptop o tablet di una persona.

I migliori gateway di pagamento Bitcoin

migliori gateway di pagamento bitcoin

I gateway di pagamento crittografici sono reti di pagamento che non sono limitate da confini di alcun tipo. In quanto tali, consentono trasferimenti di denaro rapidi e facili sotto forma di valute digitali, il che è estremamente utile per i commercianti e altri che desiderano effettuare transazioni quasi istantanee in tutto il mondo.

Quei gateway di pagamento che consentono l’uso di Bitcoin sono, quindi, noti come gateway di pagamento Bitcoin. Spesso accettano anche una serie di altcoin, come Ethereum, XRP, Bitcoin Cash, Litecoin e altri. Un’altra cosa che i gateway di pagamento consentono è la conversione di BTC in altre criptovalute, o anche in valute tradizionali, come USD o EUR.

Questa è una caratteristica che ha visto un grande utilizzo nell’ultimo anno, poiché il mercato delle criptovalute è entrato in un cosiddetto crypto winter, periodo in cui i prezzi erano in costante calo. Coloro che guadagnavano criptovalute in un modo o nell’altro avevano bisogno di un modo per incassare rapidamente prima che i loro pagamenti si riducessero a causa del calo del prezzo.

Fortunatamente, i gateway di pagamento consentono conversioni immediate e l’aumento della domanda ha ispirato la creazione di numerose piattaforme che da allora hanno iniziato a funzionare come gateway di pagamento. Sono dotati di numerosi strumenti per molti scopi diversi, inclusi i trasferimenti automatici di monete, il monitoraggio del mercato e altro ancora.

Perché i commercianti scelgono di accettare Bitcoin?

Il numero di utenti di criptovaluta continua a crescere, nonostante i prezzi bassi. Numerosi paesi in tutto il mondo hanno già riconosciuto questa crescita e sono in procinto di creare regolamenti relativi alle criptovalute che proteggano gli investitori e riducano il potenziale di truffe, furti e altri crimini simili.

Con tutta l’attenzione rivolta alle criptovalute, ci sono numerosi vantaggi di cui i commercianti possono godere se scelgono di iniziare a lavorare con loro. Ad esempio, le transazioni crittografiche consentono agli utenti il ​​pieno controllo, il che rende più sicuro per commercianti e clienti utilizzare la crittografia. Successivamente, accettare le criptovalute come opzione di pagamento potrebbe consentire ai commercianti di espandere la loro portata e includere più clienti. I metodi di pagamento sono discreti, mentre tutte le informazioni di pagamento sono memorizzate sulla blockchain.

La sicurezza è molto maggiore, poiché non ci sono rischi di frode, mentre commercianti e clienti possono mantenere riservati i propri dati privati. Inoltre, le commissioni di transazione sono molto inferiori rispetto ai metodi di pagamento tradizionali.

Inoltre, l’espansione delle criptovalute significa che possono essere estremamente utili per i viaggi internazionali. Ciò significa anche che i pagamenti transfrontalieri sono immediati e che non richiedono terze parti e non subiscono ritardi nei pagamenti. Ci sono anche altri vantaggi, ma invece di elencarli, discuteremo alcuni dei principali gateway di pagamento crittografico che accettano Bitcoin e che possono essere utilizzati per godere di tutti i vantaggi menzionati in precedenza.

1) Coinbase

Coinbase è l’exchange di criptovalute più grande e popolare negli Stati Uniti e anche uno dei più grandi in tutto il mondo. Scaricando semplicemente l’app del commerciante, gli imprenditori possono iniziare ad accettare Bitcoin e una manciata di altre monete. Inoltre, uno dei maggiori vantaggi è che è possibile convertire istantaneamente Bitcoin in fiat e viceversa.

Coinbase ha anche una serie di altre funzionalità, come grandi velocità e nessuna commissione di transazione quando si tratta di accettare monete; integrazione con numerosi servizi (Shopify, OpenCart, WooCommerce, ecc.), aggiunge un pulsante di pagamento al sito web del commerciante ed è integrato con API.

2) CoinsBank

CoinsBank è anche un servizio molto popolare che può essere facilmente sincronizzato con una carta di debito. Offre anche un’app mobile disponibile per dispositivi iOS e Android. Oltre a ciò, consente prelievi e depositi istantanei e offre una maggiore sicurezza grazie all’autenticazione a due fattori. Funziona con la maggior parte delle principali valute legali, come USD, GBP, EUR o rublo russo. Sia il servizio che il sistema di supporto sono sempre disponibili. Lo scambio fa anche tutto ciò che è in suo potere per fornire rischi minimi e massimi profitti.

3) BitPay

BitPay è un altro servizio con sede negli Stati Uniti e uno dei gateway di pagamento Bitcoin più antichi al mondo. È in circolazione dal 2011 e utilizzarlo è facile. Tutto ciò che gli utenti devono fare è scaricare l’app dell’exchange e saranno pronti per iniziare ad accettare pagamenti in criptovaluta. Offre anche la propria carta di debito Bitcoin per transazioni facili e conversione da criptovaluta a fiat.

Dispone inoltre di plug-in open source per piattaforme di e-commerce e consente persino donazioni di Bitcoin. Va notato, tuttavia, che tutte le transazioni di pagamento possono essere effettuate con Bitcoin. BitPay utilizza anche il meccanismo PoS, è accettato in tutto il mondo e consente depositi bancari in circa 38 paesi diversi, mentre supporta 40 lingue diverse.

La sua interfaccia è semplice e user-friendly, mentre presenta anche l’autenticazione a due fattori per una maggiore sicurezza. La velocità dei trasferimenti può anche essere impostata manualmente, in base alle esigenze degli utenti. Infine, è compatibile con tutti i portafogli Bitcoin Cash (BCH).

4) CoinGate

Successivamente, abbiamo CoinGate, che consente l’uso di Bitcoin e altcoin, mentre accetta pagamenti in più valute, incluso lo stesso BTC, nonché EUR e USD. Utilizza anche applicazioni POS per diverse piattaforme, inclusi iOS, Android e browser web. Inoltre viene fornito con plug-in per piattaforme di e-commerce e supporta numerose valute digitali.

5) Blockchain

Blockchain è anche tra i gateway di pagamento più antichi per Bitcoin, analogamente a BitPay. È un ottimo gateway di pagamento per uso personale e per le aziende. Supporta solo tre criptovalute, tuttavia, che includono Bitcoin, Ethereum e Bitcoin Cash. È anche un noto portafoglio crittografico (gratuito), ma va oltre, poiché funge da archivio di informazioni, sviluppi e statistiche.

Successivamente, fornisce API di pagamento Bitcoin, sebbene il processo di implementazione sia più complesso di quelli delle voci precedenti. In quanto tale, richiede un po ‘di know-how tecnico, ma è facile da usare come app mobile per Android.

6) BTCPay Server

BTCPay Server è un gateway di pagamento Bitcoin open source, self-hosted e gratuito che supporta anche più altcoin. Consente ai commercianti e agli utenti regolari di accettare pagamenti direttamente nei loro portafogli, senza costi aggiuntivi o costi di transazione. Questo è visto da molti come il più grande vantaggio del servizio.

Offre anche grandi velocità grazie alla rete fulminea e offre maggiore sicurezza e privacy. Inviare pagamenti è facile grazie al pulsante BTCPay.

7) Blockonomics

Blockonomics è un altro gateway crittografico molto popolare e utile che è privo di autorizzazioni e non richiede autenticazione da terze parti. Inoltre, non necessita di integrazione API aggiuntiva per funzionare. Effettuare pagamenti è facile e tutto ciò che i potenziali clienti devono fare è scansionare il codice QR. Questo lo rende estremamente sicuro, con un maggiore anonimato per tutti i soggetti coinvolti. Supporta anche diverse criptovalute, molte delle quali provengono dall’ecosistema di Bitcoin, nonché alcuni dei portafogli più noti e utilizzati, come Ledger Nano S, Trezor e simili.

8) SpicePay

SpicePay è anche un’ottima scelta, in quanto consente di accettare e scambiare monete in modo rapido e semplice, oltre a fornire un portafoglio sicuro per conservarle. Ha una serie di funzionalità, come maggiore sicurezza e praticità, supporto per numerose valute legali, come USD, GBP, EUR e CAD. Consente inoltre prelievi su SEPA o PayPal e include plug-in di e-commerce e vendita al dettaglio. Infine, consente agli utenti di risparmiare circa il 2% su ogni transazione, mentre la sua funzionalità BitGo consente l’utilizzo della sua app sia sui sistemi desktop che mobili.

9) CoinPayments

Successivamente, c’è CoinPayments, appositamente progettato per i commercianti online. Supporta oltre 1200 diverse criptovalute, tra cui BTC, XRP, BCH e LTC. Inoltre, ai commercianti viene addebitato lo 0,5% per transazione.

Offre plug-in per tutti i webcart più popolari in circolazione e rende i pagamenti più veloci supportando le conferme istantanee GAP600. Inoltre, premia gli utenti attraverso i lanci di monete e gettoni e può convergere automaticamente le monete.

10) SpectroCoin

SpectroCoin è un altro portafoglio gratuito che può consentire agli utenti di scambiare i propri fondi istantaneamente. Funziona con oltre 30 criptovalute e ha limiti di prelievo e deposito piuttosto elevati. Dispone inoltre di plug-in di e-commerce, una carta di debito Bitcoin e un’API SpectroCoin, che consente l’acquisto o la vendita di numerose monete.

11) GoUrl.io

Questo è un portafoglio Bitcoin completamente gratuito che è anche open-source. È anche tra i portafogli più affidabili a livello globale grazie ai suoi plug-in di e-commerce e all’interfaccia API. Tuttavia, consente agli utenti di vendere molto di più delle monete, inclusi video, musica, immagini, URL e persino testo, il tutto in cambio di criptovalute.

Non richiede un’autenticazione del conto bancario o un ID, il che aumenta la privacy degli utenti. Gli utenti possono vendere facilmente qualsiasi prodotto e ottenere in cambio Bitcoin o qualche altra criptovaluta. Offre anche un programma di affiliazione che consente anche ai partecipanti di guadagnare di più.

12) Shopify Gateway

Shopify è un ottimo gateway di pagamento per l’e-commerce, con un’enorme base di utenti. Le sue commissioni di transazione sono estremamente basse, mentre tutte le transazioni sono sicure e veloci. I pagamenti possono essere ricevuti in qualsiasi momento o luogo, mentre le sue app POS consentono agli utenti di utilizzare il portafoglio su più dispositivi. Inoltre non richiede la conformità PCI.

13) ALFAcoins

Avvicinandosi alla fine della lista, abbiamo ALFAcoins, che è anche tra i gateway di pagamento Bitcoin più affidabili. Supporta anche alcune delle monete più recenti. Ha anche una caratteristica unica, che è un sistema di pagamento BitSend. Il sistema rende i pagamenti facili e veloci, perfetto per pagare stipendi o bonus in criptovaluta. La piattaforma funziona con una serie di monete principali, tra cui Bitcoin, Bitcoin Cash, XRP, Ethereum, Litecoin e DASH.

Ha anche programmi fedeltà, servizi finanziari e giochi digitali, che consentono agli utenti di guadagnare fondi aggiuntivi. I pagamenti sono facili da effettuare e i fondi vengono trasferiti piuttosto rapidamente. Inoltre, il servizio è disponibile in tutto il mondo, anche in paesi come la Corea del Nord o l’Iran.

14) BitcoinPay

Infine, c’è Bitcoin pay, che è uno dei modi più semplici e probabilmente più popolari per accettare pagamenti crittografici in un portafoglio o un conto bancario. È dotato di zero commissioni ed è facile da usare. Anche l’assistenza clienti è sempre disponibile, mentre il servizio può essere utilizzato anche su iOS e Android. Gli utenti possono richiedere pagamenti tramite e-mail e farli all’istante.

Inoltre, supporta plug-in di e-commerce da oltre 196 paesi in tutto il mondo e funziona con altre piattaforme come Magento, PrestaShop, OpenCart, WooCommerce e altre.

Conclusione

Per completare questo pezzo, dovrebbe essere assolutamente chiaro che il modo più decentralizzato per accettare pagamenti BTC è che i commercianti facciano uso di un portafoglio che non richiede alcuna conferma. Inoltre, i commercianti dovrebbero assicurarsi che il loro sistema di pagamento online non abbia punti di perdita / guasto e disponga di tutti i protocolli di sicurezza richiesti.

Nel caso in cui un commerciante utilizzi Bitpay o un altro servizio simile, dovrebbe assicurarsi di non essere coinvolto in attività illegali, poiché rischia di perdere tutti i suoi pagamenti.

Ci auguriamo che questa guida ti sia stata utile e possa, in qualche modo, assisterti nella creazione di un’attività che è pienamente in grado di accettare pagamenti Bitcoin (sia nella loro forma digitale che fisica).

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map