Cos’è un ordine stop e come funziona?

Un’introduzione e una guida agli ordini stop ottimizzati su OKEx.

Mentre il trading di criptovalute su uno scambio di solito coinvolge acquirenti e venditori che immettono ordini di mercato, i trader più sofisticati richiedono strumenti più avanzati, come l’ordine stop.

Cos’è un ordine di arresto?

Un ordine stop è una funzione di trading condizionale che consente ai trader di acquistare o vendere un’attività sottostante una volta che il suo prezzo raggiunge un punto specifico, chiamato prezzo di attivazione, che hanno impostato in anticipo. Una volta che il prezzo di mercato raggiunge questo prezzo di attivazione predefinito, un comando di acquisto o vendita viene eseguito automaticamente al prezzo dell’ordine predefinito (non necessariamente lo stesso del prezzo di attivazione) o al prezzo di mercato al momento.

Ciò significa in pratica che un trader che cerca di vendere Bitcoin (BTC) ha due scelte principali su come venderlo tramite un ordine stop: o può vendere a un prezzo più alto (per assicurarsi di realizzare un profitto) utilizzando un take-profit , o TP, ordine; oppure possono prevenire le perdite fissando un prezzo minimo al quale vendere, utilizzando un ordine stop-loss, o SL.

Lo stesso vale se il trader sta cercando di acquistare Bitcoin: può impostare un prezzo specifico, o un prezzo di attivazione, al quale desidera acquistare BTC, a seconda delle condizioni di mercato. Questa funzionalità è particolarmente utile nei mercati crittografici grazie alla loro natura 24 ore su 24, 7 giorni su 7, consentendo ai trader di impostare ordini algoritmici e allontanarsi dai mercati.

Esempio di ordine di arresto

Ad esempio, supponiamo che un trader abbia acquistato Bitcoin a $ 9.000. Possono impostare un ordine stop per prendere profitto, impostando il prezzo di attivazione a $ 10.000 e il prezzo dell’ordine a $ 9.950 ($ 50 in meno per garantire che l’ordine venga eseguito immediatamente).

Il prezzo limite funge da soglia che il mercato deve soddisfare prima che l’ordine condizionale entri in gioco. Un trader potrebbe benissimo utilizzare lo stesso valore sia per il prezzo di attivazione che per il prezzo dell’ordine, ma data la natura volatile dei mercati crittografici, potrebbe far sì che gli ordini rimangano non eseguiti, poiché il prezzo potrebbe toccare momentaneamente $ 10.000 prima di scendere bruscamente.

L’impostazione del prezzo dell’ordine leggermente al di sotto del prezzo di attivazione migliora le possibilità che un ordine venga eseguito anche se il mercato non rimane a $ 10.000 a lungo.

Ciò significa che se il mercato rimane al di sotto di $ 10.000, non accadrà nulla, ma non appena il prezzo di mercato toccherà $ 10.000, verrà attivato questo prezzo dell’ordine di $ 9.950 e successivamente eseguito.

Allo stesso modo, il trader che ha acquistato BTC a $ 9.000 può prevenire le perdite con un ordine stop-loss impostando il prezzo trigger a, diciamo, $ 8.500 – e un prezzo dell’ordine di $ 8.450, per esempio – al fine di uscire dalla posizione entro il loro margine accettabile per perdita.

In alternativa, il trader può anche impostare prezzi trigger e ordini per acquistare Bitcoin a determinati livelli (come mostrato di seguito) per voci redditizie (rialziste o ribassiste) e così via.


In sintesi, un ordine stop consente ai trader di impostare prezzi trigger e ordini per aprire o chiudere posizioni lunghe e corte a seconda della direzione del mercato.

OKEx stop order ottimizzazioni

OKEx ha recentemente lanciato diverse nuove ottimizzazioni per la funzione stop-order, disponibile per i trader sia sulla versione desktop che su quella mobile di OKEx. Questi aggiornamenti per gli ordini stop offrono agli utenti maggiore flessibilità e libertà di scambiare strategicamente risorse digitali sulla piattaforma OKEx.

Uno cancella l’altro

In primo luogo, abbiamo introdotto la funzione One Cancels the Other. Con l’ordine OCO, un trader può impostare contemporaneamente sia una condizione di stop loss che una condizione di take profit, e qualunque ordine venga eseguito per primo, in base al trigger impostato dall’utente e ai prezzi dell’ordine, invaliderà l’altro.

Ad esempio, un trader che detiene $ 9.000 può impostare le condizioni per entrambi, ovvero prendere profitto e fermare la perdita, allo stesso tempo, utilizzando la funzione OCO. Ciò significa che il prezzo di Bitcoin può oscillare in entrambi i modi e attivare una delle condizioni, invalidando l’altra automaticamente.

Come mostrato nell’immagine sopra, i trader che utilizzano il tipo di ordine OCO possono impostare quattro condizioni. Se vogliono uscire da una transazione a scopo di lucro una volta che il prezzo supera $ 10.000, possono impostare quel prezzo come loro "Prezzo trigger TP" e "Prezzo ordine TP." Possono uscire dalla stessa operazione per fermare la perdita, impostando il "Prezzo trigger SL" e "Prezzo dell’ordine SL" ai livelli desiderati ($ 9.000 in questo esempio).

Ancora una volta, questo tipo di ordine è particolarmente adatto ai mercati delle criptovalute che sono estremamente volatili e possono muoversi in entrambe le direzioni in poche ore, rendendo necessari tali ordini multi-condizionali per operazioni ottimali.

Inoltre, questa ottimizzazione risolve i problemi che impediscono l’esecuzione di un ordine quando un utente imposta un ordine limite (ad esempio, per acquistare o vendere l’asset sottostante a un prezzo stabilito o migliore) per TP e un ordine stop per SL allo stesso tempo. Utilizzando il tipo di ordine OCO, gli utenti possono ora operare in modo sicuro e flessibile.

Nel frattempo, i trader possono anche continuare a utilizzare la funzione di ordine condizionale come al solito per aprire o chiudere posizioni in base alle loro strategie di trading.

Ordine di attivazione

La seconda ottimizzazione che stiamo lanciando è un altro nuovo tipo di ordine chiamato ordine trigger. Un ordine trigger funziona allo stesso modo di un ordine stop condizionale, tranne per il fatto che non congela i margini o le posizioni di un utente. Ciò significa che i trader che non vogliono bloccare la loro posizione e vogliono inseguire aumenti o cali di prezzo possono farlo indicando un prezzo trigger e uno scenario, come mostrato nel grafico sottostante.

Impostazioni degli ordini di arresto e regole di attivazione per gli ordini di attivazione. Fonte: OKEx

Le regole sopra indicano le condizioni dell’ordine che i trader devono seguire in vari scenari, a seconda che stiano aprendo o chiudendo una posizione (ad esempio, acquistando o vendendo). Alcune delle regole sono abbastanza ovvie, come quella per chiudere una posizione lunga a scopo di lucro richiederebbe che un prezzo di attivazione sia fissato più alto dell’ultimo prezzo di mercato. Allo stesso modo, chiudere la posizione per fermare la perdita richiederebbe che il prezzo di attivazione sia inferiore all’ultimo prezzo. Le regole corrispondenti si applicano all’apertura di nuove posizioni, a seconda che un trader sia rialzista (o stia cercando di rimbalzo) o ribassista.

Tuttavia, a causa del fatto che i margini e le posizioni non sono congelati, gli ordini trigger possono non riuscire a causa di vari fattori, come il limite di posizione, il limite di prezzo e così via.

Ordine di arresto della posizione

La terza ottimizzazione supporta l’impostazione di un ordine di arresto per una posizione specifica, chiamato ordine di arresto della posizione. L’utilizzo di questo tipo di ordine blocca la particolare posizione in questione e le sue impostazioni TP e SL possono essere visualizzate e annullate sul "Ordini aperti" pagina. Ciò significa che un trader potrebbe impostare un ordine condizionale per 1 BTC su 10 BTC totali.

Le regole per l’utilizzo dell’ordine di stop della posizione sono mostrate nella tabella sottostante.

Impostazioni degli ordini di arresto e regole di attivazione per gli ordini di arresto di posizione. Fonte: OKEx

Ordina con TP / SL

L’ultima ottimizzazione consente agli utenti di impostare ordini di arresto insieme a qualsiasi ordine di mercato o limite. Come mostrato nello screenshot qui sotto, gli utenti hanno la possibilità di attivare una o entrambe le funzioni di stop order (take-profit o / e stop-loss) durante l’inserimento di un ordine a mercato.

Quando si utilizza questa nuova ottimizzazione con un ordine limite, gli utenti ottengono l’opzione aggiuntiva per definire un prezzo di attivazione e un prezzo di ordine per una o entrambe le funzioni di ordine di arresto. Ciò consente agli utenti di impostare i prezzi degli ordini al di sotto o al di sopra dei prezzi di attivazione per una maggiore flessibilità.

Le funzioni selezionate saranno attive una volta che l’ordine effettivo (limite o mercato) sarà stato evaso e potranno essere visualizzate sotto "Ordini aperti" tab. Sebbene gli utenti possano modificare i propri ordini limite prima che vengano evasi, le funzioni degli ordini stop verranno annullate se non si adattano ai parametri modificati.

Limiti degli ordini di arresto

Infine, gli utenti della funzione stop-order su OKEx dovrebbero prendere nota dei vari limiti imposti ai singoli ordini, come mostrato di seguito. Questi limiti cambiano con le condizioni di mercato.

Limiti superiori per gli ordini stop. Fonte: OKEx

Segui OKEx

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map