Investire in metalli preziosi: tutto ciò che devi sapere

I prezzi dell’oro sono aumentati costantemente quest’anno, mentre altri mercati in tutto il mondo hanno attraversato un periodo a dir poco turbolento. Questo movimento evidenzia uno dei fattori chiave alla base del motivo per cui molte persone scelgono di investire in oro e altri metalli preziosi. Sono spesso una riserva di valore in tempi di volatilità del mercato, un tipo di investimento rifugio. Questo li rende un tipo di investimento molto interessante per tutti.

Qui analizzeremo alcune delle nozioni di base su ciascuno dei metalli preziosi più popolari, cosa sposta il loro valore e, soprattutto, come puoi facilmente iniziare a investire e questi altri asset di metalli preziosi.

Tipi di metalli preziosi

In genere, quando parliamo di investire in metalli preziosi, spesso si pensa che l’oro sia l’unica scelta. Sebbene sia sicuramente la scelta più popolare, ci sono un paio di altri mercati chiave dei metalli preziosi che possono rappresentare opportunità di investimento ideali a seconda del tuo stile.

Investire in oro

L’oro è ovviamente il re quando si tratta di questi mercati. È riconosciuto come una delle riserve di valore più sicure in qualsiasi attività in cui puoi investire. Le ragioni per cui è un rifugio sicuro in tempi di conflitto economico derivano in gran parte dal fatto che il mercato dell’oro non è influenzato allo stesso modo da domanda e offerta come molte altre risorse. Certo, ha molte applicazioni pratiche all’interno dell’industria e, naturalmente, gioielli, l’offerta estratta esistente supera di gran lunga la nuova offerta estratta.

Ciò consente un grande controllo sul prezzo da parte di coloro che detengono l’attività, in particolare quando c’è incertezza economica che può far salire il prezzo più in alto come vediamo oggi nel mercato. Durante i periodi in cui i tassi di interesse sono bassi e il rendimento generale del mercato non è elevato su altre attività, vedrai anche un forte spostamento verso l’oro.

Investire in argento

L’argento è un’altra delle scelte più popolari quando si investe in metalli preziosi. Ha un gran numero di usi negli elettrodomestici e nei circuiti, quindi tende ad essere più volatile in base alla domanda da queste aree.

A tal fine, l’argento può dipendere molto di più da un’economia dalle prestazioni forti in cui la domanda del settore per la merce è elevata. Tuttavia, nonostante la sua volatilità molto maggiore, è ancora visto come una copertura in periodi di debolezza del dollaro USA e contro l’aumento dell’inflazione. Entrambi questi fattori stanno attualmente giocando un ruolo mentre il dollaro si indebolisce e le linee guida sull’inflazione vengono allentate.

Investire in platino

Questa è una terza scelta che molti trader spesso non prendono in considerazione quando investono in metalli preziosi. Il fatto è, tuttavia, che il platino è stato precedentemente noto per essere scambiato a prezzi più alti persino dell’oro. Ciò è in parte dovuto alla rarità del platino.

È ampiamente utilizzato nell’industria automobilistica come componente essenziale nei convertitori catalitici. Questo però porta con sé qualche elemento di esposizione all’industria automobilistica. Questa esposizione ha visto fortune contrastanti al momento per il platino poiché i prezzi dell’oro rifugio e dell’argento sono aumentati vertiginosamente. Tuttavia, un rimbalzo nel settore potrebbe certamente vedere una rapida inversione di fortuna.

Come iniziare a fare trading di metalli preziosi


Le barriere all’ingresso qui non sono ciò che i trader a volte immaginano. In realtà, il trading nella maggior parte dei metalli preziosi, che si tratti di oro, argento, platino, palladio o altri, può essere semplice come negoziare qualsiasi azione o altra risorsa. Qui daremo uno sguardo ai modi in cui puoi investire in questi metalli preziosi direttamente attraverso la maggior parte dei principali broker, e senza dover acquistare e immagazzinare grandi quantità dei metalli stessi..

Il trading di CFD su materie prime è un metodo molto popolare a breve termine se stai cercando di essere coinvolto nel trading dei valori dei metalli preziosi. Con i CFD, non stai acquistando l’asset sottostante stesso, ma stai operando in base al movimento di prezzo tra l’apertura e la chiusura del contratto. È per molti versi simile al trading di opzioni o futures su materie prime con il vantaggio di non rischiare mai di prendere in consegna il bene reale nello stesso come si farebbe quando si fa trading su altri contratti derivati. È anche uno dei modi più accessibili per essere coinvolti, poiché la maggior parte dei principali broker che offrono il trading sul forex, avrà anche alcuni importanti CFD su materie prime disponibili per il commercio.

Se stai cercando metodi più conservativi per investire in uno qualsiasi di questi metalli preziosi, gli ETF sulle materie prime sono sempre un’ottima scelta. Questi possono investire efficacemente i tuoi fondi in una più ampia selezione di società legate ai metalli preziosi. Non solo ti aiuta a diversificare ampiamente il tuo portafoglio, ma l’ETF di per sé può proteggersi ulteriormente dai rischi di volatilità. Potresti anche scegliere i tuoi investimenti in azioni singole in aziende legate al metallo prezioso scelto. Queste potrebbero essere società minerarie o qualsiasi società correlata o dipendente dalla produzione o lavorazione dei metalli. Questi sono solo alcuni dei metodi più popolari e accessibili per investire, in particolare se si desidera evitare di acquistare direttamente oro fisico o altri metalli preziosi.

Un’altra opzione è proprio quella di acquistare direttamente i metalli preziosi, in questo caso consigliamo:

Se preferisci saltare i compiti, ti consigliamo queste due società:

  1. Broker d’oro
  2. Bullion Vault

Investire in metalli preziosi è rischioso?

Proprio come investire in altri asset o mercati, c’è sempre un certo rischio quando si investe in metalli preziosi. Anche l’oro, spesso descritto come “a prova di recessione”, può essere volatile. Questo vale ancora di più per artisti del calibro di argento e altri.

Con questo pensiero in mente quindi, è essenziale fare la tua ricerca e conoscere i rischi prima di investire. Dovresti anche tenere conto del fatto che alcuni dei veicoli per gli investimenti in queste attività possono variare in termini di rischio. Ciò significa anche controllare eventuali commissioni o spread su ciascuna delle attività che stai negoziando. Se segui questi passaggi, ti preparerai per un potenziale successo quando si tratta dei tuoi investimenti in metalli preziosi.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map