Cos’è Cardano (ADA)? – Guida su tutto ciò che devi sapere

Cos’è Cardano?

Cardano (ADA) è uno dei blockchain e dei progetti crittografici più riconosciuti nello spazio. Co-fondata da Charles Hoskinson, Cardano può essere considerata una piattaforma per contratti intelligenti che offre un’architettura scalabile e sicura per sviluppatori e utenti. 

Secondo il sito ufficiale di Input Output Hong Kong (IOHK), la società di sviluppo che lavora su Cardano, il progetto è una piattaforma blockchain con funzionalità più avanzate rispetto a qualsiasi altro protocollo sul mercato. Il team di Cardano ha lavorato per creare un sistema PoS che consentirebbe alla valuta e alla rete digitali di diventare uno dei progetti blockchain più veloci e scalabili sul mercato. 

Vale la pena sottolineare che Cardano ha un approccio diverso rispetto ad altri progetti crittografici nello spazio poiché è stato sviluppato tenendo conto della filosofia e della ricerca accademica peer-reviewed. 

Cardano è considerata una criptovaluta di terza generazione che mira a risolvere e affrontare problemi di scalabilità, interoperabilità e sicurezza. 

Charles Hoskinson

Charles Hoskinson è il co-fondatore, non solo di Cardano ma anche di Ethereum (ETH) e CEO di IOHK. Il signor Hoskinson lo è stato Lavorando nello spazio per un lungo periodo di tempo. Ad esempio, ha iniziato investendo in diverse startup crittografiche che stavano crescendo nel 2013 e 2014. 

Lavora su Cardano da quando ha lanciato il progetto nel settembre 2017, quando il mercato rialzista nello spazio stava aiutando Bitcoin a raggiungere nuovi massimi storici. Hoskinson ha scritto Cardano utilizzando il linguaggio di programmazione Haskell utilizzato nelle istituzioni finanziarie e nel software di difesa. 

Hoskinson è una figura molto rispettata nel mercato delle criptovalute che ha lavorato a diversi progetti, ha parlato a eventi e ha aiutato Cardano ed Ethereum ad espandersi nel mercato. 

Come funziona Cardano?

Cardano si basa su tre diverse organizzazioni che lo aiutano ad evolversi e ad andare avanti: The Cardano Foundation, IOHK ed Emurgo. Queste tre società sono note come i pilastri di base dell’intero progetto Cardano.

La Fondazione Cardano opera uniformando, tutelando e promuovendo il progetto Cardano nel suo complesso. Hanno lavorato in diversi paesi per poter promuovere l’uso della rete Cardano.

IOHK opera come società di ricerca e sviluppo che mira a creare servizi finanziari accessibili per privati ​​e aziende. Al momento, l’azienda lavorerà con Cardano fino al 2020, e dovrebbero decidere se continuare a lavorare o meno. 

Emurgo lavora in un’area diversa per migliorare Cardano. In effetti, l’azienda opera come braccio commerciale e di venture capital dell’intero progetto. Con sede in Giappone e Singapore, l’azienda ha contatti molto stretti con IOHK poiché lavorano insieme come un ecosistema per promuovere l’adozione in tutto il mondo della blockchain Cardano. 

Perché Cardano è considerata una criptovaluta di terza generazione?


Cardano funziona in modo diverso rispetto ad altre risorse digitali e offre soluzioni a molte sfide che altre risorse digitali stanno attualmente affrontando. Questo è il motivo per cui Cardano è considerata una criptovaluta di terza generazione. In questa sezione dell’articolo, spiegheremo la differenza tra risorse digitali di prima, seconda e terza generazione.

Bitcoin

Cardano è considerato un progetto di criptovaluta di terza generazione. Ciò è correlato al modo in cui le reti blockchain si sono evolute nel tempo. Bitcoin (BTC), la prima valuta virtuale sul mercato, è stata creata come un modo per inviare denaro in tutto il mondo senza dover fare affidamento su un’autorità centralizzata per confermare ed elaborare la transazione. 

Tuttavia, Bitcoin può essere quasi utilizzato solo per inviare e ricevere pagamenti. Nonostante il fatto che la blockchain di Bitcoin possa essere utilizzata anche per eseguire alcuni contratti intelligenti, questo generalmente richiede l’uso di catene laterali. 

Bitcoin sta attualmente gestendo 7 transazioni al secondo. Questa è una cosa molto importante da ricordare su questa risorsa digitale. Ne parleremo più avanti nell’articolo. 

Ethereum

Questo è il motivo per cui Ethereum (ETH) è apparso cercando di risolvere molti di questi problemi che Bitcoin non poteva affrontare. Vitalik Buterin ha co-fondato Ethereum non solo con Charles Hoskinson ma anche con altre figure importanti e riconosciute nello spazio, tra cui Joseph Lubin. Ethereum non era solo un semplice sistema di pagamento, ma anche una piattaforma in cui aziende e privati ​​potevano implementare contratti intelligenti. 

Sebbene i progetti di criptovaluta di seconda generazione come Ethereum fossero molto utili per fornire soluzioni a individui e aziende, avevano anche alcuni problemi. Ad esempio, Ethereum era completamente congestionato alla fine del 2017 quando i CryptoKitties sono stati scambiati attraverso la blockchain di Ethereum. 

Ethereum elabora tra le 15 e le 20 transazioni al secondo, il che è tutt’altro che ideale per una piattaforma di contratti intelligenti come questa. 

Cardano

Cardano vuole risolvere i problemi che influenzano Ethereum e questi tipi di reti migliorando la scalabilità, l’interoperabilità e la sostenibilità. Attraverso l’ingegneria applicata dagli sviluppatori e la filosofia scientifica che hanno, il progetto è costruito ottenendo il codice High Assurance. 

Una cosa importante da menzionare è che Ethereum ha sperimentato un hard fork alcuni anni fa in cui la rete si è divisa tra Ethereum ed Ethereum Classic (ETC). 

Hoskinson e il team dietro Cardano vogliono evitare questi problemi. Questo è il motivo per cui prestano molta attenzione al codice di qualità, per evitare di avere una divisione dalla rete principale Cardano. 

Il sito ufficiale di Cardano spiega che hanno abbracciato una raccolta di principi di progettazione, ingegneria e best practice che hanno permesso a Cardano di diventare la rete che è oggi. Alcuni di questi principi includono la separazione della contabilità e del calcolo in diversi livelli, lo sviluppo di un meccanismo di finanziamento decentralizzato per il lavoro futuro, il processo di apprendimento dai quasi 1.000 altcoin abbracciando le caratteristiche che hanno senso e l’esplorazione degli elementi sociali del commercio, tra molti altri. 

La pagina di Cardano si legge come segue:

“Da questo insieme non strutturato di idee, i responsabili che lavorano su Cardano hanno iniziato sia a esplorare la letteratura sulle criptovalute sia a costruire un set di strumenti di astrazioni. Il risultato di questa ricerca è la vasta libreria di articoli di IOHK, numerosi risultati di sondaggi come questa recente panoramica sul linguaggio di scripting, un’ontologia degli smart contract e il progetto Scorex “.

Perché è importante ridimensionare correttamente e come può essere d’aiuto Cardano?

Hoskinson ritiene che il ridimensionamento non sia solo le transazioni al secondo sperimentate da una rete blockchain. Ritiene che sia importante che Cardano tenga conto anche della scalabilità della rete e dei dati. 

Cardano funziona con Ouroboros, un algoritmo di consenso Proof-of-Stake (PoS), che è molto più veloce del tradizionale algoritmo di consenso Proof-of-Work (PoW) su cui si basa Bitcoin. Anche Litecoin (LTC), Ethereum e altre criptovalute come Bitcoin SV (BSV) o Bitcoin Cash (BCH) lo stanno utilizzando. 

PoW è altamente inefficiente a causa della quantità di energia consumata dai minatori. Considerando che non è facile acquisire minatori ASIC e attrezzature specializzate per estrarre queste risorse digitali, il decentramento è qualcosa di difficile da ottenere. Ci sono alcuni grandi minatori che sono i proprietari di gran parte del potere hash dell’intera rete Bitcoin. 

Ci sono cinque diversi pool di mining sulla rete Bitcoin che rappresentano il 10 percento dell’intero tasso di hash della rete Bitcoin. Questo chiaramente non è positivo per la criptovaluta più antica e popolare. 

Con gli algoritmi PoS, le cose funzionano in modo diverso. Piuttosto che minatori, ci sono validatori nella rete che punteranno alcune monete (in questo caso monete ADA) e scommetteranno sul blocco successivo che verrebbe convalidato dalla rete. Se il blocco viene aggiunto, gli stakers ricevono una ricompensa per il lavoro svolto. 

La principale differenza con il PoW di Bitcoin è che gli algoritmi di consenso PoS non hanno bisogno di spendere grandi quantità di energia per convalidare le transazioni e le barriere all’ingresso sono inferiori (non è richiesto alcun ASIC o attrezzatura mineraria specializzata). 

Ouroboros

Ora che sappiamo come funzionano i sistemi PoS, Ouroboros verificherà la distribuzione dei token nell’ecosistema dividendo il mondo in epoche diverse che verranno poi suddivise in slot. Ciascuna di queste epoche ha una durata di vita molto breve che è pari a 20 secondi. 

Può sembrare un po ‘tecnico, ma è molto facile da capire. Gli slot di cui sopra avranno quindi un leader selezionato casualmente. Questi leader selezioneranno quindi i nuovi blocchi che verranno aggiunti alla rete, in modo simile a quello che fanno i minatori nei sistemi PoW. 

I leader delle slot dovrebbero avere almeno il 2% di partecipazione in Cardano. Gli stakeholder hanno la possibilità di eleggere i leader per la prossima epoca. 

Per fornire migliori soluzioni di scalabilità, Cardano sta lavorando con una tecnologia chiamata RINA, o Recursive Inter-Network Architecture. L’obiettivo principale è creare una rete eterogenea che offra privacy, trasparenza e anche scalabilità. 

Ouroboros è stato sviluppato dal team dietro Cardano per rilasciarlo sul mercato il prima possibile. Questa è una delle funzionalità più attese che gli investitori e gli utenti di Cardano stanno aspettando. 

Miglioramento della scalabilità e dell’interoperabilità

Man mano che le reti crittografiche si espandono in tutto il mondo, devono affrontare i problemi di ridimensionamento, che potrebbero non essere così facili da risolvere. Ci sono tre diversi modi in cui Cardano sta prendendo in considerazione per aiutare la rete a scalare: potatura, abbonamenti e compressione. 

Inoltre, gli sviluppatori stanno pensando di partizionare la blockchain e ridurre la quantità di dati che è necessario archiviare. Ciò dovrebbe ridurre i dati che gli utenti devono gestire. 

L’interoperabilità è anche una cosa molto importante per Cardano. Al momento, ci sono diverse criptovalute che operano nello spazio. Tutti hanno le loro caratteristiche e operano in modi diversi. Tuttavia, è molto difficile connettersi e utilizzare queste valute virtuali contemporaneamente. Le loro reti non possono essere collegate in modo semplice. 

Gli scambi di criptovaluta consentono agli utenti di scambiare risorse digitali e connettere il mondo crittografico con l’ambiente finanziario tradizionale. Pertanto, Cardano mira a offrire un modo più semplice per connettere queste criptovalute tra loro e l’intero ecosistema blockchain per avere un contatto più stretto con il mondo finanziario legacy. 

Il modo per farlo è tramite sidechain. Ci sono molti sidechain in molte reti crittografiche che offrono diverse soluzioni alle risorse digitali. Attraverso questi sidechain, le reti sarebbero interconnesse e sarebbero comunicate consentendo un modo più veloce per avere caratteristiche diverse da reti diverse. 

Per essere connesso con banche e altre istituzioni finanziarie, lo spazio crittografico deve concentrarsi su metadati, attribuzione e conformità. Tutte queste cose sono molto importanti se l’intero mercato vuole essere interoperabile con le istituzioni finanziarie tradizionali. I metadati aiutano queste aziende e organizzazioni a trasferire i dati tra le parti, a rendere più efficace l’organizzazione dei dati elettronici e molte altre cose. 

Questo è qualcosa di molto pericoloso per il mondo delle criptovalute. Perché? A causa della tecnologia blockchain. Sebbene la tecnologia di registro distribuito (DLT) sia utile per molte cose diverse, può anche essere dannosa se utilizzata in modo errato. Se le informazioni private devono essere archiviate su una rete blockchain immutabile, questi dati potrebbero essere accessibili da altre parti, il che non va bene per la privacy. 

Cardano vuole risolvere questo problema analizzando i metadati e selezionando informazioni specifiche da condividere sulla blockchain. Ciò fornirebbe informazioni migliori al settore finanziario tradizionale e proteggerebbe anche la privacy degli utenti. 

Inoltre, poiché le banche hanno bisogno dei nomi di coloro che si occupano di risorse digitali ed elaborano transazioni finanziarie, gli sviluppatori di Cardano stanno lavorando in modo da fornire agli utenti la possibilità di decidere come condividere i propri dati. 

Anche Know Your Customer (KYC), Anti Money Laundering (AML) e Anti Terrorist Financing (ATF) sono aspetti importanti da tenere in considerazione. Le istituzioni finanziarie richiedono queste informazioni per capire come gli utenti gestiscono le transazioni. Sfruttando i metadati e fornendo agli individui la libertà di decidere cosa fare con i propri dati, gli utenti possono essere sicuri di poter avere un’interazione più rapida con banche e altre istituzioni. 

Sviluppo e miglioramento della rete Cardano

Sebbene Cardano continui a crescere, è importante avere un modello di business sostenibile che consenta di rilasciare sul mercato tutti questi progetti, prima o poi. Charles Hoskinson e coloro che sono coinvolti nel progetto Cardano hanno deciso di non condurre un’offerta iniziale di monete (ICO) quando è stata lanciata. 

Questo è il motivo per cui Cardano ha deciso di creare una tesoreria che viene finanziata con una piccola parte della ricompensa del blocco. Se c’è un’azienda che vuole cambiare alcune cose all’ecosistema, può richiedere un finanziamento al Tesoro. Le parti interessate nella rete Cardano decideranno in seguito se la sovvenzione viene concessa o meno. 

Man mano che la rete diventa sempre più grande, più fondi potranno essere utilizzati dagli sviluppatori. Le tariffe nella rete sono calcolate da questa equazione:

Commissione di trasferimento = a + b * dimensione della transazione. 

La lettera “a” è uguale a 0,155381 ADA, “b” è un’altra costante uguale a 0,000043946 ADA / byte e la dimensione della transazione deve essere aggiunta alla fine in byte. 

Previsione dei prezzi ADA

ADA è attualmente una delle migliori criptovalute sul mercato. La valuta virtuale ha una capitalizzazione di mercato di $ 1,47 miliardi e un prezzo per moneta di $ 0,056, rendendola la dodicesima valuta digitale più grande. 

Abbiamo scritto su UseTheBitcoin un articolo sulla previsione dei prezzi ADA. Molti esperti ritengono che il lungo, medio e breve termine sia rialzista per ADA. Tuttavia, dobbiamo prendere in considerazione la performance generale del mercato, ad esempio, se c’è un mercato ribassista o rialzista. 

Concorrenti

Cardano (ADA) è considerato unico nel modo in cui l’asset digitale è stato creato, lanciato e come viene attualmente gestito. Tuttavia, la criptovaluta Libra su cui Facebook sta lavorando potrebbe avere un impatto sui paesi in cui ADA sta attualmente operando. Libra mira ad aiutare gli utenti, in particolare quelli nelle economie in via di sviluppo, a elaborare le transazioni e ad avere accesso ai servizi finanziari. 

Durante una conversazione con Finance Magnates, Charles Hoskinson ha affermato che stanno lavorando a una rete di pagamenti per sei milioni di persone ad Addis Abeba, in Etiopia. 

Riguardo alla possibilità che Facebook competa con Cardano, ha commentato:

“Vivo questo mercato. E posso dirti che il governo degli Stati Uniti, per definizione l’entità più potente del mondo, trova difficile effettuare pagamenti in Etiopia. Se stanno lottando, come farà una società privata? “

Come acquistare e dove conservare ADA?

Ci sono molti scambi di criptovaluta sul mercato che consentono agli investitori e agli utenti di acquistare ADA. In genere è difficile per i principianti sapere correttamente dove acquistare la criptovaluta ADA. Questo è il motivo per cui abbiamo scritto una guida per le persone e gli investitori interessati all’acquisto di Cardano. 

Uno degli scambi che consente agli utenti di acquisire questa risorsa digitale è Binance, una delle piattaforme crittografiche più popolari al mondo. Binance è anche uno degli scambi con il maggior volume di scambi sul mercato. 

È possibile acquistare ADA con diverse valute, tra cui Binance Coin (BNB), Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Paxos Standard (PAX), TrueUSD (TUSD), USD Coin (USDC) e Tether (USDT). 

Esistono altri scambi di criptovaluta che consentirebbero agli utenti di acquistare anche ADA tramite coppie diverse. 

Gli investitori che desiderano detenere ADA possono farlo inviando i fondi a un portafoglio di criptovaluta che supporta questa risorsa digitale. Gli scambi non sono utili per le persone per archiviare valute virtuali perché possono essere violate e colpite da attacchi. 

Archiviare correttamente le risorse digitali, incluso Cardano (ADA), è molto importante. Questo è il motivo per cui abbiamo creato un elenco dei migliori portafogli Cardano sul mercato. Gli investitori possono controllarli e capire qual è quello più adatto alle loro esigenze. 

Ultimi sviluppi

Secondo la Fondazione Cardano, hanno appena lanciato il sito web Shelley testnet. Questo è uno degli sviluppi più importanti relativi alla rete Cardano che dovrebbe aiutare la criptovaluta ad espandersi ulteriormente. 

Inoltre, il progetto ha anche introdotto una nuova tabella di marcia in cui spiegheranno come si muoveranno da Byron e Shelley. Ciò consentirebbe alle reti di diventare la rete governata dalla comunità a cui stava pensando Charles Hoskinson. 

La roadmap ufficiale di Cardano richiesta dalla community si legge come segue:

“Cardano è una rivoluzionaria rete blockchain proof-of-stake, in fase di sviluppo in una piattaforma di sviluppo di applicazioni decentralizzate (dApp) con un registro multi-asset e contratti intelligenti verificabili”.

Cardano vuole essere cento volte più decentralizzato di Bitcoin, e questo è ciò che i team di sviluppo di Charles Hoskinson e Cardano stanno attualmente cercando di fare. 

Infine, Weiss Ratings ritiene che Cardano sia una piattaforma blockchain efficace e redditizia. In un recente Tweet scritto dall’agenzia di rating indipendente, Cardano è uno dei migliori progetti nello spazio e anche una delle criptovalute più economiche in circolazione. 

#Cardano è uno dei migliori progetti nello spazio e anche una delle criptovalute più economiche in circolazione. #ADA #crypto #criptovaluta #altcoins #bitcoin #BTC

– Weiss Crypto Ratings (@WeissCrypto) 20 maggio 2019

Conclusione

Cardano è uno dei progetti di criptovaluta più promettenti e pianificati nel mercato delle criptovalute. La rete è stata sviluppata da esperti in diverse aree che si concentrano sull’offerta dei migliori servizi e prodotti che sono in grado di fornire. 

L’asset digitale ADA è uno dei più popolari sul mercato e anche uno dei più preziosi, secondo CoinMarketCap. Il 2019 e il 2020 sono anni molto importanti per l’intero mercato crypto e Cardano sarà sicuramente tra i progetti più rivoluzionari. 

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map