Coinbase estende la sua influenza in India con CoinDCX Investment

L’India è nota nello spazio delle risorse digitali per la visione restrittiva delle criptovalute della sua banca centrale nel suo complesso. Rovinata dal divieto di criptovalute da parte della Reserve Bank of India, la scena delle risorse digitali sembrava lentamente spegnersi nel paese con le aziende del settore che dovevano chiudere o ridimensionare le operazioni.

CoinCDX ottiene il secondo round di finanziamento in due mesi

Tuttavia, il divieto è stato revocato a marzo, lasciando il posto alla rinascita delle società di criptovaluta in India. E non ci è voluto troppo tempo prima che gli investimenti iniziassero a dilagare nel paese.

CoinDCX, uno dei principali scambi di criptovalute in India, ha annunciato lunedì un successivo investimento di 2,5 milioni di dollari, solo due mesi dopo il round di finanziamento di 3 milioni di dollari della serie A.

In questo rinnovato round di investimenti strategici hanno partecipato Polychain Capital e Coinbase Ventures, il braccio di investimento della piattaforma di criptovaluta con sede negli Stati Uniti Coinbase.

Il finanziamento aggiuntivo è destinato agli sforzi di CoinDCX per stimolare l’adozione di criptovalute in India, con la principale campagna #TryCrypto che mira ad attirare fino a 50 milioni di utenti nel paese.

Il nuovo round di finanziamento è stato annunciato sulla scia di cifre di crescita impressionanti e lo scambio ha raggiunto livelli record per i loro volumi di scambi giornalieri. Con il crescente interesse per la criptovaluta durante questa incertezza economica globale, CoinDCXX vede un’opportunità per espandere la campagna #TryCrypto con iniziative educative, eventi di incontro, campagne per consumatori e comunità.

Alcune delle iniziative includeranno il lancio di un’Accademia, una blockchain a tutti gli effetti e un programma di apprendimento sulla criptovaluta per i commercianti di criptovaluta principianti.

Una regione molto ambita per gli investitori

Gli investitori partecipanti sembrano avere fiducia nel potenziale delle risorse digitali in India. Polychain Capital è un investitore abituale anche dopo aver preso parte al seeding round di serie A..

Il CEO e co-fondatore di CoinDCX, Sumit Gupta, ha condiviso le sue prospettive positive per la scena nel paese, apprezzando l’ampio interesse degli investitori esterni:

“Gli ultimi mesi hanno dimostrato che l’industria delle criptovalute in India sta finalmente ottenendo il riconoscimento che merita da parte delle società e degli investitori globali. Il nostro rapporto con Polychain Capital va sempre più rafforzandosi, riflettendo la nostra grande partnership con il team Polychain “.

Gupta ha anche sottolineato la fiducia che gli investitori prestano alla loro azienda, condividendo la visione di un mondo con risorse digitali alla base delle transazioni in tutto il mondo:

“Siamo inoltre entusiasti di aggiungere Coinbase Ventures come investitore; La visione di Coinbase e gli sforzi di successo per l’adozione globale della criptovaluta sono stati ammirevoli e rispecchiano il sogno di CoinDCX per un futuro DeFi “.


Il round di serie A ha attirato l’interesse di investitori di alto profilo sulla scena, con la partecipazione di Bain Capital Ventures e Operatore di BitMEX, HDR Group.

Mentre Coinbase aveva iniziato a servire i clienti indiani nel 2019, questo investimento è la prima incursione per la piattaforma statunitense nella scena crittografica indiana. Il capo di Coinbase Ventures, Shan Aggarwal, ha anche affermato la sua ferma convinzione nella leadership dell’azienda per costruire una piattaforma solida e diventare un leader nel settore crittografico locale: 

“Mentre l’India continua a colmare il divario tra la criptoeconomia e il mercato principale, CoinDCX è fortemente posizionata per diventare la piattaforma principale attraverso la quale i consumatori del paese interagiscono con la crittografia”.

L’investimento di Coinbase in CoinDCX è anche un gioco strategico a lungo termine, soprattutto quando probabilmente il suo più grande rivale nello spazio – Binance – ha già una partnership con un altro exchange di criptovalute locale WazirX.

Piani ambiziosi per guidare il mercato delle criptovalute in India

CoinDCX sembra registrare un aumento accelerato dei nuovi utenti e del volume degli scambi, in seguito all’aumento del divieto. L’exchange è anche il primo in India ad integrare i bonifici bancari, guadagnando molta trazione sul mercato locale.

CoinDCX fornisce anche transazioni fiat istantanee in criptovalute senza commissioni e il team dietro la piattaforma si sta impegnando per offrire ai propri utenti l’accesso a un ampio spettro di prodotti e servizi finanziari supportati da processi di sicurezza e protezione assicurativa leader del settore..

La roadmap dei prodotti dell’azienda è molto più ampia e ambiziosa dell’essere un gateway locale per le criptovalute. CoinDCX offre già ai suoi clienti un servizio di prestito decentralizzato DCXlend e DCXmargin, con operazioni con leva fino a 6 volte in oltre 250 mercati, e DCXfutures, con operazioni con leva fino a 20 volte sui principali futures di asset digitali.

Coinbase, con una presenza già consolidata in tutto il mondo, ha compiuto un passo decisivo per far parte del mercato delle criptovalute in rapida espansione in India. Dopo che l’ostacolo normativo è stato abbattuto, il paese ha il potenziale per diventare uno dei più grandi mercati emergenti per le risorse digitali, soprattutto quando la sua popolazione sta rapidamente passando a un’esperienza mobile e online completa.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map