Conto futures: profitti e perdite

A. Cos’è un conto future?

In modalità margine incrociato:

Ogni utente ha un conto futures per gestire tutti i fondi coinvolti nel trading di futures. Nella pagina di trading dei futures, sarai in grado di vedere i dettagli del conto nella barra in alto:

I fondi possono essere trasferiti liberamente tra "Conto Spot" e "Conto Futures". Tuttavia, se detieni posizioni di contratti futures, un certo importo nel tuo conto futures verrà mantenuto come margine, che non può essere ritirato prima della consegna. Ad esempio, il tuo saldo azionario è di 10 BTC e il margine per i tuoi contratti è di 2 BTC. L’importo che potrai spostare sarà di 8 BTC. Inoltre, i profitti e le perdite realizzati non possono essere trasferiti dal conto futures prima della consegna / regolamento.

Il conto futures è composto da azioni, depositi, RPL e UPL.

Capitale = depositi + RPL + UPL. È uguale a tutte le risorse nel tuo account.

Saldo: margine del tuo conto futures, è anche l’importo trasferito dal tuo conto spot. Dopo il regolamento, il tuo RPL verrà aggiunto al tuo saldo.

RPL: profitti e perdite realizzati. Il profitto / perdita generato dalla chiusura di una posizione prima della consegna o del regolamento.

UPL: profitti e perdite non realizzati. Il profitto / perdita generato da una posizione che deve ancora essere chiusa.

Margine: la garanzia richiesta per mantenere tutte le posizioni correnti. Il margine richiesto varia in base al prezzo e al numero di posizioni detenute.

In modalità margine fisso:

I fondi sono separati in "account secondari" per ogni contratto (settimanale, bisettimanale, trimestrale) in questa modalità. Ogni sottoconto è composto da deposito, RPL, importo in sospeso e UPL.

I fondi possono essere trasferiti liberamente tra "Conto Futures" e "Conto Spot". Ma i fondi nei conti secondari possono essere trasferiti solo dopo che tutte le posizioni di partecipazione del contratto sono state chiuse. Mentre RPL può essere trasferito solo dopo il regolamento / consegna.

Deposito (Conto): margine del conto futures per tutte le posizioni detenute


Deposito (conto secondario): margine per il contratto futures (settimanale / bisettimanale / trimestrale / bimestrale). Insieme a RPL, agiscono come Collateral OCC.

Importo disponibile di un contratto: anche il margine disponibile per l’apertura di nuove posizioni

RPL: I tuoi guadagni e le tue perdite, dall’ultimo accordo fino ad ora, che sono stati realizzati chiudendo la tua posizione. Può essere utilizzato come margine per le posizioni di detenzione e gli ordini aperti.

In attesa: il margine richiesto per gli ordini aperti del contratto. Dopo che l’ordine è stato eseguito, il valore verrà aggiunto al Collateral OCC, che consiste in azioni e RPL.

Margine fisso: il margine richiesto per le posizioni del contratto. Il margine rimarrà lo stesso dopo l’apertura o la chiusura delle posizioni, ma può essere aggiunto manualmente dall’utente. Selezionare "Trasferimento" accanto a "In attesa" per trasferire fondi tra "Saldo dei futures" e "Conto Spot".

L’importo trasferibile nel conto futures non è necessariamente uguale al saldo. Viene invece calcolato in base a quanto segue:

1. La media di un contratto = saldo del contratto + RPL – margine fisso – importo in sospeso; Ma se la media è maggiore di 0, verrà invece trattata come 0.

2. Margine di posizione iniziale disponibile = saldo del conto futures + la somma delle medie di 4 contratti

B. Cosa sta tenendo una posizione? Come calcolare RPL e UPL?

Prima della consegna del contratto, gli utenti possono decidere di acquistare o vendere il contatto a propria discrezione. Si dice che l’utente che ha acquistato un contratto ma non lo abbia ancora venduto detenga una posizione.

RPL

RPL è infatti il ​​profitto / perdita generato dopo la chiusura della / e posizione / i.

RPL totale = RPL contratti settimanali + RPL contratti bisettimanali + RPL contratti trimestrali + RPL contratti bimestrali

RPL del contratto:

Lato lungo:

RPL del contratto = (valore nominale del contratto / prezzo di regolamento – valore nominale del contratto / prezzo di chiusura medio) * numero del contratto chiuso

Per esempio. Un utente ha aperto 2 posizioni lunghe BTC al prezzo di regolamento di 500 USD / BTC, quindi ha chiuso 1 posizione a 1000 USD / BTC. L’RPL del contratto sarà = (100/500 – 100/1000) * 1 = 0,1 BTC

Lato corto:

RPL del contratto = (valore nominale del contratto / prezzo di chiusura medio – valore nominale del contratto / prezzo di regolamento) * numero del contratto chiuso

Per esempio. Un utente ha aperto 10 posizioni corte BTC al prezzo di liquidazione di 500 USD / BTC, quindi ha chiuso 8 posizioni a 1000 USD / BTC. L’RPL del contratto sarà = (100/1000 – 100/500) * 8 = -0,8 BTC

UPL

UPL totale = UPL contratti settimanali + UPL contratti bisettimanali + UPL contratti trimestrali + UPL contratti bimestrali

Aperto:

UPL del contratto = (valore del contratto / prezzo di regolamento – valore del contratto / ultimo prezzo negoziato) * numero di possesso del contratto

Per esempio. Un utente ha aperto 6 posizioni BTC lunghe al prezzo di liquidazione di 500 USD / BTC e l’ultimo prezzo negoziato è di 600 USD / BTC. L’UPL del contratto sarà (100/500 – 100/600) * 6 = 2 BTC

Vicino:

UPL del contratto = (valore del contratto / ultimo prezzo negoziato – valore del contratto / prezzo di regolamento) * numero di possesso del contratto

C. Cos’è la calcolatrice?

Il calcolatore è progettato per essere uno strumento utile per gli investitori per calcolare profitti e perdite per aiutare con le loro operazioni.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map