OKEx Technical Weekly: 17 febbraio 2020

Il sentimento nel più ampio mercato delle criptovalute è stato contrastato dopo che i prezzi del bitcoin si sono ritirati dai livelli di 10400 a circa 9800 lunedì durante la sessione asiatica. I dati suggeriscono che i partecipanti al mercato erano divisi sulle loro prospettive a medio termine della principale criptovaluta. Un nuovo sondaggio di Sentix mostra che gli investitori istituzionali hanno mantenuto una visione leggermente pessimista sul bitcoin, mentre gli investitori al dettaglio sono stati relativamente positivi. Tuttavia, la divisione del sentiment potrebbe portare a un aumento della volatilità dei prezzi a breve.

Patrick Hussy, amministratore delegato di Sentix, ha dichiarato: “Ogni volta che si verificava una così grande divergenza di opinioni, in seguito diventava eccitante. Questo perché uno dei gruppi di investitori aveva una maggiore necessità di aggiustamenti in retrospettiva. Alla fine, gli investitori privati ​​hanno spesso preso l’iniziativa quando il divario di bias si è ampliato “.

Figura 1: Bias strategico Sentix Bitcoin – Inst. Vs. Rtl. (Fonte: Sentix) Figura 2: Grafico 1 ora CME Bitcoin Futures (Fonte: Tradingview)

I trader non vorranno perdere gli sviluppi del gap orario dei futures bitcoin CME in calo. Lunedì i futures bitcoin CME si sono aperti con un gap di un’ora in ribasso e il gap si trova tra 10460 e 10080. Nelle nostre pubblicazioni precedenti, abbiamo sottolineato l’elevata tendenza al riempimento del gap dei futures bitcoin CME. Se visto, BTC potrebbe rimbalzare vicino a 10500 prima del prossimo sviluppo.

Altrove, abbiamo visto praticamente il rosso su tutta la linea, con ETH che ha rinunciato a oltre il 7%, mentre XRP è crollato di circa il 10%. I nomi più piccoli come TRX e ATOM sono diminuiti di oltre il 10%. Vogliamo evidenziare il grafico della capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute ex BTC di seguito, che potrebbe preoccupare alcuni degli osservatori di altcoin. Il grafico non è stato in grado di recuperare i primi livelli di resistenza vicino a 120B. Sebbene sia troppo presto per chiamare un’inversione, ma una continuazione della correzione potrebbe mettere in dubbio la sostenibilità del più ampio rally delle altcoin.

Figura 3: capitalizzazione di mercato totale ex-BTC di Crypto (Fonte: Tradingview)

Analisi dei prezzi

BTCUSDT

  • Nella nostra ultima edizione di Settimanale tecnico, abbiamo sottolineato che il rally di BTCUSDT potrebbe richiedere una pausa a breve termine prima di recuperare il massimo di ottobre di 10500.
  • Riteniamo che il supporto di fascia bassa dell’attuale canale dovrebbe essere buono e il ritracciamento di Fibonacci del 38,2% vicino a 9300 sarebbe un altro livello di supporto.
  • Una croce d’oro giornaliera sembra in divenire, con la media mobile di 50 giorni che dovrebbe salire al di sopra della media mobile di 200 giorni. L’ultima croce d’oro di questo tipo si è tradotta in un imponente rally da maggio a luglio.
  • Tuttavia, il rapporto OKEx BTC Long / Short è rimasto al massimo da inizio anno, il che potrebbe indicare che un po ‘di capitale più grande è stato in posizioni corte e il loro potenziale profitto potrebbe essere significativamente più alto dei lunghi.

Figura 4: grafico giornaliero BTCUSDT (Fonte: OKEx; Tradingview) Figura 5: Rapporto lungo / breve OKEx BTC (Fonte: OKEx)

LTCUSDT

  • LTCUSDT potrebbe iniziare a stabilizzarsi mentre la coppia ritesterà il supporto della linea di tendenza di 4 ore.
  • La lettura dell’RSI suggerisce che la coppia avrebbe potuto essere ipervenduta a breve termine. Nell’ultimo mese, il prezzo era rimbalzato quando l’RSI a 4 ore è sceso al di sotto di 30.
  • Inoltre, la 200 MA (linea viola) non è stata compromessa dall’inizio di gennaio e questo potrebbe essere un altro livello di supporto.

Figura 6: grafico a 4 ore LTCUSDT (Fonte: OKEx; Tradingview)

BSVUSDT

  • BSVUSDT si è avvicinato al livello di supporto critico poiché la coppia è crollata di oltre il 17% nel trading asiatico di lunedì.
  • Il minimo precedente a 235 potrebbe essere un livello critico da tenere d’occhio, che è anche vicino alla 200 MA. Se compromesso, potrebbero essere viste ulteriori correzioni.
  • Anche il MACD è andato oltre nell’area negativa, con il crossover ribassista allargato, considerato un segno ribassista.
  • Il ritiro dell’open interest sui futures BSV potrebbe anche indicare che il prezzo potrebbe aver iniziato a rallentare.

Figura 7: grafico a 6 ore BSVUSDT (fonte: OKEx; Tradingview) Figura 8: Open Interest Futures OKEx BSV & Volume degli scambi (Fonte: OKEx)

XLMUSDT

  • XLMUSDT potrebbe vedere un ulteriore ribasso dopo che una tripla formazione massima ha confermato il sentimento ribassista.
  • Sebbene il prezzo possa inizialmente stabilizzarsi sulla media mobile a 20 giorni, tuttavia, l’RSI suggerisce che la coppia non sia ancora ipervenduta, indicando che potrebbe esserci un ulteriore ribasso.
  • Il 200-MA vicino a 0,06 potrebbe essere il primo livello da tenere d’occhio, se compromesso, il minimo precedente a 0,0549 potrebbe essere il livello chiave successivo.

Figura 9: grafico giornaliero XLMUSDT (fonte: OKEx; Tradingview)

Segui OKEx su:


Sito web: https://www.okex.com

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map