La guida ai Masternodes Dash

Il trading e il mining sono i due modi in cui la maggior parte delle persone guadagna attraverso le criptovalute. Entrambi presentano però alcuni problemi. Il trading è intrinsecamente rischioso. Mentre il mining richiede un grande investimento in hardware e richiede una quantità significativa di energia (quindi più investimenti monetari).

C’è un altro modo. Puoi far funzionare la tua crittografia per te e creare un flusso di reddito passivo gestendo un masternode. Non tutte le criptovalute funzionano allo stesso modo, quindi non tutte hanno questa capacità. Di quelli che lo fanno, Dash (DASH) è di gran lunga il più grande e popolare.

Ma cos’è un masternode? Questo è ciò che spiegherà questo articolo, nonché come puoi iniziare a utilizzare un masternode Dash, ottenendo entrate passive dalle criptovalute.

Cronologia e sfondo di Dash

Al momento della stesura di questo Dash, è la 13a più grande criptovaluta per capitalizzazione di mercato, con un valore totale di 1,5 miliardi di dollari. È stato lanciato nel 2014, come fork di Bitcoin. Sin dal suo inizio, da allora ha trascorso una notevole quantità di tempo come una delle criptovalute più preziose in circolazione. Nel marzo 2017, Dash ha assistito a una rapida ascesa fino a diventare la terza criptovaluta più preziosa per un periodo di tempo.

L’obiettivo di Dash è fornire una valuta veloce, senza confini e non rintracciabile per le transazioni. Ottiene questo risultato attraverso due funzioni: “InstantSend” e “PrivateSend”.

  • InstantSend consente alle transazioni di saltare il normale processo di convalida che si traduce in tempi di transazione lenti per molte criptovalute.
  • L’invio privato funziona eseguendo una sequenza di transazioni fittizie prima di eseguire quella prevista. In questo modo, le parti esterne non sono in grado di vedere la parte mittente di una transazione. Di conseguenza, la transazione non può essere tracciata, a differenza di quelle effettuate con altre valute popolari come Bitcoin e Litecoin.

Per impostazione predefinita, queste funzionalità sono disattivate. Gli utenti hanno la possibilità di abilitare o meno.

Dash si è affermata sia come valuta transazionale che come moneta incentrata sulla privacy. Viene spesso chiamato insieme a Monero e Zcash come una delle monete per la privacy più importanti. Mentre dall’altra parte del suo caso d’uso, Dash ha visto una significativa adozione nel mondo reale per l’uso quotidiano in aree economiche in difficoltà, come Venezuela e Colombia.

Cosa sono i Dash Masternode?

In termini informatici, un nodo è un computer o un punto di accesso che opera come parte di una rete. Una macchina che esegue uno script di mining, ad esempio. Un masternode quindi, per definizione, è un nodo che ha governance o controllo sui nodi regolari.

Nel caso di Dash, i masternodes hanno tre funzioni:

  • Mescolare monete per abilitare le transazioni PrivateSend
  • Convalida delle transazioni InstantSend
  • Esecuzione della struttura di governance dell’organizzazione autonoma decentralizzata (DAO) di Dash.

La governance decentralizzata (non gestita da una singola persona o azienda) è uno dei principi chiave della criptovaluta. Eppure rappresenta una sfida per il progresso dell’ecosistema di Dash se nessuno prende decisioni. Il DAO è la soluzione a questo. I membri della comunità Dash possono avanzare proposte, per progetti sulla rete Dash o cambiamenti nella direzione della rete nel suo complesso.

È qui che entrano in gioco i masternode. I proprietari di Masternode votano le proposte fatte dai membri della comunità, così come le decisioni di finanziamento dalla tesoreria di Dash. Qualsiasi denaro speso per lo sviluppo, il marketing, le partnership o qualsiasi altra cosa di Dash deve essere approvato democraticamente dal gruppo di operatori di masternode. Pertanto, la comunità può ancora operare e andare avanti.

Quindi, in sintesi, i masternode di Dash hanno due componenti. Il masternode stesso è un portafoglio Dash, che esegue una copia della blockchain Dash, che facilita le funzioni PrivateSend e InstantSend. Mentre la proprietà di un masternode consente a un utente di prendere parte al processo decisionale per la rete Dash.

Come ottengo un Masternode?


La cosa interessante è che tecnicamente chiunque può utilizzare un masternode … con un paio di condizioni.

Il primo è che devi investire 1000 Dash per possedere e gestire un masternode. Questo Dash è ancora tuo e sei libero di portarlo via o venderlo. Ma per continuare a utilizzare un masternode, il saldo non deve scendere sotto i 1000 Dash in qualsiasi momento. L’investimento funge da garanzia, proteggendo da malintenzionati o persone che prendono decisioni per guadagno personale o motivi dolosi.

La seconda condizione è che il dispositivo che gestisce un masternode deve soddisfare le specifiche tecniche e rimanere in funzione 24 ore al giorno (senza perdere la connessione per più di un’ora). Per eseguire un masternode, è necessario un server (o VPS) con Linux e un indirizzo IP dedicato. Questo per garantire che il masternode abbia la capacità di operare le funzioni necessarie sulla rete Dash, senza alcun ritardo significativo per gli utenti Dash.

Superate queste due condizioni, l’idoneità per la proprietà del masternode è completamente aperta. Qualcuno che è totalmente nuovo nella comunità di Dash può impostare un masternode, da qualsiasi parte del mondo. Anche il masternode può essere venduto o ceduto in qualsiasi momento. Non è richiesto alcun contratto o impegno a lungo termine.

L’incentivo monetario di Dash Masternodes

Un investimento di 1000 Dash (oltre all’hardware) sarebbe una grande domanda se fosse solo per supportare la rete Dash. No, il motivo principale per cui la maggior parte delle persone sceglie di creare un masternode è l’incentivo di un flusso di reddito passivo.

Per la maggior parte delle blockchain, come Bitcoin, i minatori ricevono tutta la ricompensa dalla generazione di nuovi blocchi. Con Dash, è un po ‘diverso.

Le ricompense del blocco Dash sono suddivise in tre modi:

  • 45% al ​​minatore
  • 45% agli operatori masternode
  • 10% al tesoro di Dash

Quindi, eseguendo un masternode, guadagni un reddito consistente allo stesso modo del mining di criptovalute. Poiché la ricompensa si divide tra più parti, è leggermente inferiore alle tradizionali ricompense minerarie. Ma come il mining, possedere un masternode diventa sempre meno redditizio in base alle oscillazioni di valore di Dash.

Secondo Sito ufficiale di Dash, i masternode guadagnano circa 2 Dash ogni 7 giorni. Questo si è tradotto in un ritorno dell’11% su un investimento lo scorso anno. Nei prossimi anni, i premi dei blocchi sono destinati a diminuire costantemente, quindi anche il reddito del masternode. Ma a seconda di cosa succede al valore di Dash, entrare presto potrebbe essere molto utile. Ad esempio, all’inizio del 2017, un investimento di 1000 Dash sarebbe di circa 12.000 USD. Oggi sarebbe di circa $ 180.000.

Posso ottenere un Masternode se non ho 1000 Dash?

Sebbene non sia possibile ottenere la proprietà esclusiva di un masternode di Dash a meno che non si soddisfi il limite di garanzia, ci sono modi in cui è comunque possibile ottenere un pezzo della torta.

Alcuni proprietari di masternode offrono alle persone la possibilità di investire in azioni masternode. Le azioni possono essere acquistate per un minimo di 25 Dash (circa US $ 4500 ora), dando alle persone con meno capitale la possibilità di iniziare a guadagnare reddito passivo.

Alcuni sono proprietari individuali. D’altra parte, Neptune Dash è una società canadese quotata in borsa che gestisce i masternode Dash, che offre azioni masternode agli investitori. A marzo 2018, Neptune gestiva 18 masternode Dash in totale.

Investire in azioni masternode di Dash comporta un po ‘più di rischio, poiché affidi il tuo Dash a una terza parte, che si tratti di un individuo o di un’azienda come Neptune. Quindi assicurati di fare ricerche in anticipo per assicurarti che chiunque offra condivisioni masternode sia legittimo.

Dash Masternodes: in sintesi

La capacità di gestire un masternode e guadagnare un reddito passivo può essere la cosa più attraente di Dash per molte persone. Ancora più delle sue funzionalità PrivateSend e InstantSend. Sebbene comporti un certo grado di rischio, come qualsiasi cosa in criptovaluta, i masternode funzionano efficacemente come un conto di risparmio, ma offrono rendimenti più elevati rispetto ai tassi di interesse bancari tradizionali.

Puoi saperne di più sui masternode di Dash Qui. Oppure puoi andare a https://masternodes.online/ per vedere le informazioni su tutte le monete con masternodes e il ROI stimato di ciascuna.

Andrea è uno scrittore e un marketer digitale della Nuova Zelanda, ora con sede nel sud-est asiatico. Insieme al suo lavoro in molte aree dello spazio dell’e-commerce, Andrew ha un vivo interesse per le criptovalute, in particolare le altcoin e i progetti incentrati sull’adozione delle criptovalute tradizionali

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map