I futures sui bitcoin indicano che i trader al dettaglio non sono sicuri della direzione del mercato nonostante il nuovo ATH

Futures Friday è una revisione settimanale dei futures trimestrali di Bitcoin su OKEx. 

Lo scorso venerdì ha segnato un’inversione per Bitcoin (BTC) dopo la correzione del Ringraziamento, poiché la principale valuta digitale è aumentata per tre giorni consecutivi e ha raggiunto un nuovo massimo storico di $ 19.912 martedì, secondo il prezzo dell’indice OKEx BTC. Tuttavia, poco dopo c’è stato un netto calo di $ 1.800, a seguito del quale BTC ha iniziato a consolidarsi.

Mentre l’indice BTC si attesta attualmente a $ 19.500, i Futures trimestrali OKEx (BTCUSD1225) vengono scambiati intorno ai livelli di $ 19.700 e con un premio di $ 220, o circa l’1,14%, sul prezzo dell’indice. 

Nell’articolo Futures Friday della scorsa settimana, abbiamo notato che gli investitori retail e istituzionali stavano tutti scommettendo sulla tendenza al rialzo di Bitcoin – questo si è riflesso nel modo in cui il prezzo ha raggiunto un nuovo massimo questa settimana. Tuttavia, i livelli di $ 19.900 si sono rivelati impegnativi e il prezzo non è stato in grado di testare la resistenza critica di $ 20.000 da allora.

Questa settimana, sia il rapporto BTC long / short che il rapporto di prestito a margine mostrano che i trader al dettaglio sono stati intrappolati dalle grandi fluttuazioni dei prezzi, andando allo scoperto prima del rimbalzo dei prezzi e inseguendo il rally prima di un grande pullback. Tuttavia, nella seconda metà della settimana, diversi rapporti sono tornati ai livelli intermedi, indicando che i trader al dettaglio non hanno un chiaro atteggiamento verso l’andamento dei prezzi.

Futures trimestrali OKEx BTC (BTCUSD1225), alle 6:00 UTC del 4 dicembre. Fonte: OKEx, TradingView

Letture dei dati di trading OKEx

Visita la pagina dei dati di trading OKEx per esplorare più indicatori. 

Rapporto BTC lungo / breve

Il rapporto long / short è effettivamente sceso durante il rally dei prezzi dalla fine dello scorso fine settimana a lunedì, passando da circa 1,08 a un minimo di 0,78. Ciò suggerisce che gli investitori al dettaglio sono stati colti impreparati al rimbalzo e intrappolati come venditori allo scoperto.

Il rapporto è poi salito quando il prezzo dell’indice BTC ha sfondato $ 19.000, passando da 0,78 a più di 1,0 in sole sei ore, indicando che gli investitori al dettaglio stavano inseguendo il rally dei prezzi in quel momento. Tuttavia, il successivo ritiro di $ 1.800 potrebbe anche aver causato la fuori posizione di questi trader.

Mentre il prezzo del Bitcoin continua a stuzzicare il segno psicologico di $ 20.000, l’enorme volatilità aggiunge una nuova sfida per i trader. Da mercoledì, il rapporto long / short è sceso di nuovo e attualmente è intorno a 0,9. Questa cifra si trova nella zona centrale del grafico sottostante e mostra che i partecipanti al mercato sono ampiamente insicuri sulla direzione futura del mercato.

Ora di raccolta dati: dal 27/11 alle 6:00 UTC alle 6:00 UTC del 12/4

Il rapporto lungo / breve confronta il numero totale di utenti che aprono posizioni lunghe rispetto a quelli che aprono posizioni corte. Il rapporto viene compilato da tutti i futures e gli swap perpetui e il lato lungo / corto di un utente è determinato dalla sua posizione netta in BTC.


Nel mercato dei derivati, ogni volta che viene aperta una posizione lunga, questa viene bilanciata da una posizione corta. Il numero totale di posizioni lunghe deve essere uguale al numero totale di posizioni corte. Quando il rapporto è basso, indica che più persone stanno tenendo i pantaloncini.

Base BTC

Durante il rally dei prezzi alla fine della scorsa settimana, la base BTC tra futures trimestrali e indice non ha seguito. In combinazione con il fatto che nel corso del tempo si sono verificati tassi di finanziamento negativi sullo swap perpetuo BTC, si può concludere che gli investitori al dettaglio non hanno beneficiato del rally.

Dopo che il prezzo dell’indice è entrato nei livelli di $ 19.000, c’è stato un improvviso picco nella base BTC e nei tassi di finanziamento: la base BTC è balzata da $ 200 a $ 300 mentre i tassi di finanziamento sono aumentati fino a oltre lo 0,2%. Ciò indica che gli investitori al dettaglio stavano inseguendo l’aumento dei prezzi con un’elevata leva finanziaria, il che spiega il successivo crollo di $ 1.800. Il più delle volte, il mercato distrugge i trader con una leva elevata. 

In questo momento, la base BTC e i tassi di finanziamento sono tornati ai livelli normali di $ 200 e inferiori allo 0,3%. I movimenti di prezzo corrispondenti alle fluttuazioni di questi due indicatori la scorsa settimana possono essere molto utili per le negoziazioni successive.

Ora di raccolta dati: dal 27/11 alle 6:00 UTC alle 6:00 UTC del 12/4

Questo indicatore mostra il prezzo dei futures trimestrali, il prezzo dell’indice spot e anche la differenza di base. La base di un determinato momento è uguale al prezzo trimestrale dei futures meno il prezzo dell’indice spot.

Il prezzo dei futures riflette le aspettative dei trader sul prezzo del Bitcoin. Quando la base è positiva, indica che il mercato è rialzista. Quando la base è negativa, indica che il mercato è ribassista.

La base dei futures trimestrali può indicare meglio l’andamento del mercato a lungo termine. Quando la base è alta (positiva o negativa), significa che c’è più spazio per l’arbitraggio.

Interesse aperto e volume di scambi

L’open interest è stato di $ 1,1 miliardi venerdì scorso ed è salito a un massimo settimanale di $ 1,37 miliardi prima che il prezzo di Bitcoin raggiungesse il massimo storico martedì. Dopo la successiva volatilità dei prezzi, l’attuale open interest rimane a $ 1,26 miliardi, indicando che il mercato è ancora molto attivo.

Inoltre, i $ 1,26 miliardi di OI si sono anche classificati al primo posto tra tutte le borse di derivati ​​secondo dati di skew. OKEx è seguito da CME, con un open interest di 1,14 miliardi di dollari. 

Ora di raccolta dati: dal 27/11 alle 6:00 UTC alle 6:00 UTC del 12/4

L’interesse aperto è il numero totale di futures / swap in circolazione che non sono stati chiusi in un dato giorno.

Il volume degli scambi è il volume totale degli scambi di futures e swap perpetui in un determinato periodo di tempo.

Se ci sono 2.000 contratti lunghi e 2.000 contratti brevi aperti, l’open interest sarà 2.000. Se il volume degli scambi aumenta e l’interesse aperto diminuisce in un breve periodo di tempo, potrebbe indicare che molte posizioni sono state chiuse o sono state costrette a liquidare. Se sia il volume degli scambi che l’interesse aperto aumentano, significa che molte posizioni sono state aperte.

Rapporto di prestito a margine BTC

Il rapporto di prestito con margine BTC è rimasto coerente con il rapporto lungo / breve negli ultimi sette giorni. Il rapporto è ora tornato intorno a 11,0, che è simile al livello di venerdì scorso. Questo livello intermedio non ci fornisce molte informazioni per giudicare l’andamento dei prezzi a breve termine, ma anche i livelli di 11,0 sono nella fascia alta se guardiamo indietro agli ultimi tre mesi, il che suggerisce che il mercato a leva finanziaria spot è ancora fiducioso per il futuro.

Ora di raccolta dati: dal 27/11 alle 6:00 UTC alle 6:00 UTC del 12/4

Il rapporto di prestito a margine è un dato di trading sul mercato spot che mostra il rapporto tra gli utenti che prendono in prestito USDT rispetto a quelli che prendono in prestito BTC in valore USDT in un dato periodo di tempo. 

Questo rapporto aiuta anche i trader a esaminare il sentiment del mercato. In generale, i trader che prendono in prestito USDT mirano ad acquistare BTC e quelli che prendono in prestito BTC mirano ad abbreviarlo.

Quando il rapporto di prestito con margine è alto, indica che il mercato è rialzista. Quando è basso, indica che il mercato è ribassista. I valori estremi di questo rapporto hanno storicamente indicato inversioni di tendenza.

Insight del commerciante

Robbie, analista di investimenti OKEx

Poiché il prezzo è ancora alto sopra $ 19.000, le balene potrebbero trarre vantaggio dall’elevata liquidità per scaricare sul mercato questa fascia di prezzo. Anche l’intervallo da $ 19.500 a $ 20.000, in base al prezzo dell’indice, è diventato un livello difficile da superare a breve termine. In definitiva, è probabile che assisteremo a una battaglia tra le balene e i commercianti al dettaglio mentre Bitcoin cerca di testare il livello psicologico chiave di $ 20.000.

OKEx Insights presenta analisi di mercato, funzionalità approfondite e notizie curate dai professionisti della crittografia.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map