Asset digitali regolamentati acquisiti nel 2020 – Leader del pensiero

Il 2018 è stato il punto più alto per le offerte iniziali di monete (ICO), quando 1.253 nuove monete hanno raccolto 7,8 miliardi di dollari. Nel 2019, questo mercato del “selvaggio West” è passato da un boom all’altro. I dollari raccolti nelle ICO sono crollati del 95% rispetto al 2018 e la Securities and Exchange Commission (SEC) continua ad annunciare nuove azioni contro vari giocatori ICO per frode e emissioni non registrate. Lo sceriffo è arrivato in città.

Regolamento, mio ​​vecchio amico

Non è una consolazione per gli investitori che hanno perso milioni nelle truffe ICO, ma facevano parte di una naturale evoluzione del mercato. Le leggi che governano i titoli tradizionali erano anche originariamente ispirate da cattivi attori come i “negozi di secchi” che emersero mentre un’altra nuova tecnologia, il telegrafo, stava cambiando i mercati finanziari. La decisione della SEC di reprimere le risorse digitali e applicare le stesse leggi ai titoli blockchain è una buona notizia per i partecipanti al mercato.

I titoli blockchain hanno il potenziale per aumentare l’efficienza, ridurre i costi, fornire maggiore trasparenza e mitigare il rischio. Tuttavia, il settore finanziario non può realizzare appieno il potenziale dei titoli blockchain senza un mercato pubblico e un ecosistema regolamentato per supportare il loro intero ciclo di vita. Ciò significa emissione, investimento, negoziazione, regolamento e custodia pienamente conformi.

I governi di tutto il mondo stanno lavorando per stabilire le strutture necessarie nelle proprie giurisdizioni. Ciò riduce il rischio di investire in titoli blockchain introducendo protezioni per gli investitori associate ai mercati tradizionali. Sebbene diverse giurisdizioni abbiano requisiti diversi per entità regolamentate, investitori, commercianti e utenti, ci sono quattro aree comuni da affrontare:

  • Distribuzione: come vengono creati i token di sicurezza e perché e come vengono consegnati ai proprietari?
  • Custodia: dove è conservata la registrazione definitiva della proprietà e da chi?
  • Reporting e Record Keeping: quali requisiti normativi aggiuntivi vengono imposti ai partecipanti come i servizi di agente di trasferimento?
  • Processi specifici: quali processi aggiuntivi sono necessari, ad esempio, per spostare i token di sicurezza tra i portafogli personali e principali?

La SEC e la Financial Industry Regulatory Authority (FINRA) hanno stabilito linee guida in tutte e quattro le aree attraverso una serie di comunicazioni tra cui il rapporto sulla DAO e una dichiarazione congiunta su custodia broker-dealer delle risorse digitali. Il quadro statunitense necessario è finalmente in atto per consentire il commercio regolamentato e pubblico di titoli blockchain a fiorire.

Se il succo non ha questo aspetto

Parallelamente a questi sviluppi normativi, le aziende si sono affrettate a creare la necessaria infrastruttura di mercato. Sono presenti componenti critici e ne arriveranno altri quest’anno. La domanda per coloro che valutano se partecipare: vale la pena spremere il succo di questa versione 2.0 di risorse digitali? La risposta sarà sì se il mercato dei titoli blockchain assomiglia a un aggiornamento dei mercati tradizionali, il che richiederebbe che offra due vantaggi chiave agli investitori e alle aziende che cercano di raccogliere fondi.

Il primo è l’efficienza. I titoli blockchain devono eliminare gli ingombranti sistemi di dati e i processi manuali cartacei del tradizionale trading di titoli. Il potenziale c’è ma l’esecuzione è tutto come si suol dire. Implementata correttamente, la blockchain può supportare in modo efficiente l’intero ciclo di vita delle risorse digitali dall’emissione e dagli investimenti attraverso il trading, il regolamento e la custodia.

Il secondo vantaggio è la supervisione intelligente. Per essere redditizio a lungo termine, il mercato dei titoli blockchain deve essere pienamente conforme non solo per soddisfare le autorità di regolamentazione, ma per creare liquidità. Deve fornire agli investitori un comodo accesso alla trasparenza, alla salvaguardia del conto e al trading regolamentato. Ciò richiederà l’integrazione con account di intermediazione tradizionali e interfacce utente intuitive.

Sono diventato cosi insensibile

Speravo di riuscire a leggere questo articolo senza utilizzare “interruzione” perché so che siamo tutti insensibili al concetto. Sfortunatamente, continuo a sentire che i titoli blockchain interromperanno i mercati finanziari. L’ho detto io stesso! Ma la realtà è che i titoli blockchain sono un’evoluzione, non una rivoluzione. Lo stesso anno in cui le ICO hanno raggiunto il picco di 7,8 miliardi di dollari, il tradizionale settore dei titoli statunitensi sollevato $ 2,4 trilioni. Affinché i titoli blockchain diventino una classe di attività mainstream, non possono rimanere sull’isola dei portafogli personali. Devono essere acquistati, detenuti e venduti da investitori al dettaglio, istituzioni e consulenti attraverso i tradizionali sistemi di trading e conti di intermediazione. Potrebbe accadere già quest’anno.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map