Importanti hard fork che si verificheranno a luglio 2018

Un “Hard Fork” è semplicemente una modifica del protocollo rispetto a una versione precedente. Questo processo segue una divergenza, con una parte che segue il vecchio percorso e la nuova versione (biforcuta) che segue il percorso di aggiornamento. A volte un hard fork può essere applicato a una catena, senza che si crei la divergenza. In questo caso, non ci saranno monete extra fornite agli utenti.

La nuova versione eredita gli attributi della vecchia versione ma implementa protocolli aggiuntivi (che potrebbero essere un miglioramento della sicurezza) che si ritiene rappresentino un’opzione migliore rispetto alla versione originale.

Un esempio di tale potrebbe essere l’hard fork di Bitcoin Cash (BCH) che è un fork di Bitcoin (BTC). Bitcoin Cash ha apportato alcune modifiche al suo protocollo come l’aumento delle dimensioni del blocco a 32 MB anziché la dimensione del blocco di 1 MB implementata da Bitcoin (BTC).

Questi miglioramenti hanno portato alle molte criptovalute che abbiamo oggi – come Bitcoin Gold, Bitcoin Private e persino Ethereum – e altre in arrivo di giorno in giorno. È importante sapere che non tutte le volte che un hard fork offrirà incentivi per gli investitori, a volte è solo un protocollo aggiornato.

Di seguito sono riportati gli hard fork previsti per luglio.

Ethereum Classic

Come descritto dal team, il Ethereum Classic (ETC) è una blockchain più intelligente, una community, una criptovaluta e una rete che estende le funzionalità di una risorsa digitale. Oltre alla piattaforma che semplifica l’invio reciproco di denaro virtuale, consente anche l’uso di contratti intelligenti complessi, autogestiti e immutabili.

Ethereum Classic (ETC) i token eseguono la blockchain e sono disponibili per l’acquisto / scambio sui principali scambi di criptovaluta per bitcoin, ethereum e USD.

Il fork programmato per il 13 luglio si tradurrà in Ethereum Emerald che sarà forkato al 6.100.000esimo blocco.

Einsteinio

Einsteinio è stata fondata nel 2014 ma non è venuta alla ribalta fino al 2017. Einsteinium è una piattaforma di raccolta fondi che aiuta a eliminare la corruzione e consente anche una comunità globale in grado di supportare in modo efficiente la ricerca scientifica e molto altro.

Einsteinio (EMC2) d’altra parte è il token nativo per la piattaforma Einsteinium. Questi token possono essere scambiati per altri su vari scambi di criptovaluta. L’EMC2 è una valuta virtuale simile a Bitcoin che utilizza l’algoritmo PoW (Proof-of-Work). Sebbene questa valuta sia stata creata principalmente per scopi scientifici, di beneficenza e di raccolta fondi politici, può essere utilizzata per qualsiasi transazione.

EMC2 esegue il fork modificando il proprio algoritmo di mining da Script a EThash. I nuovi token verrebbero distribuiti ai possessori di token con un rapporto 1: 1.


Aggiornamento: il team di Einsteinio ci ha contattato dicendo che l’hard fork per la criptovaluta Einsteinio (EMC2) arriverà nel tardo autunno; una data precisa deve ancora essere fissata.

SiaCoin

Il Piattaforma Sia è uno storage cloud distribuito che utilizza lo storage gratuito protetto dalla tecnologia blockchain. La piattaforma utilizza la capacità del disco rigido degli utenti in tutto il mondo, creando un mercato di archiviazione dati affidabile a un costo inferiore rispetto ai fornitori di archiviazione tradizionali come Amazon e Apple.

SiaCoin (SC) sono le criptovalute ufficiali delle reti che verranno utilizzate per acquistare lo spazio aggiuntivo necessario ai clienti. I provider sono inoltre pagati dalla stessa criptovaluta per rendere disponibile alla rete la memoria di archiviazione non utilizzata.

L’hard fork di SiaCoins è previsto per il 1 luglio 2018.

Crediti LBRY

CREDITO BIBLIOTECA LBC è un mercato gratuito, aperto e guidato dalla comunità. La piattaforma ospita il meglio dei film di Hollywood, lezioni universitarie e altri contenuti multimediali. La criptovaluta LBRY Credits (LBC) alimenterebbe le attività sulla blockchain.

Crediti LBRY (LBC) i token possono essere acquistati sugli scambi di criptovaluta Bittrex, Poloniex, Upbit e Cryptopia. Attualmente, i token possono essere scambiati solo con bitcoin e criptovalute tether.

Il fork programmato sulla blockchain si svolgerà il 9 luglio 2018. Il fork estenderà la durata dei reclami prima della scadenza sulla rete.

HexxCoin

Il Moneta HXX è una rete di sistema sicura decentralizzata e basata su blockchain che utilizza un algoritmo PoS (Proof-of-Stake).

Il HEXXCOIN (HXX) è nato per la prima volta nel 2015 come fork di Crave, poi è stato ripreso due anni dopo come fork di Zerocoin (Zcoin), anch’esso spento. Nel 2018, la moneta è stata rilevata da un nuovo team che ha fatto del suo meglio, portando il progetto a livelli inimmaginabili in così poco tempo. La moneta è centrata sulla privacy dell’utente.

Il team dietro il progetto mira a estendere la funzionalità di bitcoin utilizzando le funzionalità di Zerocoin. Il fork si tradurrà in una nuova criptovaluta chiamata BitcoinZeroX (BZX). I token BZX verranno emessi ai titolari di criptovaluta HEXX e Bitcoin con un rapporto di 1: 1.

La forcella HEXX è prevista per il 1 luglio 2018.

BitTube

Ecco una buona piattaforma che mira a eliminare piattaforme di pubblicazione di video come YouTube. Su questa piattaforma, gli editori e possono ottenere entrate passive dai contenuti che caricano sulla piattaforma.

Il BitTube (TUBO) la criptovaluta è nativa della piattaforma e verrebbe utilizzata come ricompensa per le attività sulla rete. TUBE può anche essere scambiato con qualsiasi altra criptovaluta su qualsiasi scambio di criptovaluta elencato.

Con una rete distribuita peer-to-peer, BitTube aiuterà le persone a esercitare a livello globale il loro diritto alla libertà di parola, evitando la censura.

BitTube (TUBE) è programmato per il fork il 1 ° luglio 2018. Il fork comporterà una modifica dell’algoritmo di mining alla rete.

Kore

Il Kore La piattaforma si concentra sulla privacy e sulla sicurezza mirate a ripristinare i diritti umani legali fondamentali.

KORE (KORE) i token possono essere scambiati come qualsiasi altra criptovaluta disponibile. Al momento può essere scambiato solo per Bitcoin (BTC) su Bittrex e Upbit come indicato da coinmarketcap.

Il fork KORE verrà utilizzato per modificare alcuni aspetti di base della blockchain come il tempo di blocco, la difficoltà, i premi masternode, lo staking e pochi altri cambiamenti. Il bivio è previsto per il 1 luglio 2018.

È importante notare che alcuni di questi hard fork sono soggetti a modifiche da parte della community. Pertanto è essenziale seguire i progressi delle varie comunità tramite diverse piattaforme di social media per seguire i progressi.

Noi raccomandiamo : CoinMarketCal e KryptoCal per monitorare i futuri eventi annunciati.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map