Cos’è il margine nel Forex?

Quando ti impegni per la prima volta nel trading sul forex, ci saranno una varietà di termini che potresti incontrare. Uno di questi termini è “margine”. Lungi dall’essere intimidatorio, il margine è semplicemente la quantità di denaro che devi contribuire per aprire una nuova operazione (posizione).

Il trading sul Forex in genere comporta la negoziazione di grandi quantità di valuta in termini di “lotti”. 1 lotto standard in USD, ad esempio, è $ 100.000. Non è necessario depositare l’intero importo dal proprio capitale, è qui che entra in gioco il margine. Qui andremo più in dettaglio su cos’è esattamente il margine, come funziona il trading con margine all’interno del forex e alcune cose a cui dovresti prestare attenzione.

I broker Forex traggono profitto dal margine?

Questo è un malinteso comune tra alcuni nuovi commercianti di forex. Il margine non è una commissione di alcun tipo e i migliori broker forex del settore non realizzano alcun tipo di profitto dal margine a tale riguardo.

Tutto il margine che fa qualsiasi broker forex è garantire che una certa quantità dei tuoi fondi sia accantonata per aiutare a coprire il costo di eventuali perdite che potresti fare su una posizione che hai aperto. Questo margine è effettivamente la chiave per godere della leva finanziaria nel forex fornita dal tuo broker.

Analizzando la situazione a un livello più profondo, sebbene il broker forex non tragga profitto direttamente dal margine, beneficiano indirettamente di offrirti questa opportunità di impegnarti nel trading a margine. Questo è qualcosa che possiamo dare un’occhiata nella sezione seguente con la fornitura di alcuni semplici esempi da seguire.

Come un broker trae vantaggio dal margine

Sebbene non traggano profitto direttamente dal margine, i broker sono in grado di trarne alcuni benefici indiretti. Il primo di questi è che, in poche parole, il margine rende più facile per te come trader essere coinvolto nel mercato del forex. Sebbene ci siano ancora dei rischi, ovviamente, più un broker può incoraggiarti a fare trading rendendolo il più semplice possibile, più è probabile che tu ti impegni.

Il secondo motivo chiave per cui i broker traggono benefici indiretti dal margine è il fatto che quando si fa trading di più, e con importi maggiori, possono guadagnare commissioni aggiuntive e forse trarre profitto dai markup sullo spread forex e anche su quello di altri mercati oltre il forex in cui probabilmente forniscono il trading.

In sintesi, quindi, il vantaggio principale per un broker quando si tratta di margine nel forex è che farai più scambi in termini di frequenza e volume.


Comprensione dei livelli di margine

Come accennato, il margine è l’importo dei tuoi fondi disponibili che verranno trattenuti a fronte delle tue operazioni aperte. Man mano che apri più posizioni, questo importo continua ad aumentare. Questi fondi che vengono quindi essenzialmente bloccati dal broker per proteggere la tua posizione sono noti come il tuo margine utilizzato, mentre i fondi ancora disponibili possono essere indicati come margine disponibile o capitale disponibile.

Possiamo quindi utilizzare entrambi questi numeri insieme nella seguente formula per calcolare il livello di margine corrente:

Equità / Margine utilizzato x 100 = Livello di margine.

Come trader forex, diventa molto importante conoscere questo numero ID che stai effettuando nel trading a margine. Questo poiché la maggior parte dei migliori broker forex richiederà che il tuo livello di margine sia almeno del 100% o più per evitare una situazione di richiesta di margine. Pertanto, dovresti assicurarti di tenerlo d’occhio mentre apri nuove posizioni.

Esempio:

Se depositi $ 1.000 in un conto di trading forex e continui ad aprire 1 posizione, un broker tipico potrebbe richiedere un margine di $ 50 (questo può essere minimo di $ 33 con broker regolamentati CySEC e anche di $ 2 con alcuni altri). Seguendo il calcolo sopra:

Capitale ($ 1.000) / Margine utilizzato ($ 50) x 100 = 2000% (Livello di margine)

In questo caso, sei ancora ben all’interno di un livello di margine sano, apri però solo qualche piccola operazione in più e questo numero può cambiare rapidamente.

Cos’è una chiamata di margine?

Il primo punto importante da notare qui è che molti dei migliori broker forex hanno quella che spesso chiamano “protezione del saldo negativo”. Ciò significa che prima ancora di arrivare alla situazione di avere una richiesta di margine, le tue posizioni potrebbero essere chiuse automaticamente dal broker.

Una richiesta di margine si verifica quando il tuo livello di margine scende al di sotto del 100%. Ciò significa essenzialmente che non hai più fondi sufficienti nel tuo account per coprire i requisiti di margine sulle tue posizioni aperte.

In questo caso, in genere ti verranno presentate un paio di opzioni, potresti chiudere alcune delle tue posizioni aperte o potresti depositare più fondi sul tuo conto. In entrambi i casi, questa è probabilmente una situazione che preferiresti evitare attraverso un’attenta gestione del rischio.

Pro e contro del trading con margine

Il trading con margine può aprire grandi possibilità per te come trader forex per impegnarti nei mercati a un livello molto più alto di quello che potresti con i tuoi fondi. Significa anche che puoi lavorare bene per diversificare il tuo portafoglio con una serie di investimenti in vari mercati. Oltre a questo, il trading con margine significa che puoi sempre essere in grado di fare una mossa nel mercato forex se trovi un’opportunità.

Tuttavia, vale la pena ricordare che, essendo il più grande mercato di trading al mondo per volume, il mercato del forex può muoversi in modo incredibilmente veloce. Misurati in pip, questi movimenti possono sembrare piccoli e insignificanti. Se sei impegnato nel trading a margine, tuttavia, dovresti ricordare che la tua posizione è molto amplificata. Ciò significa che anche piccoli movimenti nel prezzo dell’asset, freddo significano grandi cambiamenti nella tua posizione.

Il miglior consiglio a cui dare ascolto è quello di cogliere l’opportunità che presenta un margine, ma rimanere consapevoli e avere una forte strategia di gestione del rischio in atto.

Broker ForexReview

Cos'è il margine nel Forex?

– Broker n. 1 negli Stati Uniti

– I canadesi sono i benvenuti

– Oltre 80 valute

– Regolamentato da NFA, CFTC, FCA, FSA, IIROC & CIMA

– Membro della National Futures Association (NFA # 0339826)

Fai clic qui per visitare Forex.com

Cos'è il margine nel Forex?

– Broker n. 1 nel Regno Unito

– Singapore Benvenuto

– Benvenuto in Australia

– 12.000 + mercati globali

– Fondata nel 1983

– Autorizzato & Regolamentato dalla FCA

Fare clic qui per visitare l’indice della città

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map