Cos’è una valuta digitale?

Le valute digitali, note anche come moneta elettronica, sono ora più popolari che mai. Fino a poco tempo, la valuta digitale non aveva la sicurezza per eliminare la necessità di moneta cartacea. Tuttavia, con l’ascesa di Internet e l’avvento della tecnologia blockchain, non è più così. Oggi, il denaro digitale è destinato a cambiare per sempre il mercato.

È importante sottolineare che le valute digitali riempiono tutti gli usi delle forme tradizionali di denaro. È possibile acquistare beni o pagare servizi tramite queste alternative finanziarie tecnologicamente superiori. Il denaro digitale fornisce agli utenti transazioni istantanee e maggiore trasparenza nel mercato. Pertanto, più paesi prevedono di svelare una qualche forma di valuta digitale nei prossimi due anni.

Cos’è una valuta digitale?

A differenza delle loro controparti tradizionali, le valute digitali esistono solo su Internet. Questa nuova forma di denaro è completamente intangibile, non puoi toccarla o sentirla. Esiste solo nel regno digitale. Ogni aspetto della loro emissione, trasferimento e tenuta dei registri è digitale. Di conseguenza, avrai bisogno di un dispositivo supportato da Internet per accedere a questi fondi.

Vantaggi della valuta digitale

Le valute digitali portano vantaggi significativi al mercato. Per prima cosa, forniscono agli utenti un’alternativa più semplice. Pagamenti in valuta digitale sia istantanei che a basso costo. Inoltre, introducono un livello più elevato di tenuta dei registri e trasparenza nel settore.

Transazioni peer-to-peer

Le valute digitali svolgono queste attività tramite un protocollo di transazione peer-to-peer. Proprio come quando si consegna a qualcuno un pezzo di valuta fiat, la valuta digitale non richiede intermediari per funzionare. Questa riduzione di terze parti all’interno della transazione aumenta l’efficienza. Inoltre, riduce notevolmente i tempi e i costi di transazione.

Questi vantaggi vengono davvero alla luce quando si parla di pagamenti transfrontalieri. Se hai mai tentato di inviare denaro a livello internazionale, sai che il processo richiede tempo e comporta più controlli. Inoltre, i costi per l’invio di denaro a livello internazionale possono raggiungere il 7% secondo rapporti.  In effetti, i tuoi prezzi dipenderanno in larga misura dalla tua scelta di istituti finanziari.

Inoltre, il tasso di cambio internazionale può consumare una grande percentuale dei tuoi fondi quando invii denaro attraverso i confini. Le valute digitali possono eliminare queste commissioni poiché molte operano senza confini. Le criptovalute come l’XRP di Ripple eliminano specificamente queste preoccupazioni per i principali istituti bancari che cercano di inviare fondi.

Storia delle valute digitali

Uno scienziato informatico americano di nome David Chaum è accreditato di aver sviluppato il primo concetto di valute digitali nel lontano 1983. Nel 2990, Chaum creò un modello funzionante della sua teoria soprannominato DigiCash. Il concetto era anni avanti rispetto ai tempi. Di conseguenza, non ha mai guadagnato lo slancio necessario per sopravvivere sul mercato.

Il primo utilizzo pubblico registrato della valuta digitale su larga scala è emerso nel 1996. La valuta, nota come e-gold assicurato milioni di utenti attivi prima che venisse chiuso dai funzionari governativi nel 2008. Da quel momento, una miriade di valute digitali sponsorizzate dalle aziende è entrata nel mercato.

Tutte queste valute digitali hanno riscontrato un problema noto come “doppia spesa”. Fondamentalmente, gli sviluppatori hanno faticato a sviluppare modi per garantire che ciascuna valuta digitale potesse essere impiegata solo una volta durante le transazioni. Questo problema è stato risolto con l’introduzione della prima criptovaluta al mondo: Bitcoin.


Bitcoin (BTC)

Bitcoin ha segnato un cambiamento nella teoria finanziaria all’interno del mercato. Per la prima volta nella storia, il denaro digitale ha riempito le tre funzioni principali della valuta. Era un mezzo di scambio, un’unità di conto e una riserva di valore. Inoltre, era scarso, non duplicabile e portatile.

White paper sui Bitcoin

White paper sui Bitcoin

È importante sottolineare che Bitcoin ha risolto il problema della doppia spesa attraverso l’integrazione di blocchi crittografici con timestamp. Bitcoin utilizza parte del timestamp nell’algoritmo di hashing del blocco successivo. In quanto tale, un hacker dovrebbe rifare l’intera blockchain per modificarla. In questo modo, Bitcoin è diventata la prima valuta digitale immutabile e inalterabile esistente.

L’adozione di Bitcoin ha raggiunto un picco febbrile nel 2017. A quel tempo, Bitcoin ha visto un valore di mercato di tutti i tempi di poco meno di $ 20.000 per moneta. Tuttavia, l’utilizzo della rete aggiunto ha creato una notevole congestione. Come tale, ha evidenziato scalabilità problemi all’interno della rete. Questi problemi hanno portato alla creazione di una serie di spin-off di Bitcoin. Il più famoso Bitcoin Cash.

Oggi, il mercato delle criptovalute ha migliaia di valute. Inoltre, i problemi di scalabilità di Bitcoin vengono affrontati tramite un protocollo off-chain noto come Rete fulmini. Questo protocollo utilizza canali di pagamento privati ​​per eliminare gran parte della congestione che ha afflitto la rete nel 2017.

Valuta digitale della banca centrale (CBDC)

Riconoscendo i vantaggi tecnologici della tecnologia blockchain, i banchieri centrali sono ora i principali attori nello spazio delle criptovalute. Tuttavia, a differenza di Bitcoin, la Central Bank Digital Currency (CBDC) presenta una tecnologia di registro distribuito centralizzato (DLT). Questa tecnologia consente ai banchieri centrali di emettere e controllare l’offerta monetaria in un modo simile all’attuale sistema di valuta fiat in vigore.

Oggi, più paesi hanno in programma di emettere valute digitali nei prossimi anni. Ad oggi, Russia, India, Uruguay, Inghilterra e Svezia hanno annunciato iniziative sulla valuta digitale. Tuttavia, in tutti questi casi, la valuta digitale ha lo scopo di integrare l’attuale valuta fiat sul mercato.

Forse nel prossimo futuro vedrai i paesi fare un passo avanti rispetto alla carta moneta. Gli studi hanno dimostrato che i consumatori si sentono fiducioso nell’uso di alternative fiat come le carte di debito. Se l’opinione pubblica continua a spostarsi in questa direzione, c’è sicuramente spazio per un ulteriore utilizzo delle criptovalute.

Il futuro della valuta digitale

Dato lo stato attuale del mondo, le valute digitali dovrebbero esplodere nel prossimo anno. Oggi esiste una solida infrastruttura digitale per supportare l’adozione di massa di queste valute. Inoltre, il loro sviluppo viene catapultato sotto i riflettori grazie alla pandemia di Coronavirus. Puoi aspettarti di vedere questa tendenza continuare man mano che sempre più persone in tutto il mondo accedono a Internet ad alta velocità. Per ora, le valute digitali come Bitcoin continuano a rimodellare la definizione di moneta delle comunità internazionali.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map