Reinventare la gestione patrimoniale: come la tecnologia sta plasmando il modo in cui gestiamo gli investimenti

Tradizionalmente, la gestione patrimoniale è stata un servizio professionale basato sull’uomo che fornisce consulenza finanziaria e di investimento a clienti della categoria con patrimonio netto elevato e ultra-netto. Dal momento che il industria della gestione patrimoniale è reso redditizio a causa della sua tariffa fissa addebitata ai clienti; nonostante l’implementazione di una tecnologia innovativa, la consulenza sugli investimenti è in gran parte ancora disponibile per i ricchi e chiusa agli altri. Tuttavia, le risorse disponibili per i benestanti stanno diventando più accessibili anche ai clienti non facoltosi.

La gestione del patrimonio incontra la tecnologia 

L’intero settore dei servizi finanziari è stato scosso dalla rivoluzione tecnologica, che a sua volta ha plasmato il mondo. Gestione patrimoniale nel 2020 non fa eccezione a questa tendenza. Fintech ha reinventato il panorama della gestione degli investimenti incorporando Big Data, Intelligenza Artificiale e machine learning per ottimizzare i portafogli, mitigare i rischi e valutare le opportunità di investimento.

Le società fintech sono diventate adattive e attente alle esigenze della nuova generazione di investitori. I millennial richiedono, nel complesso, un accesso facile, preciso e flessibile alle informazioni su tutti gli aspetti della loro vita. È stato scoperto che i millennial ricchi stanno diventando sempre più a proprio agio nell’usare la tecnologia per gestire i propri soldi. Le app mobili, i Robo-advisor e gli strumenti di intelligenza artificiale forniscono un maggior grado di controllo rispetto ai metodi di gestione finanziaria tradizionali.

Tecnologia in azione: gestire gli investimenti con intelligenza 

L’emergere del fintech ha rivoluzionato, migliorato e automatizzato la fornitura di servizi finanziari. Globale investimenti in tecnologia finanziaria le aziende hanno superato i 100 miliardi di dollari negli ultimi dieci anni.

Reinventare la gestione patrimoniale: come la tecnologia sta plasmando il modo in cui gestiamo gli investimenti

Robo-advisor 

La proliferazione dell’intelligenza artificiale ha trasformato il modo in cui i consulenti finanziari interagiscono con i loro clienti. Il settore anticipa da tempo l’interruzione del modello di consulente finanziario. Gli anni ’80 e ’90 hanno lasciato il posto al trading online e il 21 ° secolo ci porta i Robo-advisor, ovvero la piattaforma di investimento generata dal computer che fornisce servizi di pianificazione finanziaria aumentati e basati su algoritmi con poco input umano. Gli asset globali gestiti da Robo-investitori nel 2020 erano quasi $ 1,1 trilioni – e si prevede che cresceranno a un tasso annuo del 25,6% (Statista).

In genere, un Robo-advisor raccoglie dati finanziari da individui attraverso una qualche forma di sondaggio e utilizza le informazioni per offrire consulenza e investire automaticamente i beni dei clienti. Il meglio di questi servizi automatizzati offre facili configurazioni dell’account, pianificazione degli obiettivi, gestione del portafoglio, funzionalità di sicurezza e, naturalmente, commissioni basse.

App per la gestione del patrimonio 

Le app di gestione del portafoglio mobile possono fornire informazioni e gli strumenti necessari per gestire i tuoi investimenti, dalle pensioni sul posto di lavoro agli ISA e al capitale personale. Molte app possono essere sincronizzate con i tuoi account esistenti, completamente gratis.

ARQ, ad esempio, utilizza l’intelligenza artificiale per collegare gli investimenti e generare dati per fornire agli utenti informazioni utili sul rendimento dei loro portafogli. Si dedicano alla trasparenza fornendo punteggi su quella che è effettivamente considerata una buona performance annuale e se le commissioni pagate dai loro utenti sono troppo alte. L’analisi imparziale mostra una serie di metriche per mostrare il valore degli investimenti rispetto ad altri.

Reinventare la gestione patrimoniale: come la tecnologia sta plasmando il modo in cui gestiamo gli investimenti


Wealthsimple, fondata nel 2017, offre una strategia di investimento a tre livelli inequivocabile a seconda del “profilo di rischio” di un utente: conservativo, equilibrato o in crescita. La premessa dietro Ricchezza semplice è investire i propri soldi in tutto il mercato azionario; al contrario delle azioni di una sola società, per indurre una strategia di investimento pratica a lungo termine.

Configurare il tuo account Wealthsimple sull’app è semplice. Compila il modulo, seleziona il tuo rischio e aggiungi l’importo che desideri investire. L’algoritmo elabora i tuoi dati e ti verrà presentato un portafoglio e una dashboard personalizzata che illustrano in tempo reale l’andamento delle azioni.

Per l’investitore più visivo, Capitale personale è un’app che ti consente di tenere traccia del budget e degli investimenti visualizzando grafici per classe di attività o conto di investimento, rendendoli facili da leggere, monitorare e gestire il tuo portafoglio. L’interfaccia è incredibilmente intuitiva e la grafica reattiva su laptop, tablet, desktop e dispositivi mobili.

Reinventare la gestione patrimoniale: come la tecnologia sta plasmando il modo in cui gestiamo gli investimenti

Sebbene ci sia altro da dire sulle funzioni di budget di altre app, Personal Capital funge principalmente da aggregatore finanziario – riunendo tutti i tuoi account su un’unica piattaforma. Lo strumento inizia determinando la tolleranza al rischio, gli obiettivi e il periodo di tempo e genera un portafoglio investendo in più classi di attività per la diversificazione. Va detto che le commissioni elevate dello 0,89% sono compensate dal servizio di gestione degli investimenti quasi umani.

Le società di gestione patrimoniale abbracciano la tecnologia 

Le società di gestione patrimoniale che adottano attivamente strumenti tecnologici finanziari, pur mantenendo il loro contributo umano nell’aiutare gli investitori a navigare in un’infrastruttura finanziaria sempre più complessa, hanno maggiori probabilità di crescere.

Il 45% dei gestori patrimoniali ha affermato che le informazioni finanziarie tratte dalla tecnologia e l’analisi dei dati utilizzando l’IA li aiutano a perfezionare i consigli che danno ai clienti (PwC). Il 36% ha convenuto che i propri clienti saranno in grado di vedere chiaramente i propri investimenti con l’IA.

La piattaforma B2B Cred, abbraccia l’intelligenza artificiale per cambiare il modo in cui le istituzioni finanziarie acquisiscono e coinvolgono i clienti nella consulenza sugli investimenti. L’azienda con sede a Barclay aiuta le istituzioni finanziarie ad aumentare i tassi di conversione, il coinvolgimento e le risorse in gestione. Le società di gestione patrimoniale che utilizzano la piattaforma dati di Cred le aiutano a utilizzare i dati dei clienti per costruire relazioni e offrire i giusti prodotti finanziari al momento giusto, aumentando l’efficienza per l’azienda e i singoli clienti.

AdviceRobo è un software sviluppato per assistere i gestori patrimoniali fornendo servizi di rischio predittivo utilizzare l’AI per generare dati comportamentali.

Reinventare la gestione patrimoniale: come la tecnologia sta plasmando il modo in cui gestiamo gli investimenti

Aiutano le istituzioni finanziarie fornendo punteggi di credito psicografici che misurano gli atteggiamenti finanziari, le motivazioni e il comportamento delle persone attraverso interviste online. Rapporti dettagliati offrono ai gestori patrimoniali una visione più approfondita della salute finanziaria dei loro clienti, consentendo loro di ottimizzare i portafogli dei loro clienti.

L’accumulo di Big Data significa che il pool di informazioni sui clienti a disposizione dei gestori patrimoniali è in costante aumento, il che significa che c’è sempre spazio per ottimizzare la consulenza.

Morgan Stanley in linea consente l’accesso agli account dei clienti tramite CRM che può essere facilmente inserito in più software di pianificazione finanziaria, che possono essere visualizzati da consulenti e clienti allo stesso modo.

La tecnologia ha accolto con grande favore la valutazione di scenari “what-if”. Le persone con un patrimonio netto elevato possono facilmente utilizzare Morgan Stanley Online per vedere l’impatto diretto o la fattibilità della spesa, senza consultare. Le decisioni di spesa e investimento di un utente sono collegate al suo consulente, che verrà avvisato quando un cliente sta effettuando una richiesta.

8 dirigenti di gestione patrimoniale su 10 considerano la tecnologia un fattore significativo per guadagnare quote di mercato (Deloitte). Il futuro della gestione degli investimenti dipende in gran parte dallo sviluppo della tecnologia. Le innovazioni nel fintech hanno liberato i consulenti da compiti banali in modo che possano dedicare più tempo a fornire approfondimenti specifici basati sui singoli clienti.

La tecnologia ha chiaramente un ruolo da svolgere nei processi di comunicazione tra clienti e consulenti, nel modo in cui gli investitori gestiscono e tracciano i loro portafogli, nonché nel modo in cui i dati vengono raccolti e utilizzati. Tutto ciò continua a plasmare il modo in cui gestiamo gli investimenti.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map