Bitcoin Halving: cronologia del grafico dei premi del blocco minerario 2020 BTC

BTC-Mining-Halving

Il dimezzamento della ricompensa del blocco BTC è davvero un fattore rialzista?

La domanda cripto-centrica più popolare oggi riguarda i dettagli del famigerato dimezzamento del mining di bitcoin.

Ogni quattro anni, la ricompensa per i blocchi di Bitcoin (guadagnata dai minatori che aggiungono con successo nuovi blocchi alla fine della blockchain di BTC) viene dimezzata. Questo è un componente fondamentale del white paper Satoshi del primo giorno che non ha né non devierà dalle origini della prima versione di bitcoin di trasformare il tempo della CPU e l’elettricità in una valuta digitale.

Il fascino risiede nella data effettiva di dimezzamento del bitcoin che non viene impostata per verificarsi in un giorno specifico, ma piuttosto una volta che la catena di blocchi pubblica della tecnologia di registro distribuito blockchain scritta nel codice raggiunge l’altezza del blocco # 630.000. Alla sua base fondamentale, ogni ciclo di dieci minuti produce continuamente un nuovo blocco (attualmente a 12,5 BTC / scende a 6,25 BTC) poiché questo fenomeno magico si verifica ogni 210.000 blocchi.

Innanzitutto, una riduzione da 50 BTC a 25 BTC a novembre 2012, poi il secondo dimezzamento ha spostato i goal post predeterminati da 25 a 12,5 BTC a luglio 2016. Ora, l’anticipazione del prossimo evento di dimezzamento vedrà i premi del blocco scendere da 12 a 6,25 BTC a maggio 2020. Questo cambiamento permanente nel sistema di ricompense minerarie per i bitcoin appena coniati è la visione di Satoshi per la progettazione di un criptoasset deflazionistico e digitalmente scarso.

L’entusiasmo sta ora crescendo su quali effetti avrà il dimezzamento sul prezzo del bitcoin e sull’intero mercato delle criptovalute, sapendo che il 18 ° milione di BTC (85% di tutti) è già stato emesso fino ad oggi.

Per riferimento, la data di dimezzamento del bitcoin del 2024 (a maggio / giugno) sarà ogni volta che la blockchain raggiunge un numero di altezza del blocco di 840.000, riducendo effettivamente la generazione di ricompense del blocco da 6,25 BTC a 3,125 BTC per incremento di 10 minuti. Con esattamente 30 eventi di dimezzamento di Bitcoin rimanenti (tutti i 21 milioni di bitcoin in circolazione entro il 2140) ci sono meno di 300.000 blocchi da estrarre prima del prossimo blockhalf; rivediamo la storia, gli eventi delle feste celebrative e le intriganti fluttuazioni della volatilità dei prezzi destinate a verificarsi.

Sentiment di dimezzamento del mining di Bitcoin: The Bulls vs Bears

Per il resto del 2019 e la prima metà del 2020, i bitcoiners attendono con ansia di vedere se il consenso si avvera. Nelle parole di Mr. Tepper riguardo al dimezzamento del bitcoin del 2016, Fitz ha detto: “It’s Halvening !!!”

Non mancano la speranza e l’ottimismo (hopium) di #BTC che vengono lanciati in tutti i tipi di risultati audaci su questo importante traguardo minerario. Nei mercati tradizionali, una semplice regola pratica di solito si conclude se riduci l’offerta complessiva di monete di nuova emissione, molto probabilmente porterà a un prezzo più alto per moneta. Finora, la storia si schiera con il prezzo del bitcoin che ha visto un aumento sostanziale in passato a causa dell’aumento della domanda nel tempo.

Può essere comunemente accettato nel mondo crittografico che gli halving della ricompensa del blocco siano rialzisti per il prezzo di Bitcoin a causa dei grafici delineati di seguito. In effetti, quando si guardano i grafici dei prezzi per gli ultimi due dimezzamenti di $ BTC, questo appare ovviamente vero da un punto di vista storico ingrandito. Il 28 novembre 2012 dimezzando il prezzo del bitcoin è stato di $ 12,35 BTC / USD e 5 mesi dopo è stato di $ 127 USD. Il prezzo del giorno di dimezzamento del bitcoin del 9 luglio 2016 era di $ 650 USD ed era di quasi $ 760 solo cinque mesi dopo. L’ago si sta muovendo di nuovo.

Il software di rete Bitcoin si basa su poche premesse invariabili. A 12,5 BTC x 6 (sei cicli di 10 minuti all’ora) 75 bitcoin coniati all’ora x 24 ore al giorno sono 1.800 BTC al giorno emessi. Quindi, la matematica veloce per il dimezzamento del 2020 e oltre al prossimo per anni fino al 2024, mostra che sarà 6,25 BTC x 6 uguale a 37,5 all’ora x 24 ore al giorno sono solo 900 BTC al giorno premiati. Questa è una riduzione del 50%, efficace all’istante.

Inoltre, la matematica semplice mette gli ultimi quattro anni di sistema di estrazione dei premi a blocchi che vanno da 1.800 al giorno, che sono 657.000 BTC all’anno, a 900 BTC al giorno, che sono solo 328.500 BTC all’anno in confronto. Cospargere di adozione naturale di criptovalute, chiarezza normativa e ottimizzazione della tecnologia di pagamento ed è una ricetta per un anno di dimezzamento del bitcoin pre e post 2020 molto divertente.


Non ci vuole un esperto economico per applicare semplici meccanismi di consenso tra domanda e offerta per quanto riguarda la scarsità di offerta e l’aumento della domanda. Il dibattito sul fatto che il bitcoin sia un possibile rifugio per le attività di rifugio sicuro contro le turbolenze globali e l’incertezza cresce ogni giorno, ogni settimana e ogni mese. Una volta che si verifica il dimezzamento del mining di bitcoin 2020, gli effetti sulla catena sono immediati e l’impatto è formulato per sempre. Quando queste scale sono orientate a favore dell’abbassamento dei bitcoin di nuova creazione concessi per estrarre con successo un blocco e ottenere la ricompensa per la potenza di calcolo del minatore che scambia e proteggere la rete Bitcoin, la volatilità dei prezzi è destinata a svilupparsi.

Grafici di dimezzamento Bitcoin: analisi storica dell’azione dei prezzi

bitcoin-halving-price-all-time-high-low-usd-exchange-values

Clicca sull’immagine per ingrandire e vedere l’intero grafico cronologico dei prezzi dimezzati di bitcoin

Un avvertimento da considerare è sapere cosa può migliorare la tendenza al rialzo dopo il dimezzamento, come è storicamente nelle classifiche nel 2012 e nel 2016. L’accettazione come serbatoio può davvero costruire una base solida e una base più ampia. Come ha detto l’uomo (o le donne), o loro, il mito o la leggenda Satoshi Nakamoto:

«Potrebbe avere senso prenderne un po ‘nel caso in cui prenda piede. Se un numero sufficiente di persone la pensa allo stesso modo, diventa una profezia che si autoavvera “.

Molti vogliono sapere quale sarà il prezzo alla data del dimezzamento. Ecco una panoramica della rappresentazione visiva della sequenza temporale storica.

I due precedenti picchi di prezzo si sono verificati entrambi circa un anno dopo gli halving, suggerendo che forse il prossimo picco si verificherà a metà del 2021 se il modello si ripete. La terza volta sarà un criptovaluta?

bitcoin-halving-price-chart-history

Prima di confrontare il primo halving del 2012 con il bitcoin halving del 2016, la quotazione sull’offerta controllata di Bernard Dempsey colpisce a casa:

Un’offerta di moneta fissa, o un’offerta modificata solo in accordo con criteri oggettivi e calcolabili, è una condizione necessaria per un giusto prezzo della moneta significativo.

Con l’emergere dell’era della finanza decentralizzata, ecco cosa sappiamo finora.

Con circa 360.000 blocchi rimasti da estrarre con quasi 200 giorni rimasti prima del dimezzamento ufficiale del mining di blockchain btc a metà maggio 2020, e tenendo conto dei prezzi massimi e bassi di tutti i tempi del 2012 da $ 12 a $ 1.163 picchi (rendimento 96x) e in calo fino a $ 220 o il valore 2016 di $ 658 USD e vedendo quasi $ 20.000 massimi storici (rendimento 30x) e ricadendo fino a $ 3.100, molti amano speculare su come l’halving di bitcoin influenzerà il prezzo di BTC nei nuovi mesi precedenti e dopo il blocco le ricompense vengono dimezzate per la terza volta nella storia.

Ecco le note criptovalute di punta sui passati dimezzamenti della ricompensa dei blocchi di mining di bitcoin:

btc-dimezzamento-date-spiegato

immagine per gentile concessione di huddl

Primo dimezzamento: ha avuto luogo il 28 novembre 2012 con un prezzo di $ 12,50 BTC / USD tasso di cambio

Fasce di prezzo: prima di dimezzarsi è stato potenziato di quattro volte, quindi aumentato il suo valore di 350-400 volte

Stato del prezzo in $ BTC: la prima risposta di dimezzamento è durata 1 anno prima e le valutazioni aumentate 1 anno dopo

Ciclo post rialzista: il valore del bitcoin è diminuito dell’83%, quindi si è accumulato a $ 200- $ 300 per 10 mesi

Il riassunto in bitcoin l’azione dei prezzi del mercato rialzista è durata 24 mesi o due anni.

Questo è lo stesso lasso di tempo in cui ci stiamo preparando per il terzo evento di dimezzamento del mining di bitcoin.

Secondo dimezzamento: ha avuto luogo il 9 luglio 2016 con un prezzo di $ 650 BTC / USD tasso di cambio

Fasce di prezzo: il prezzo di BTC è aumentato di tre volte prima di dimezzare l’evento prima di salire di 90 volte

Stato del prezzo in $ BTC: l’accumulazione è iniziata quasi 9 mesi prima, l’apprezzamento è durato 16 mesi

Ciclo post rialzista: ha diminuito il valore del bitcoin dell’84% prima di consolidarsi a $ 3.000- $ 3.500 di base

Il secondo dimezzamento simboleggia il minimo del prezzo di bitcoin pari a 10 volte il supporto del primo dimezzamento.

Terzo dimezzamento: 20 maggio 2020

Fasce di prezzo: Il prezzo del bitcoin del 1 ° aprile 2019 è andato oltre $ 4.000 e ha raggiunto $ 13.400 a giugno

Stato del mercato rialzista: mentre il prezzo del bitcoin si aggira intorno agli 8.000- $ 10.000, aspetta e vedrai

Ciclo post rialzista: il tempo dirà tutto, prendi il #whenlambo memes.gif e tieni i popcorn pronti

Tuttavia, la vera domanda è se l’azione dei prezzi del passato sia stata causata dagli halving della ricompensa per blocco o se fosse solo una coincidenza. La maggior parte delle persone nel settore delle criptovalute suggerirà che il primo è vero, ma la necessità di verifica deve essere pensata in più modi. Niente è garantito.

Mentre il primo ciclo di dimezzamento minerario è stato indicato come ciclo di vendita al dettaglio, seguito da un ciclo di rischio, la terza fase è denominata ciclo istituzionale. Ciò mette solo 2,6 milioni di blocchi su 21 milioni totali rimasti. #digitalscarcity

Ma prima, un calo in background sugli halving BTC

I primi due halving di bitcoin hanno visto emergere modelli estremamente simili quando le fasi sono emerse come tali:

prima: l’anticipazione di una significativa riduzione dei premi del nuovo blocco e dell’offerta di liquidi fa aumentare il prezzo

dopo: Entra in gioco la FOMO, una maggiore domanda arriva da speculatori al dettaglio e nuovi investitori con tasche profonde

crash: lo scoppio della bolla esplode, segue un colossale collasso dopo aver raggiunto il massimo storico nei valori BTC / USD

la caduta: la domanda va in malora, la mentalità del sangue nelle strade, la dura realtà di un inverno criptato

fondazione: finalmente si stabilisce una nuova base, si ristabilisce l’equilibrio del mercato e inizia la fase di accumulazione

Una delle più grandi caratteristiche di Bitcoin è la sua offerta limitata di 21 milioni e il suo programma di inflazione prevedibile, che è una parte nativa del codice Bitcoin. Nel grafico sottostante, puoi vedere l’offerta esistente di bitcoin rispetto alla velocità con cui vengono estratte 1.800 nuove monete (144 blocchi al giorno x 12,5 BTC).

new-bitcoin-mined-daily

coinmetrics nuova grafica giornaliera estratta da bitcoin

A prima vista, gli halving dei blocchi sono sicuramente uno svantaggio per chi estrae Bitcoin. Tuttavia, questo è un passaggio cruciale per ridurre l’inflazione valutaria, rafforzando la principale proposta di valore di Bitcoin. E, fintanto che più persone credono in quella proposta di valore, il valore del “mondo reale” dell’estrazione di nuovi blocchi può continuare ad aumentare nel tempo anche se la ricompensa del blocco viene dimezzata. Il prossimo ciclo di dimezzamento si deprezzerà a 900 nuove monete al giorno.

dimezzamento dell'offerta controllata dall'estrazione di bitcoin

Se 1 BTC vale $ 100k, una ricompensa di blocco di 6,25 BTC varrebbe molto di più per i miner rispetto a una ricompensa di blocco di 12,5 BTC quando BTC vale solo $ 10k. Inoltre, i minatori traggono profitto dalle commissioni di transazione, che possono diventare sempre più preziose nel tempo man mano che la rete Bitcoin continua a crescere.

Revisione dei precedenti dimezzamenti

Al momento del primo dimezzamento nel novembre 2012, l’intera economia di Bitcoin era troppo piccola per essere notata dalle istituzioni. In effetti, il prezzo di Bitcoin era diminuito di oltre il 90%, da $ 31 a $ 2, circa 1 anno prima. Il prezzo ha iniziato a rimbalzare nel novembre 2011 e ha continuato a salire attraverso il dimezzamento nel 2012 fino a raggiungere il massimo storico di oltre $ 1200 nel novembre 2013.

Ovviamente, Bitcoin ha avuto un altro crollo che è iniziato alla fine del 2013 ed è durato fino al 2015. Quindi, circa 8 mesi prima del prossimo dimezzamento che si sarebbe verificato a luglio 2016, il prezzo del Bitcoin ha iniziato a riprendersi. Durante questo periodo, diverse società di capitale di rischio e hedge fund sono state coinvolte nel mercato delle criptovalute insieme a milioni di nuovi investitori al dettaglio, spingendo infine Bitcoin a un valore di quasi $ 20k nel dicembre 2017. Ancora una volta, la maggior parte dell’apprezzamento è arrivata dopo il dimezzamento : BTC valeva $ 650 al momento del dimezzamento e successivamente è aumentato di oltre 30 volte.

Dimezzamenti e mercati rialzisti passati

cripto-tori-orsi

La breve revisione di questi due cicli mostra un’ovvia tendenza in cui il prezzo di Bitcoin inizia a salire 8-12 mesi prima che si verifichi un dimezzamento e continua per circa 1 anno dopo di esso. Ciò che deve essere indagato è se gli halving stiano causando questo trend positivo dei prezzi, o se i mercati rialzisti e gli eventi di dimezzamento sono semplicemente correlati per coincidenza.

Fattori che influenzano il prezzo di Bitcoin

Analizziamo i fattori che potrebbero fornirci spiegazioni su come il dimezzamento porti ad un aumento del valore di Bitcoin. Prima di tutto, dobbiamo analizzare l’attività dei minatori.

grafico-tasso-hash-bitcoin-storico

Grafico blockchain.com che mostra il potere ad alto tasso di tutti i tempi della blockchain bitcoin

I minatori di Bitcoin svolgono un ruolo chiave nella rete Bitcoin confermando le transazioni. Tuttavia, i miner sono anche considerati fornitori marginali perché si ritiene che in genere vendano i loro bitcoin appena estratti il ​​prima possibile. A parità di tutti gli altri fattori, se i minatori hanno meno bitcoin da vendere dopo un dimezzamento, riducono il volume di vendita totale (ovvero il lato dell’offerta del mercato). Come sappiamo, quando l’offerta diminuisce mentre la domanda rimane costante, il prezzo aumenta.

Un altro componente da considerare è che i minatori di Bitcoin hanno due fonti di entrate: i bitcoin appena coniati e le commissioni di transazione. Quando tutti i 21 milioni di bitcoin saranno stati estratti, le commissioni di transazione rimarranno l’unica fonte di entrate. Anche se le commissioni di transazione sono prese dalla fornitura esistente di Bitcoin, per i minatori sono una fonte di entrate proprio come i premi in blocco. In effetti, è altrettanto probabile che i minatori li vendano per coprire le loro spese operative. Pertanto, anche il valore delle commissioni di transazione deve essere considerato come parte dell’offerta.

Ovviamente, l’altro lato del mercato è la domanda, che è aumentata in modo significativo nel tempo poiché sono stati coinvolti retail, venture e denaro istituzionale. Questa crescente domanda ha senza dubbio avuto un impatto enorme sugli aumenti dei prezzi, confondendo ulteriormente le acque sul fatto che gli halving siano stati le cause principali dei passati mercati rialzisti o se è solo una coincidenza che si siano verificati durante i periodi in cui la domanda stava decollando.

Teoria popolare: “Il dimezzamento riduce in modo significativo l’offerta di liquidi”

L ‘”offerta liquida” di una valuta è la parte dell’offerta totale che circola attivamente. In altre parole, fare HODL sui tuoi Bitcoin per mesi o anni li rimuove dalla fornitura di liquidi, perché non vengono scambiati o scambiati.

Si ritiene che i minatori non siano tipicamente HODLer perché devono vendere in valute legali per pagare le spese operative. Ciò significa che i BTC appena estratti fanno parte della fornitura di liquidi.

Nei primi ~ 4 anni di esistenza di Bitcoin, 7500-8000 BTC sono stati estratti ogni giorno e aggiunti alla fornitura circolante. Dopo il primo dimezzamento, tale importo è sceso a 3700-4000. Attualmente, 1900-2000 Bitcoin vengono aggiunti alla fornitura ogni singolo giorno, che scenderà sotto i 1000 Bitcoin al giorno dopo il successivo dimezzamento.

In termini di dollari USA, ciò che emerge è una visione un po ‘diversa. Come accennato, il prezzo di Bitcoin era di $ 13 il giorno del primo dimezzamento. Quindi, quando l’importo giornaliero estratto è stato ridotto di circa 4000 BTC (da 8000 a 4000), ciò equivaleva a una riduzione di ~ $ 52k del valore dei Bitcoin che si univano alla fornitura di liquidi ogni giorno. Per il secondo dimezzamento quando BTC era di $ 650, ciò equivaleva a una riduzione di circa $ 1,3 milioni.

Ma cosa significa?

Bene, pensaci in questo modo: una riduzione di una quantità considerevole dell’offerta di liquidi significa che anche se la domanda ristagnasse e rimanesse piatta, il prezzo aumenterebbe come risultato del dimezzamento. Questo, in definitiva, è il motivo per cui molte persone pensano che gli halving siano rialzisti.

Teoria contraddittoria: ipotesi di mercato efficiente

C’è un punto ENORME che i tori dimezzati tendono a ignorare o spiegare: il ipotesi di mercato efficiente (EMH). Questo essenzialmente afferma che in un mercato razionale, le attività vengono sempre scambiate al loro valore equo in borsa.

Ovviamente nessun mercato è perfettamente razionale. La domanda è: quanto è razionale il mercato Bitcoin?

Il programma di inflazione di Bitcoin è noto con anni di anticipo. Ciò significa che la riduzione dell’offerta di liquidi risultante da un dimezzamento è nota a ogni partecipante informato nel mercato con anni di anticipo.

Se questo è di dominio pubblico, l’EMH afferma che gli effetti del dimezzamento dovrebbero essere valutati dal mercato prima il dimezzamento avviene effettivamente. In altre parole, può spiegare alcune delle azioni di prezzo rialziste che sembrano verificarsi nei mesi precedenti a un dimezzamento, ma l’azione di prezzo rialzista successiva non sarebbe il risultato della riduzione dell’offerta di liquidi se l’EMH fosse vero.

Con i fondi di venture capital e istituzionali che ora detengono pesanti sacchi di Bitcoin, sembra probabile che il mercato sia molto più razionale oggi che mai. Detto questo, quanto è probabile che il prossimo dimezzamento inneschi effettivamente un’altra enorme corsa al rialzo?

Se il mercato dei Bitcoin non è efficiente, perché non è diminuito l’hashrate dopo gli halving passati?

Un ultimo punto da considerare è l’importante metrica dell’hashrate di rete. Cioè, la potenza di calcolo totale di tutti i minatori nella rete Bitcoin al momento del dimezzamento.

Se i minatori devono vendere la maggior parte o tutte le loro monete immediatamente dopo averle ricevute per pagare i loro costi operativi, ti aspetteresti che gli halving rendano l’attività mineraria non redditizia per molti minatori.

bitcoin-halving-mining-hash-rate-chart

bitcoin-halving-2012-2016-price-chart

Tuttavia, in base al tasso di hash storico, gli halving non hanno causato alcun calo degno di nota nella potenza di hashing totale. Ciò indica che forse l’EMH è valido e i minatori sono abbastanza razionali da includere dimezzamenti quando calcolano costi e ricavi futuri.

In modo non tecnico, in passato era più facile risolvere blocchi e generare nuovi bitcoin per i miner. La concorrenza inferiore, gli aggiustamenti della difficoltà di mining erano più piccoli e per risolvere gli algoritmi crittografici erano necessarie apparecchiature hardware (ASIC) meno potenti rispetto a oggi. Il nuovo dimezzamento inaugurerà un’era completamente nuova per l’industria mineraria.

Conclusione: causa o coincidenza?

bitcoin-dimezzamento-prezzo-azione

Riflettendo sulle due teorie contraddittorie di cui sopra, una cosa che possiamo dire è che il prossimo dimezzamento non è garantito per causare un altro toro a un nuovo massimo storico. Potrebbe altrettanto facilmente accadere che il prossimo dimezzamento renda il mining non redditizio per gran parte degli attuali minatori, portando a un calo di shard nell’hashrate e alla diminuzione del sentimento pubblico sulla stabilità della rete Bitcoin.

Forse il mercato di Bitcoin è efficiente e gli halving vengono prezzati in anticipo. Ciò spiegherebbe perché l’azione dei prezzi è diventata positiva molti mesi prima di ciascuno degli ultimi dimezzamenti. Allo stesso tempo, non è possibile che i mesi di azione positiva dei prezzi che hanno portato agli halving ricevano un’attenzione significativa da parte di nuovi investitori, spingendo al rialzo la domanda e alimentando l’ultima parte dei mercati rialzisti dopo gli halving?

È difficile dirlo con certezza ora, ma forse avremo la nostra risposta dopo un altro dimezzamento o due. Molti concordano sul fatto che, data l’attività di offerta fissa, si verificherà un apprezzamento del prezzo. Questa scarsità aumenta il valore del motto nel mondo dei bitcoin avrà una tendenza ancora più convincente ad essere rialzista durante l’evento di dimezzamento del bitcoin del 2020.

Vi lascio con un ultimo pensiero e alcune domande … con la saggezza onoraria di Satoshi Nakamoto, chiudiamo questa guida al dimezzamento dei bitcoin con un messaggio toccante che ha inviato alla comunità di Crypo che ha adottato i primi passi:

“Se non mi credi o non capisci, non ho tempo per cercare di convincerti, scusa.”

Gli investitori dovrebbero prendere il morso e scommettere in grande su bitcoin e vedere questi prezzi inferiori a $ 8.000- $ 10.000 oggi come un’opportunità di acquisto una tantum? In qualità di investitore intelligente, esiste un’opportunità di mercato in cui il mondo sta guardando e può prevedere quando avverrà la riduzione dell’offerta di materie prime del 50%. È probabile che ciò abbia effetti a catena percepiti in tutto il regno etereo delle valute virtuali e delle criptovalute guidate dalla criptovaluta numero uno, Bitcoin.

L’elemento riserva di valore del bitcoin entrerà in gioco e sarà all’altezza del suo soprannome di oro digitale 2.0? Ciò che rende prezioso qualsiasi oggetto di interesse è la legge della domanda e dell’offerta. La criptovaluta leader può continuare a superare i suoi massimi storici e superare i vecchi picchi? Il tempo lo dirà, la domanda è se sarai o meno indietro, prima o a sostenere l’halvening di bitcoin.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map