INX acquisisce e si fonde con OpenFinance, creando una piattaforma di trading regolamentata per titoli digitali e criptovalute

La liquidità è la promessa e il fascino spesso noti dietro i titoli digitali. Per facilitare questo potenziale, sono necessari mercati secondari, che consentano una piattaforma su cui gli investitori possono facilmente acquistare / vendere tali attività. Una delle piattaforme di questo tipo più conosciute del settore, OpenFinance, è appena stata acquisita di INX Limited.

In tal modo, INX sarà in grado di aumentare immediatamente la sua base di utenti, fornendo agli investitori un’offerta forte e, si spera, una migliore liquidità tra i titoli digitali quotati.

Commento

Sebbene i dettagli finanziari dell’acquisizione non siano stati rilasciati, l’accordo vedrà ciascuna società consolidare le piattaforme, il che significa che INX erediterà la licenza attualmente detenuta da OpenFinance.

Dopo aver annunciato questa acquisizione / fusione, i rappresentanti di ciascuna società si sono presi il tempo per commentare.

Shy Datika, presidente di INX, afferma,

“I titoli digitali rappresentano una nuova evoluzione nei mercati dei capitali tradizionali. Ci sono enormi vantaggi nel quotare e scambiare risorse digitali rispetto alle azioni tradizionali … Openfinance ha aperto la strada a questo spazio e si è guadagnato il rispetto di Wall Street, della comunità blockchain e dei regolatori statunitensi. Siamo orgogliosi di aggiungere questi incredibili risultati al portafoglio INX, offrendo agli investitori un maggiore accesso alla liquidità “.

Jim Stonebridge, CEO di OpenFinance, afferma,

“INX e Openfinance condividono la stessa visione di fornire un ecosistema sicuro e regolamentato per la quotazione e il trading di risorse digitali. Riteniamo che la supervisione normativa, combinata con la liquidità, renderà le risorse digitali lo strumento finanziario di elezione per le aziende e gli investitori che cercano di accedere e raccogliere capitali. Il consolidamento di due piattaforme leader sarà il catalizzatore necessario per far avanzare questo settore “.

Past Woes

Un’acquisizione / fusione di questo tipo potrebbe essere il miglior risultato per OpenFinance. Negli ultimi mesi, l’azienda aveva lanciato un grido pubblico, indicando che aveva bisogno di aiuto finanziario. All’epoca, la piattaforma indicava che avrebbe iniziato a rimuovere dalla quotazione i titoli digitali ospitati sulla sua piattaforma a meno che i suoi emittenti non fossero “intensificati” e pagassero le commissioni.

Senza l’acquisizione da parte di INX, questo articolo oggi avrebbe potuto discutere molto bene della chiusura di alcuni servizi in OpenFinance. Per fortuna, non è così e il futuro ora sembra più luminoso per ogni piattaforma che va avanti mentre il settore dei titoli digitali continua a maturare.

Successi passati

Il 2020 è stato un percorso accidentato per la maggior parte, incluso OpenFinance. INX ha contrastato questa tendenza, tuttavia, con l’azienda che ha registrato vari successi negli ultimi mesi; il principale dei quali è l’IPO tokenizzato dell’azienda.


Questo evento di generazione di capitale, che è in corso, ha avuto finora successo. Di recente abbiamo coperto un importante indicatore dell’evento, poiché INX ha superato la sua soglia di aumento minima, aprendo la possibilità agli investitori di iniziare a utilizzare le criptovalute come metodo di finanziamento.

Parte del fascino dietro questo evento non è solo la capacità di utilizzare la crittografia come mezzo di acquisto, ma la strutturazione del token INX stesso. Conosciuti come INX Security Token F-1, questi titoli digitali utilizzano contratti intelligenti come mezzo integrato per garantire la conformità normativa delle leggi KYC / AML e della proprietà.

Concorrente in arrivo?

INX e OpenFinance non sono gli unici ad aver riconosciuto la necessità di mercati secondari nel settore dei titoli digitali. Il pioniere del settore, Securitize, ha recentemente fatto notizia quando ha acquisito un proprio broker / dealer: DTM e Velocity Platform.

Sia che si guardi all’accordo INX o Securitize, ognuno trarrà vantaggio da un processo accelerato verso lo sviluppo di un mercato secondario. Con tali piattaforme che richiedono licenze che richiedono lunghi periodi per ottenere, l’acquisizione di una società già autorizzata può far risparmiare mesi di attesa.

INX

Fondata nel 2017, INX ha sede a Gibilterra. Soprattutto, il team di INX sta lavorando per sviluppare una piattaforma di trading completa che supporti non solo le criptovalute, ma anche i token di sicurezza e i derivati.

Le operazioni della società sono supervisionate dalle seguenti persone.

Shy Datika – Cofondatore & Presidente

Alan Silbert – Amministratore delegato esecutivo

OpenFinance

Fondata nel 2017, OpenFinance Network ha sede a Chicago, Illinois. Soprattutto, OFN funge da piattaforma di trading registrata per titoli sia tokenizzati che non tokenizzati.

Amministratore delegato, Jim Stonebridge, attualmente sovrintende alle operazioni aziendali.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map