Chiedere al CEO di OKEx: 10 domande sul DCEP cinese

Screenshot dell’interfaccia di prova dell’attesissimo cinese DCEP (Pagamento elettronico in valuta digitale) è una bomba per la finanza, la blockchain e gli spazi crittografici. La rivelazione dell’interfaccia suggerisce che DCEP è probabilmente nella fase finale dello sviluppo e si dice che la Banca popolare cinese (PBOC) si stia preparando a lanciare progetti pilota dello yuan digitale in quattro città tra cui Xiong’An, Suzhou, Chengdu, e Shenzhen.

Con molto clamore e interesse, abbiamo parlato con il CEO di OKEx Jay Hao e gli abbiamo posto dieci domande frequenti su DCEP.

Interfaccia di test di DCEP

Q1. Cosa è DCEP e in che modo è diverso da lo yuan cinese esistente?

Jay: In poche parole, DCEP sono le banconote e le monete in yuan cinesi che usiamo ogni giorno digitalizzato.

Q2. DCEP e Bitcoin sono cose simili?

Jay: No, sono cose completamente diverse con due differenze distintive:

In primo luogo, il DCEP è sostenuto al 100% dallo stato dal fondo di riserva del governo. In altre parole, sono i debiti della banca centrale garantiti dalla PBOC. Quindi, è una valuta sovrana nazionale. D’altra parte, Bitcoin non è supportato da nessuna banca centrale. Ecco perché c’è l’enorme fluttuazione dei prezzi nel suo valore.

In termini di progettazione, DCEP adotta un sistema operativo a due livelli: la PBOC converte prima DCEP in banche o altre istituzioni finanziarie, quindi queste istituzioni distribuiscono ulteriormente la valuta digitale al pubblico. Bitcoin viene emesso in modo decentralizzato chiamato mining, che non coinvolge banche centrali o banche commerciali, e viene distribuito direttamente al pubblico.

Q3. DCEP è solo un’altra stablecoin come Libra e USDT?

Jay: No, DCEP lo è sostenuto e rilasciato dal governo cinese, mentre Libra e USDT sono emesse da istituzioni private e garantite dal dollaro USA o da altre valute legali.

Da un punto di vista legale, DCEP è un file corso legale, il che significa che quando utilizziamo DCEP per il pagamento, i commercianti non possono rifiutare. Al contrario, Libra e USDT non hanno corso legale e i commercianti hanno tutto il diritto di dire di no se vogliamo pagare con loro.

Q4. È la tecnologia blockchain applicata a DCEP?

Jay: È difficile per PBOC applicare completamente la tecnologia blockchain a DCEP poiché la tecnologia esistente non è in grado di gestire l’elevata concorrenza che si verificherà. Per quanto ne so, DCEP ha preso in prestito alcuni dei concetti della tecnologia blockchain, poiché la blockchain stessa è in realtà una combinazione intelligente di molte tecnologie mature esistenti, come crittografia asimmetrica, proof-of-work e timestamp. Come si è visto dal suo ultimo brevetto divulgato, DCEP è integrato con crittografia asimmetrica, UTXO (Unspent Transaction Output) e tecnologie di contratti intelligenti. Tuttavia, è improbabile che venga adottato il meccanismo di consenso, che è la chiave delle blockchain pubbliche.


Q5. Qual è la differenza tra DCEP e i saldi in Alipay / WeChat Pay?

Jay: Alipay e WeChat Pay sono le app di pagamento mobile più popolari in Cina. Tuttavia, DCEP è più di un semplice saldo di portafoglio virtuale.

In termini di offerta di moneta, DCEP è progettato per sostituire l’attuale Riserva di denaro (M0), che è contanti, mentre il fondi archiviati in Alipay e WeChat Pay appartiene a M2, i depositi di istituzioni finanziarie non depositarie. Questo per dire che DCEP è il nuovo denaro.

Inoltre, lo stato legale e il livello di sicurezza della valuta digitale della banca centrale è molto più alto dei saldi Alipay e WeChat Pay. Analogamente alle banche commerciali, quando un giorno queste società di pagamento di terze parti falliscono, le persone devono affrontare il rischio di perdere i propri fondi. Ma i titolari di DCEP non dovranno mai affrontare questo problema.

Q6. Quali sono i vantaggi di DCEP?

Jay: DCEP offre una serie di vantaggi.

In primo luogo, offre una soluzione agli elevati costi di emissione, ritiro e conservazione delle banconote, nonché ai disagi nel trasporto e nell’utilizzo del contante.

In secondo luogo, il problema con l’attuale politica monetaria della banca centrale è che è impossibile monitorare la circolazione e l’uso della valuta dopo che è stata messa in uso. Con DCEP la raccolta dei dati sulle transazioni e le informazioni sulla circolazione è molto più semplice, fornendo un ottimo riferimento per la formulazione e l’attuazione delle future politiche monetarie.

In terzo luogo, DCEP facilita il lavoro di lotta contro il riciclaggio di denaro, contro l’evasione fiscale, contro la corruzione e il finanziamento del terrorismo. Sulla base delle informazioni rilasciate dalla PBOC, sebbene la valuta digitale adotti l’anonimato controllabile, la PBOC può comunque utilizzare i big data e altre tecnologie per identificare le transazioni sospette e condurre la supervisione contro il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

Inoltre, DCEP può favorire lo sviluppo dell’economia digitale cinese. Ad esempio, DCEP può generare grandi quantità di dati che possono promuovere lo sviluppo dell’industria del credito cinese, con conseguente riduzione del tasso di crediti inesigibili e dei rischi affrontati dalle istituzioni finanziarie.

Ultimo ma non meno importante, migliora la qualità dei servizi finanziari nelle aree sottosviluppate e remote. Al momento, le persone in quelle aree non sono ancora in grado di usufruire di pratici servizi finanziari, come trasferimenti di denaro, depositi e prestiti. Tuttavia, DCEP può cambiare le regole del gioco.

Q7. L’introduzione di DCEP da parte della PBOC significa che la Cina si sta muovendo verso una società senza contanti??

Jay: In generale, una società senza contanti può funzionare senza alcuna valuta fisica. Gli Stati Uniti hanno iniziato a utilizzare le carte di credito dal 20 ° secolo. Passando rapidamente a un decennio fa, in Cina sono emerse app di pagamento mobile di terze parti. Sono, infatti, sistemi di transazione senza contanti. Il mondo ha iniziato a muoversi verso una società senza contanti prima di quanto potessimo pensare.

Parlando di offerta di moneta, il contante è classificato in M0 e le carte di credito e Yuebao appartengono rispettivamente a M1 e M2. E come ho detto sopra, DCEP è classificato come M0. Pertanto, la Cina sta davvero andando senza contanti. Tuttavia, andare senza contanti richiede tempo: potrebbero essere necessari decenni o addirittura un secolo per raggiungerlo.

Q8. In che modo DCEP può giovare all’internazionalizzazione dello yuan cinese?

Jay: La digitalizzazione dello yuan cinese sì. semplificare i pagamenti e le transazioni transfrontaliere e migliorare la circolazione all’estero della valuta. Tuttavia, non è l’unico fattore che contribuisce all’internazionalizzazione dello yuan.

L’agevolazione della circolazione offshore è solo una parte del piano di internazionalizzazione. L’obiettivo finale dello yuan è diventare la principale valuta di riserva e valuta di regolamento commerciale del mondo. In particolare, le attività denominate in yuan devono diventare un’importante riserva di valuta estera delle banche centrali e le transazioni regolate in yuan devono rappresentare una certa proporzione negli scambi internazionali. La digitalizzazione dello yuan è ben lungi dal conseguire nessuno di questi.

Q9. In che modo DCEP cambierà le abitudini di pagamento della popolazione cinese?

Jay: In effetti, DCEP funziona allo stesso modo di Alipay, WeChat Pay o altri servizi di pagamento di terze parti. Ma DCEP può, in una certa misura, abbattere le barriere nel settore dei pagamenti. Ad esempio, sebbene non possiamo trasferire denaro da Alipay a WeChat direttamente e viceversa, DCEP può essere depositato su entrambi i conti bancari e sui portafogli Alipay e WeChat.

Q10. DCEP sostituirà completamente il contante?

Jay: È troppo presto per dirlo. Tuttavia, senza ombra di dubbio, DCEP faciliterà la definizione della politica monetaria del governo cinese. I soldi che hai in tasca sono ancora tuoi, ma la loro circolazione sarà molto più efficiente in tutto il paese e persino nel mondo.

PBOC sta sviluppando una tecnologia di “doppio pagamento offline” che consente di completare le transazioni anche quando entrambi i lati di una transazione sono offline. Tale tecnologia renderà senza dubbio DCEP altamente utilizzabile nella maggior parte delle occasioni e attirerà le persone ad adottarlo per la facilità d’uso.

Segui OKEx su:

https://twitter.com/OKEx

https://www.facebook.com/okexofficial/

https://www.linkedin.com/company/okex/

https://t.me/OKExOfficial_English

https://www.reddit.com/r/OKEx/

https://www.instagram.com/okex_exchange

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map