L’acquisto di Tesla guida il prezzo di BTC e le altcoin iniziano a prendere vita

Market Watch Weekly è una rassegna dei mercati e degli sviluppi delle criptovalute ogni settimana.

La scorsa settimana ha visto il boom del mercato delle criptovalute, poiché la capitalizzazione di mercato totale è passata da circa $ 1,2 trilioni a quasi $ 1,5 trilioni. L’impennata è arrivata dopo che Tesla ha annunciato un acquisto di Bitcoin da 1,5 miliardi di dollari l’8 febbraio, seguito da un’intensa copertura mediatica e da un aumento dell’interesse al dettaglio. Di conseguenza, Bitcoin è passato da un minimo di 37.344 USDT a un massimo di 49.705 USDT negli ultimi sette giorni, secondo il prezzo spot OKEx BTC.

Mentre la principale valuta digitale ha chiuso la settimana a 48.543 USDT, registrando un guadagno settimanale di oltre il 25%, ha perso quei livelli all’inizio di oggi, scendendo a 45.680 USDT prima di riprendersi a scambiare intorno a 46.700 USDT..

Grafico 4 ore OKEx BTC / USDT. Fonte: TradingView

Per tutta la scorsa settimana, tuttavia, il sentiment del mercato è rimasto positivo e si è riflesso nella nostra analisi dei dati sui futures BTC di venerdì. Sebbene Bitcoin non sia riuscito a superare la soglia di $ 50.000 in quel periodo, le sue prospettive a medio termine sono rimaste positive.

Arriva l’alta stagione

Mentre la scorsa settimana ha visto una manciata di monete migliori che hanno registrato guadagni di oltre il 20%, questa settimana ha visto un rally più ampio negli alt – con BCH che ha registrato un guadagno settimanale del 65%, seguito da XRP, LTC e OKB al 42%, 41,59% e 40,29% , rispettivamente.

ETH ha registrato un relativamente modesto 13,26%, mentre DOGE e ADA, che hanno entrambi ottenuto ottimi risultati la settimana prima, hanno registrato un calo dell’interesse. Mentre ADA è stata ancora una buona performance con il 31% per la settimana, DOGE ha concluso la settimana con una perdita del 13,72%.

Rendimenti settimanali delle principali altcoin, dal 2/8 al 2/14. Fonte: TradingView

L’aumento dei prezzi di "più vecchio" monete, come LTC, XRP, BCH e XLM, indica che il mercato sta iniziando a sentirsi eccessivamente ottimista e potremmo vedere questa tendenza continuare nelle settimane successive finché Bitcoin sarà in grado di mantenere il suo intervallo tra 48.000 e 49.000 USDT.

DeFi TVL si avvicina a $ 60 miliardi

Rispetto alla settimana precedente, la scorsa settimana il valore totale bloccato nei protocolli DeFi è aumentato di quasi $ 10 miliardi per toccare $ 58 miliardi in totale, secondo i dati di DeBank.


Valore totale bloccato in DeFi. Fonte: DeBank

Tra gli scambi decentralizzati, Uniswap è rimasto il leader con $ 8 miliardi di TVL, seguito da Curve e Synthetix, entrambi con TVL di circa $ 4 miliardi ciascuno.

In termini di prezzi, AAVE, che è stato il migliore nella settimana precedente, ha registrato un 2,41% negativo la scorsa settimana, seguito da guadagni minori da COMP e CRV, rispettivamente al 4,78% e all’1,53%.

La migliore performance DeFi della scorsa settimana è stata YFI, con un guadagno del 43,53%, seguita da BAL, LRC e SNX, rispettivamente al 26,55%, 26,35% e 24,26%.

Rendimenti settimanali dei principali token DeFi, dal 2/8 al 2/14. Fonte: TradingView

I guadagni relativamente più bassi nei token DeFi rispetto al mercato più ampio della scorsa settimana riflettono anche l’inclinazione del mercato a trovare i prossimi big tra le altcoin che in precedenza erano rimaste in sordina.

Le istituzioni hanno visto con cautela l’ultimo rally

CME ha aggiornato i suoi ultimi futures Bitcoin (a partire dal 9 febbraio) dati di posizione il 14 febbraio. In questo periodo di riferimento, la notizia di Tesla era uscita e il Bitcoin era passato da meno di 40.000 USDT a oltre 44.000 USDT.

I dati mostrano un interesse aperto in aumento per recuperare, passando da meno di 9.500 a oltre 11.000. I conti dei gestori patrimoniali hanno ridotto le loro posizioni corte in questo periodo da 357 a 265 e aumentato le loro posizioni lunghe da 308 a 348.

Dati sui futures su Bitcoin CME – Numero di conti long rispetto a short di account di asset manager. Fonte: Quandl

Al contrario, tuttavia, i conti dei fondi con leva, dopo aver ridotto le posizioni in entrambe le direzioni per tre settimane consecutive, hanno finalmente deciso di aumentarle. Le loro posizioni corte sono aumentate da 7.224 a 8.481 e, sebbene anche le loro posizioni lunghe siano aumentate, da 3.031 a 3.149, l’outlook generale è stato ribassista.

Dati sui futures Bitcoin CME – Numero di conti di fondi con leva finanziaria lunghi e corti. Fonte: Quandl

In particolare, anche i futures ETH di CME hanno iniziato a essere scambiati la scorsa settimana e avevano 595 ETH in open interest e 427 ETH in volume al 12 febbraio..

Guardando avanti questa settimana

Poiché Bitcoin è entrato in un’altra fase volatile, i partecipanti al mercato dovrebbero tenere d’occhio le azioni per ulteriori spunti questa settimana. L’intuizione principale è il livello di $ 50.000 per BTC, che potrebbe catapultarlo più in alto a breve termine e spingere l’intero mercato a nuovi massimi. Al contrario, se Bitcoin non riesce a mantenere il suo trend rialzista, potremmo vedere un arresto dell’azione alternativa negli ultimi tempi e assistere a correzioni ripide nelle monete con fondamentali deboli.

Non sei un trader OKEx? Impara come iniziare a fare trading!

OKEx Insights presenta analisi di mercato, funzionalità approfondite, ricerche originali & notizie curate da professionisti delle criptovalute.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map