Circle tenta di vendere SeedInvest, raddoppiando StableCoin

Circle è da tempo un nome intimamente associato al mondo della blockchain. Tra la natura vocale dei loro leader, sollecitando il potenziale della tecnologia e le loro acquisizioni di alto profilo negli ultimi anni, sono stati spesso una luce guida.

L’azienda, però, sembra essere in uno stato di mutamento, negli ultimi mesi Circle ha ceduto la propria quota di crypto exchange Poloniex, il personale chiave ha abbandonato, e ora, la potenziale vendita della piattaforma di crowdfunding azionario SeedInvest.

Queste sono mosse significative. I cambiamenti fanno sorgere la domanda, questi sviluppi rappresentano la fine di Circle? O una ristrutturazione strategica che spiana la strada a un futuro più luminoso?

SeedInvest No More?

Ci sono voci sul fatto che Circle intende concentrare i propri sforzi lontano dal crowdfunding. Secondo quanto riferito, questo perno comporterà la vendita della piattaforma di crowdfunding azionario recentemente acquisita, SeedInvest.

Sebbene ciò non sia stato confermato, è stato segnalato dal popolare canale di notizie “The Block”.

Non è passato molto tempo da quando abbiamo riferito per la prima volta dell’acquisizione iniziale di SeedInvest. Questa è stata una mossa che ha attirato l’attenzione di molti, poiché SeedInvest era una delle principali piattaforme azionarie al momento dell’acquisizione. Dopo essere stata acquisita da Circle, le aspettative erano altissime per ciò che l’azienda avrebbe ottenuto nel settore in espansione.

Espulsione di talento

Fino a poco tempo, il brain trust di Circle era guidato dalla sua coppia di fondatori, che fungevano da “Co-CEO”. Questa struttura ha servito bene l’azienda, sin dalla sua fondazione nel 2013, quindi è stata una sorpresa nel dicembre 2019 quando è stato annunciato che Sean Neville, uno dei Co-CEO, si sarebbe dimesso dal suo incarico.

Si ritiene che con la società che sta reinventando il proprio percorso in avanti, i tempi fossero maturi anche per i cambiamenti nel personale. Neville lo ha riconosciuto e ha colto l’occasione per perseguire nuovi sforzi.

On-load / Off-load

Forse, l’evento di ridimensionamento che ha raccolto la maggiore attenzione è la vendita di Poloniex. Ciò è dovuto principalmente al fatto che Circle ha acquisito lo scambio per una somma impressionante, per un totale di oltre $ 400 milioni.

Mentre il Poloniex è migliorato notevolmente durante il suo tempo come parte della famiglia Circle, c’era chiaramente più promessa mostrata negli altri impegni di Circle.

Per maggiori dettagli sulla vendita del popolare scambio di criptovaluta, assicurati di leggere attentamente il seguente articolo.


Poloniex si distingue da Circle come “Polo Digital Assets”

Girando indietro

All’inizio del 2019 Circle ha pubblicato un rapporto retrospettivo del 2018, che ha rilevato due tendenze principali che secondo loro avrebbero plasmato la blockchain, andando avanti: stablecoin e titoli digitali.

Circle identifica Stablecoin e titoli digitali come tendenze emergenti

Abbiamo visto Circle, nei mesi successivi, tentare di trarre vantaggio da ciascuno di questi. Mentre il suo investimento in SeedInvest potrebbe (o meno) volgere al termine, il suo lavoro nello sviluppo della stablecoin USDC nello stesso periodo di tempo ha chiaramente pagato i dividendi.

La società afferma in un documento pubblicato di recente che descrive in dettaglio le stablecoin, “Le stablecoin globali offrono il potenziale per una drammatica apertura alla partecipazione all’attività economica globale”.

Nel seguente articolo abbiamo esaminato più da vicino la stablecoin USDC di Circle, i suoi concorrenti e come questa asset class ridisegnerà la finanza.

Riepilogo ridimensionamento

Quello che segue è un breve riassunto delle varie mosse strategiche compiute da Circle negli ultimi mesi.

Vendita della piattaforma di crowdfunding “SeedInvest‘ per …?

  • in attesa di

Vendita della piattaforma di trading “Circle Invest” a Voyager

  • 2019

Co-CEO Sean Neville dimettersi

  • 2019

Vendita di OTC Desk a Kraken

  • 2019

Vendita di scambio di criptovaluta “Poloniex‘Al gruppo di investimento asiatico

  • 2019

La speranza rimane

Sebbene i vari eventi discussi sopra possano apparire come passi indietro, c’è ancora speranza che Circle sappia esattamente cosa stanno facendo. Queste mosse sono, dopotutto, basate su potenziale mostrato da USDC, e cosa può offrire non solo Circle, ma l’intero mondo della blockchain.

Non è stato molto tempo fa che la maggior parte ha elogiato la decisione di acquistare sia SeedInvest che Poloniex. Allora ci fidavamo del giudizio di Circle, nonostante come si sono svolti gli eventi, forse dovremmo fidarci di loro adesso? Il tempo lo dirà.

Cerchio

Fondata nel 2013, Circle è una società di servizi finanziari ben sostenuta, che mantiene le operazioni a Boston, Massachusetts. Soprattutto, il team di Circle è concentrato sull’assicurare il successo della propria offerta di stablecoin “USDC”.

Amministratore delegato, Jeremy Allaire, attualmente sovrintende alle operazioni aziendali.

Mike Owergreen Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
Like this post? Please share to your friends:
Adblock
detector
map